5 dicembre 2012

Ricetta gioiello: Gnocchi di patate della mamma



Ricetta utile e perfetta gli Gnocchi di patate della mamma, tanto da custodirla come tutte le sue ricette e i suoi preziosi consigli in cucina. Da attenta osservatrice, un riporto e una perfetta conoscenza dei tanti primi accompagnati da laboriosi e lunghissimi secondi piatti, vassoi pieni di dolci di tutti i tipi come tradizione comanda, conserve e marmellate a volontà. Piena di carica e attiva di continuo, ferma e decisa, saltellando tra una ricetta e l'altra senza seguire schemi, un andirivieni lasciando libero sfogo allo stimolo fino a raggiungere vantaggiosi risultati, nella piena "sicurezza" di sè già in partenza il risultato da ottenere. Ri-pensando ...il suo garbo innato in ogni gesto, ri-vedendo ...una bacchetta magica a mò di mestolo ruota divertita fra le sue mani e ancora gira formando tanti cerchi concentrici di sapori e profumi senza mai fine, la mente guida i movimenti spontanei e naturali insieme alla voglia di creare, così come l'immaginazione cerca nel passato sia esso non più recente.
Proprio ora, nel bel mentre la sua memoria vacilla, Ricette gioiello sarà una nuova rubrica per Cuore di Sedano Blog, raccoglierà tutte le ricette tramandate da madre a figlia nel tempo.



Ritornando agli gnocchi...
Il segreto per una giusta consistenza?
Il peso della farina deve essere la metà del peso delle patate, solo così non si avranno degli gnocchi stopposi o poltiglia, ma soprattutto si deve sentire il sapore delle patate.

RICETTA

Ingredienti:
500 g di patate
250g di farina
1 uovo
un pizzico di sale.

Sugo semplice con conserva di pomodori freschi.

Preparazione

Lavare le patate e metterle in una pentola con dell'acqua salata a bollire con tutta la buccia per circa 30'.
Trascorso il tempo di cottura sbucciarle e schiacciarle ancora calde.
Fare una fontana con la farina setacciata, all'interno versare le patate, l'uovo sbattuto e un pizzico di sale. Impastare il composto lavorandolo bene fino a renderlo compatto.
Dalla pasta ottenuta formare tanti bigoli e ricavarne dei tocchetti, dare la forma agli gnocchi sull'attrezzo rigato facendoli scivolare imprimendo il dito indice e il medio.
Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata e pronti appena saliranno a galla.
Post più recente Post più vecchio

    Share This

18 commenti:

  1. Mi è piaciuta immensamente questa introduzione, tesoro. Davvero. Sono rimasta ad immaginare tutto e mi è nato un sorriso malinconico e felice. Sono molto contenta di questa nuova rubrica, la trovo un gioiello, sul serio.. come questi gnocchi: credimi, nessuna cosa è più bella di questa gustosissima semplicità. Ti abbraccio forte forte! Un bacione immenso! :D

    RispondiElimina
  2. Che bella questa rubrica, bellissima :) Le ricette della tradizione, quelle tramandate, sono le più belle a mio avviso! E questi gnocchi sono super! :D Complimenti, un bacione e buona serata :)

    RispondiElimina
  3. Ma che bella ricetta che mi riporta a profumi e gioia nella tua mia cucina. Gli gnocchi hanno un una marcia in più quando sono conditi da storie di amore come la tua... Io li adoro ;)

    RispondiElimina
  4. ciao, questa tua nuova rubrica mi piace da morire, non bisogna mandare perse le ricette della nostra tradizione, soprattutto se sono quelle delle nostre mamme, gnocchi perfetti, hai saputo rubare bene con gli occhi,un bacione

    RispondiElimina
  5. Sì sì sì!!!! Questi li faccio anch'io... :)

    RispondiElimina
  6. ciao questa ricetta sarebbe perfetta per il mio contest, ti invito a partecipare:
    http://www.dolcementeinventando.com/2012/11/la-mia-ricetta-gioiello-il-mio-primo.html

    RispondiElimina
  7. Buoni! sono tra i miei piatti preferiti

    RispondiElimina
  8. le ricette della mamma sono sempre d'hoc!!
    baci

    RispondiElimina
  9. mi piace questa rubrica...davvero interessante! e la partenza coi gnocchi è davvero una partenza col botto! evviva

    RispondiElimina
  10. Bellissima questa nuova rubrica, mi piace l'idea di non perdere le tradizioni.
    Gli gnocchi sono il mio cruccio, seguirò il consiglio della tua mamma!!

    RispondiElimina
  11. Post dolcissimo... come te!!!
    Un abbraccio stretto alla tua mamma così brava e un bacione grande alla mia amica speciale ^_^
    A prestissimo :)

    RispondiElimina
  12. certe ricette delle mamme sono davvero dei tesori!

    RispondiElimina
  13. Bellissima rubrica tesoro...e splendida ricetta :)
    Bacio grande !

    RispondiElimina
  14. Sugli gnocchi oggi come oggi in casa mia non mi posso lamentare. Tutt'altro. E li adoro. Solo che si tratta di un piatto, che, più di altri, mi porta a lontani, gratificanti ricordi.

    RispondiElimina
  15. La mamma e' sempre la mamma:) la tua rubrica e' molto carina ed e' bello ricordare le ricette , l unica che mi ha dato mia mamma e' della mia torta preferita alle noci ma a me non viene come la sua......
    I gnocchi sono sempre un buon piatto!!!
    Baci

    RispondiElimina
  16. Che dolce l'introduzione che hai fatto a questo post, l'immagine della tua mamma mi ha fatto emozionare :) E i tuoi gnocchi mettono fame già di prima mattina :D!
    Molto bella l'idea della rubrica, le ricette della mamma sono davvero un tesoro. Buon we ^_^

    RispondiElimina
  17. agli gnocchi proprio non so dire di no, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  18. Un piatto semplice e nel contempo superbo. Me lo sto mangiando con gli occhi. Altro che il kebab che ho appena finito :)

    RispondiElimina


.