18 marzo 2013

Rosette Soffiate leggere



Che sia in atto un rinascimento del panificare non ci sono dubbi. Il pane fatto in casa non è difficile da realizzare e con un pizzico di passione si ha la possibilità di sperimentare diverse e ampie tipologie. Il fascino dell'arte antica di riuscire a fare del pane buono e profumato come quello di una volta non trova sosta, l'impulso di provare varie forme e consistenze è nella fase acuta. Questa volta il turno è delle rosette soffiate leggere, una ricetta di panini laboriosa e lunga per i tempi di lievitazione, dove è previsto l’uso del lievito di birra. La simil sfogliatura le rende magnificamente fragranti e soffiate all'interno, un procedimento che non sarà più una sfida difficile da superare e applicare in altre forme di sfogliati in casa, come futuri croissant e cornetti.


Prossimamente, l’esperimento di convertire le dosi in lievito madre secondo le proporzioni all'interno del sito VivaLaFocaccia, la passione per l’arte bianca in casa, dal quale sono state tratte le mitiche rosette soffiate (QUI), con la dettagliata ricetta illustrata e tanto di video ricette semplici per fare il pane, la focaccia e la pizza in casa, con il raggiungimento di ottimi risultati. 


La ricetta delle Rosette Soffiate leggere 

Ingredienti

Biga
400 g di farina 00
175 ml di acqua
4 g lievito di birra (o 2 g di lievito secco liofilizzato)
Secondo impasto
40 g di farina 00
55 ml di acqua
4 g di malto (o zucchero)
8 g di sale
Farcitura dei panini
1 confezione Le fettine Inalpi
pomodorini pachino
lattuga
maionese home made (QUI)


PROCEDIMENTO

Per la biga
Sciogliere il lievito nell'acqua a temperatura ambiente. Aggiungere la farina e impastare con l'impastatrice per 3-4 minuti. L'impasto risulterà un pò duro.
Mettere in un contenitore con coperchio e lasciare lievitare dalle 16 alle 20 ore circa nel forno spento. Questo passaggio è fondamentale per una buona riuscita della ricetta.
Per l'impasto
Sciogliere il malto o zucchero nell'acqua a temperatura ambiente, aggiungere la biga che nel frattempo sarà aumentata di volume e con alveolatura, iniziare ad impastare a velocità media. aggiungere il sale e procedere con la funzione impastatrice per almeno 7 minuti. Il composto risulterà omogeneo e molto elastico. 
Mettere l'impasto sul piano di lavoro, formare la classica palla, coprire e lasciare riposare per 10 minuti.
Utilizzando il matterello appiattire la pasta e piegare in 4 come nel video, inizia così la fase della sfogliatura. Coprire con pellicola trasparente e panno da cucina lasciando riposare l'impasto per 10 -15 minuti.
Ripetere ancora l'operazione di piegatura per una o due volte.
Formare una palla, ungere con un pò d'olio, coprire e questa volta lasciare lievitare 20-30 minuti.
Dividere la pasta il pezzi da 80 g l'uno, in tutto saranno 8 palline. Appiattire ogni pallina ripiegando i  4 angoli verso l'interno stringendo la pasta con le dita per chiudere, capovolgere sul piano e formare bene la rotondità della palla. Dopo averle composte tutte, infarinare e coprire con pellicola e panno da cucina, lasciando lievitare ancora per 30 minuti.     

Stampare leggermente con l'apposito strumento per le rosette o con un tagliamele senza andare in profondità. Rivoltare e adagiare capovolte e lasciare lievitare per 50-60 minuti.
Portare il forno a 250° C e posizionare in basso un pentolino con acqua bollente.
Rivoltare le rosette su una placca da forno foderata con carta forno ( oppure su una piastra refrattaria) e  infornare per 15-20 minuti circa. Negli ultimi 5 minuti abbassare il forno a 200° C. Il tempo di cottura è indicativo, tutto dipenderà dal forno in dotazione. 


Post più recente Post più vecchio

    Share This

19 commenti:
Join the discussionRosette Soffiate leggere

  1. Ciao Cara :)
    Basta guardare le tue rosette per scatenare la voglia di mettere le mani in pasta!! Sono bellissime, mille e più complimenti e tantissimi baci :)

    RispondiElimina
  2. Adoro tutti i oani che proponi...e queste poi sono da rifare!!!!
    Baci
    Federica

    RispondiElimina
  3. Grande Seddy, queste sono difficilissime!! Chapeau!

    RispondiElimina
  4. è un po' che punto lo stampino, le mangiavo sempre da piccolina con il prosciutto e sono di una bontà rara:-)

    RispondiElimina
  5. Le avevo preparate anche io un pò di tempo fa e mi erano proprio piaciute, Vittorio è molto bravo e tu le hai eseguite alla perfezione a presto!

    RispondiElimina
  6. Difficile trovarle oggi nelle panetterie dalle mie parti, le rosette!

    RispondiElimina
  7. Sarà pure lunga, laboriosa e non so cos'altro...ma certi risultati ripagano di tutto, e la soddisfazione è enorme ! Queste rosette, sono spettacolari !
    Ti abbraccio e ti auguro una buonissima giornata !

    RispondiElimina
  8. A me quest'arte affascina un sacco infatti i levitati sono ciò che preferisco cucinare.. Queste rosette sono fantastiche.. L'idea della simil sfogliatura è semplicemente splendida e voglio provare anch'io prima o poi.. Complimenti ricetta favolosa :)

    RispondiElimina
  9. Le rosette!! Che tenerezza!! Tesoro lego bellissimi ricordi a questo pane e mi hai fatto venire una bella lacrimuccia! TVTB!

    RispondiElimina
  10. fare le rosette con il buco interno credo sia estremamente difficile ...bravissima un abbraccio simmy

    RispondiElimina
  11. le tue rosette sono fantastiche, perfette!!! gia' ne sento il sapore sotto i denti:) poi le vedo belle ripiene magari tiepide con una uona mortadella!!!
    un bacio

    RispondiElimina
  12. entro i questo blog e... mi sento a casa!!!

    RispondiElimina
  13. complimenti..ti sono venute veramente belle..sembrano quelle che si comprano!! :)!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  14. Ma quanto sei brava!!
    Le tue rosette sono semplicemente spettacolari!!
    Un abbraccio e a presto
    CArmen

    RispondiElimina
  15. Che buono il pane fatto in casa!

    RispondiElimina
  16. La Ros-etta mi è sempre piaciuta :-), anche perchè ha una forma che consente di farcirla con le fette tonde dei salumi...insomma , è fatta per essere mangiata sa sola ma ripiena è uno spettacolo! Nelle farciture vado forte...chiedi pure :-D!! Brava, tesoro!! Sei anche un'artista del pane...!! Bacino

    RispondiElimina
  17. @Ros Mj
    Grazie! Vai forte in tutto cara Ros-etta! ;)
    Bacino

    RispondiElimina
  18. Ecco queste qui, mi mancano all'appello! Devo proprio provarle! Grazie della tua visita! A presto Any

    RispondiElimina


.