5 giugno 2013

Clafoutis alle ciliegie


Giugno, per la cucina dell'estate le ciliegie, ghiotte e colorate, rosse tentazioni entrano in scena ispirando nuovi dolci per colazione, merenda e pause durante la giornata. Un dolce equilibrato, digeribile e rimineralizzante, di origine francese, il profumato Clafoutis alle ciliegie, semplice e veloce con tanta frutta fresca di stagione. 


Curiosità
Le vivaci e carnose ciliegie, gustate fresche nel periodo di fine primavera/inizio estate, si possono apprezzare tutto l'anno sottospirito o candite. Originarie dell'Asia minore, ne esistono diverse varietà con tonalità che vanno dal giallo al bordeaux, quasi nero, dei duroni di Vignola. Le varietà attualmente coltivate sono riconducibili a due specie di alberi appartenenti alla famiglia delle Rosacee: Il Prunus avium, che produce frutti a polpa dolce; il Prunus cerasus, che dà frutti a polpa acidula come amarene, le marasche e le ciliegie selvatiche.
Le ciliegie, tra le tante virtù, sono frutti poveri di grassi (0,1%) e di proteine (0,8%) e contengono fino all'86% di acqua e circa il 9% di zuccheri. Inoltre, hanno uno scarso valore calorico e possono far parte di una dieta dimagrante: 100 g di polpa di ciliegie fornisce soltanto 38 kcal. Per lo scarso apporto calorico e per il buon contenuto di fibre solubili, aumentano il senso di sazietà e sono molto indicate nei regimi alimentari ipocalorici. Quindi, si adattano bene alla cucina estiva perchè reintegrano le perdite di sali minerali e apportano poche calorie. Il caratteristico sapore acidulo è determinato dai numerosi acidi organici presenti nella polpa, contengono anche tanti polifenoli, in particolare le antocianine, sostanze responsabili del colore che svolgono un'importante funzione antiossidante e protettiva nei confronti di numerose malattie. Grazie al loro potere antidolorifico, le ciliegie sono indicate particolarmente nei casi di artrite. Ricche di vitamine (A,C, B1, PP) e di minerali (potassio, calcio e ferro), le ciliegie sono infine preziose nella crescita dei ragazzi. Un unico avvertimento: date le proprietà diuretiche e leggermente lassative, evitare ai bambini piccoli, potrebbero causare dolori intestinali.


Sapevate che...
Per una buona conservazione delle ciliegie in frigorifero per qualche giorno, sarebbe opportuno porle in un sacchetto di plastica bucherellato, in quanto sono soggette a disidratazione veloce; mantenendole lontano da altri alimenti, poichè assorbono rapidamente gli odori. Per una conservazione più lunga, congelarle dopo averle snocciolate e disposte su un vassoio, fatte indurire nel congelatore e infine raccogliere in un sacchetto di polietilene. Si conservano in freezer per circa 6 mesi.  


Clafoutis alle ciliegie

Ingredienti per 6 persone:
500 g di ciliegie già denocciolate (peso al netto)
30 g di liquore Maraschino (Kirsch o del Rhum)
1 limone biologico, succo e scorza
120 g di zucchero semolato
50 g di burro morbido
3 uova
130 g farina 00 il Molino Chiavazza 
2 cucchiaini colmi di lievito vanigliato in polvere
Per decorare:
20 g di zucchero a velo

PREPARAZIONE


1. Imburrare e infarinare una tortiera di 22 cm di diametro o foderare con carta forno. Mettere le ciliegie in una terrina e irrorarle con il liquore.
2. Tritare la scorza di limone con lo zucchero.
3. Aggiungere il burro morbido, le uova, il succo di limone, la farina e il lievito, amalgamare bene.
4. Versare il composto nello stampo, aggiungere le ciliegie con tutto il liquore e mescolare con una spatola.
5. Cuocere in forno caldo 180°C per 10' e a 150° per altri 20'. La cottura sarà completata quando la superficie sarà gonfia e dorata.
6. Spolverizzare con lo zucchero a velo, meglio vanigliato. servire il clafoutis tiepido. 
Imburrare e infarinare una tortiera di 22 cm di diametro o foderare con carta forno. Mettere le ciliegie in una terrina e irrorarle con il liquore.
Modalità utilizzando il Bimby:
1. Imburrare e infarinare una tortiera di 22 cm di diametro o foderare con carta forno. Mettere le ciliegie in una terrina e irrorarle con il liquore.
2. Tritare la scorza di limone con lo zucchero: 7'' vel. 7.
3. Aggiungere il burro morbido, le uova, il succo di limone, la farina e il lievito: 30'' vel.5.
4. Versare il composto nello stampo, aggiungere le ciliegie con tutto il liquore e mescolare con una spatola.
5. Cuocere in forno caldo 180°C per 10' e a 150° per altri 20'. La cottura sarà completata quando la superficie sarà gonfia e dorata.
6. Spolverizzare con lo zucchero a velo, meglio vanigliato. servire il clafoutis tiepido. 
Imburrare e infarinare una tortiera di 22 cm di diametro o foderare con carta forno. Mettere le ciliegie in una terrina e irrorarle con il liquore.
Post più recente Post più vecchio

    Share This

21 commenti:
Join the discussionClafoutis alle ciliegie

  1. no, no e no, non si postano queste delizie di prima mattina. Bellissima e quante utilissime notizie sulle ciliegie, un bacio e buona giornata

    RispondiElimina
  2. Bellissima ricetta...bellissime immagini... e curiosità interessantissime!!!!!
    Bravissima come sempre.
    bacio

    RispondiElimina
  3. Non sapevo che per mantenere bene le ciliegie si devono mettere in un sacchetto di plastica bucato...in realtà le mangiamo raramente ma quando ci sono non ho mai dovuto conservarle :-D. Magnifico dolce...!! Un bacio, cara

    RispondiElimina
  4. Grazie per tutte le curiosità che ci hai svelato sulle ciliegie.Il clafoutis è delizioso!!!!
    Complimenti un abbraccio:))

    RispondiElimina
  5. Adoro le ciliegie e questo clafoutis è da è svenimento :_P
    la zia Consu

    RispondiElimina
  6. Meraviglioso dolce! E le ciliege chi coem te legge il mio blog sa che le amo perchè ci ho scritto poco tempo fa un post ;-)
    Questa delizia me la segno subito, grazie :-)

    RispondiElimina
  7. Sai che ieri ho preparato un cake con le ciliegie ? Il Clafoutis è nella mia "do it list :) Grazie per la ricetta :)
    Ha un aspetto troppo bello e troppo buono :)
    bacione e buona serata !

    RispondiElimina
  8. Il clafoutis è un dolce che mi è sempre piaciuto.
    L'aspro e il dolce, le diverse consistenze.
    E con le pesche? Troppo bagnate?

    RispondiElimina
  9. Sono meravigliose anche le foto. Brava! Ely

    RispondiElimina
  10. adoro il cafloutis! grazie per il suggerimento sulla conservazione delle ciliegie.. lo metterò in pratica :D

    un bacione
    sabrina

    http://mycherrytreehouse.blogspot.it/

    RispondiElimina
  11. @2 Amiche in Cucina
    Ogni tanto faccio finta di non sapere il debole per i dolci. :))
    Baci cara Mimì!

    @Le Dolcissime Creazioni
    ...e tu gentilissima come sempre!
    Grazie Federica!
    Baci

    @Ros Mj
    In effetti durano ben poco..
    Grazie cara Ros!
    Un bacio e a presto

    @uncestinodiciliege
    Grazie a te per averle trovate interessanti. :)
    Un abbraccio

    @consuelo tognetti
    Ciao Consuelo!
    ..mi fa piacere che ti piaccia molto. ;)
    Grazie!

    @maris
    Allora è il caso di provarlo assolutamente, per chi adora le ciliegie è di una bontà unica!
    Grazie e a presto :)

    @m4ry
    Grazie Mary, anche i tuoi dolci hanno sempre un aspetto magnifico! :)
    Baci!

    @gioia
    Ciao Gioiuccia! ;)
    Va benissimo anche con le pesche, non solo..con tutta la frutta fresca di stagione e si adegua perfettamente ai diversi gusti.
    Baci

    @Bellezza in ricicletta
    Grazie Ely sei carinissima! :)
    Un abbraccio e a presto!

    @Cherry Blossom
    Grazie a te Sabrina!
    Conservare la frutta non è semplice.
    Baci

    RispondiElimina
  12. Non ne ho ancora assaggiata una...
    Che vergogna....
    Bacio super!!!!!

    RispondiElimina
  13. @nella
    Cosa aspetti?..dai.. ;)
    Baci cara!

    RispondiElimina
  14. Già la presentazione in fotografia desta ben di più che l'attenzione!
    P.S.
    Proprio ieri ci sono arrivate ciliege pressoché biologiche...

    RispondiElimina
  15. Davvero splendido il tuo clafoutis!!
    Ho tutto quello che mi serve e domani lo provo!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  16. Questa torta e' bellissima! Nel fine settimana ne ho anch'io una in programma..... con le ciliegie.....
    Bye
    Maurizia

    RispondiElimina
  17. Quest'anno il mio alberello è assai povero di frutti, ne dovrò acquistare per provare questo dolce che ci presenti e che mi piace tanto!
    E quante notizie interessanti!
    Felice giornata Seddy :***

    RispondiElimina
  18. finalmente è stagione di ciliege!!!!!!!!!! buonissima questa torta!!!! da provare!

    RispondiElimina
  19. @Adriano Maini
    Ottime ciliegie! :)
    Grazie Adriano.
    Buona giornata!

    @carmencook
    Provalo pure, vedrai verrà buonissimo!
    Grazie Carmen.
    Un abbraccio

    @Maurizia Le Ricette per gli amici del Pozzo Bianco
    Allora sarà deliziosa! Grazie. :)
    Bye

    @Sandra dolce forno
    ...fiorirà di più l'anno prossimo! ;)
    Grazie Sandrina per gli apprezzamenti.
    Felice giornata a te!

    @Chiara Benvenuti
    Finalmente è estate!!! :)
    Grazie e a presto!

    RispondiElimina
  20. Moooolto interessanti le tue "curiosità"! E sicuramente buonissimo questo clafoutis! Anche da me trovi una ricetta con protagoniste le ciliegie! :) Un bacione, Fede.

    RispondiElimina
  21. @F.
    Grazie Federica!..passo a vedere. :)
    Un bacio

    RispondiElimina


.