24 giugno 2013

Tartellette ai Cereali & crema di Nocciole


Un dolce per il gusto di una morbida frolla ben strutturata ai cereali, dal cuore ricco, goloso e croccante. Stupendo il colore ambrato per le Tartellette ai Cereali & crema di Nocciole, sperimentando ancora una volta la gamma delle farine Antiqua mista alla frutta secca, in questo caso  la prelibatezza delle nocciole insieme al cacao. Il ripieno cremoso da aggiungere dopo la loro cottura, la farcitura all'interno di una frolla speciale che rappresenta un'ottima base per crostate e tartellette di vari tipi. Nelle prossime ricette altre versioni irresistibili!


Curiosità
Dopo le curiosità, notizie e caratteristiche dell'avena (QUI), del mais (QUI) e dell'orzo (QUI) continuando il discorso sui cereali, la loro importanza e benessere naturale, è la volta di introdurre un altro cereale.
La soia, importata dall'Oriente alla fine del secolo scorso, in Italia esiste solo coltivata e si semina in primavera in terreno fertile in file. La sua coltivazione è analoga a quella del fagiolo, si semina nei campi come rotazione, alternandola ogni anno dove vengono coltivati altri ortaggi, poichè dai tubercoli delle radici cede azoto al terreno effettuando un arricchimento e concimazione naturale. Si raccoglie a fine estate staccando i baccelli e, dopo averli fatti essiccare al sole si battono per farne uscire i semi, che verranno poi liberati dalle impurità  e conservati in sacchi di tela. 


Una pianta giunta di recente in Europa, l'utilizzo ha poca tradizione, venne importata verso la metà del Settecento a opera dei Gesuiti. inoltre, fino all'inizio del XIX secolo, fu conservata negli orti botanici e nei giardini da esposizione come una rarità esotica. Infatti la sua origine orientale ne costituisce uno degli alimenti base della dieta alimentare in paesi come la Cina e il Giappone.
Secondo la leggenda e tradizione cinese, la soia fu creata da Hou Tsi, il dio della coltivazione agricola, facendo in modo che la pianta crescesse in una collina disabitata e sconosciuta all'uomo. Fino al giorno in cui alcuni mercanti assaliti da banditi vi si rifugiarono e vinti dalla fame assaggiarono i semini di una pianta mai vista prima. fu così una scoperta sensazionale che fecero conoscere a tutti. Secondo la leggenda giapponese, invece la soia sarebbe nata dalla dea del cibo, uccisa dal dio del mare. dal suo corpo sarebbero stati generati il miglio, l'orzo e la soia.
La soia fu apprezzata in Oriente anche per le sue virtù medicinali e utilizzata per combattere malattie cardiache, epatiche, polmonari, epatiche e renali. Inoltre, impiegata per facilitare la crescita dei capelli e come antiparassitario naturale nelle zone della coltivazione del baco da seta. La soia è un alimento completo, considerato un ottimo sostitutivo della carne, definita <<carne sintetica>> e apprezzata nella cucina vegetariana. In commercio si trovano i semi, i germogli, la farina e un olio facilmente digeribile.


Sapevate che...
La macinazione a pietra avviene in un unico passaggio del cereale attraverso una lastra di pietra circolare orizzontale ferma (quella inferiore), ed una gemella in rotazione (quella superiore).
La farina Antiqua Linea Casa ai Cereali è una miscela di farina Antiqua tipo 2 a cui vengono aggiunti semi e farine di cereali diversi. Al gusto caratteristico di Antiqua, si aggiungono i sapori ed i valori nutrizionali del lino, del miglio, del mais, della segale, del sesamo, della soia, dell’orzo, dell’avena. Il risultato è un prodotto da forno dalla cui masticazione si sprigionano gusti e sapori unici.

Tartellette ai Cereali & crema di Nocciole

Ingredienti per 6 porzioni
Per la frolla morbida ai cereali:
65 g di zucchero
150 g di farina Antiqua Linea Casa ai Cereali
1 uovo (da 60 g)
150 g di burro freddo a pezzetti
aroma di vanillina in fiala
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
Per la crema alle Nocciole:
30 g di nocciole spellate
250 g di latte intero
40 g di zucchero
1 tuorlo
15 g di amido di mais (maizena)
20 g di cacao amaro in polvere
burro q.b. per gli stampini
farina q.b. per gli stampini
Accessori utili: 6 stampini monoporzione da crostata rotondi di 10 cm di diametro.

PREPARAZIONE
Frolla ai cereali
Per preparare la pasta frolla disporre la farina cereali a fontana, collocare al centro il burro, lo zucchero, l'uovo, l'aroma di vanoglia e lavorare cominciando dal centro con le mani fredde. Cercando di lavorare il meno possibile rendere il composto omogeneo. Fare una palla e avvolgerla nella pellicola per alimenti, porre in frigo per 1/2 ora.
Oppure, preparare la pasta frolla inserendo tutti gli ingredienti in un robot. Con il bimby: mettere tutti gli ingredienti nel boccale 20’’/ VEL: 5. Avvolgere l’impasto in pellicola trasparente e tenere in frigorifero per ½ ora o nel freezer per 15 minuti.
Accendere il forno a 180°.
Quando pronta, stendere la frolla ad uno spessore di di 3 mm circa.
Imburrare e infarinare gli stampini, foderarli interamente con la frolla e bucherellare la pasta con una forchetta.
Cuocere in forno caldo per 15-20 minuti. Poi sfornare e raffreddare.
Crema alle Nocciole
Tritare le nocciole.
Versare il latte in un tegame, unire l'aroma vaniglia e portare ad ebollizione. 
A parte sbattere il tuorlo con lo zucchero con le fruste elettriche finchè non risulta ben gonfio, mescolando dal basso verso l'alto per non smontare il composto incorporare la farina setacciandola e le nocciole tritate.
Versare il latte a filo sul composto di uova facendolo passare attraverso un colino. Amalgamare bene gli ingredienti e travasare il composto nel tegame utilizzato per il latte a fuoco basso.
Mescolare di continuo con un mestolo di legno, fino a quando il composto non si addensa velando il cucchiaio. Alla fine aggiungere il cacao amaro.
Togliere dal fuoco e intiepidire la crema coperta da pellicola.
Con il bimby:  versare le nocciole nel boccale e tritare 5’’ / VEL. 8. Unire il latte, lo zucchero, il tuorlo e l'amido, cuocere 6’/ 90°C / VEL. 4. Aggiungere il cacao amaro e mescolare 10'/ VEL. 4Lasciare intiepidire. 
Versare la crema sulle tortine e lasciare raffreddare completamente.
Decorare a piacere con nocciole intere o granella di nocciole.
Post più recente Post più vecchio

    Share This

25 commenti:

  1. Semplicemente bellissime!
    Un abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina
  2. @manu
    Grazie Manu!
    Un abbraccio e buona settimana a te

    RispondiElimina
  3. belle e buone! E quante informazioni interessanti! Buona settimana a te!

    RispondiElimina
  4. @serena
    Ottime! Grazie.
    Buona settimana

    RispondiElimina
  5. Quella crema alle nocciole dev'essere spettacolare..e tutto l'insieme, paradisiaco ! Mi piacciono da morire ! Buona giornata :)

    RispondiElimina
  6. Ma che bella idea! Buonissime e bellissime! Complimenti
    la zia Consu

    RispondiElimina
  7. Sono ottime.. una merenda gustosissima... mio figlio ne sarebbe felicissimo...
    bacioni

    RispondiElimina
  8. Buonissime lo so!
    E poi mi piacciono i tuoi excursus sugli alimenti! Imparo un sacco di cose!

    RispondiElimina
  9. Semplicemente meravigliose... a queste cose non si può resistere!

    RispondiElimina
  10. Ciao tesoro, farei volentieri merenda con queste meraviglie!!!!! Non dirmi che sono finite :)
    Un bacione enormissimo :)

    RispondiElimina
  11. Ideali per i miei pic-nic al fiume... :)

    RispondiElimina
  12. Aspetto allora le prossime novità....per ora mi accontenterò di questa,anche perchè"guardare e non toccare"è roba da crepare!No,non creperò,avrò solo l'acquolina in bocca per il resto della serata!
    Ciao tesoro,sei sempre bravissima e prodiga nelle spiegazioni!

    RispondiElimina
  13. Mammamia, sono rimasta incantata guardando le foto... golosità allo stato puro! :D Complimenti e un bacione, buona serata :) :**

    RispondiElimina
  14. @m4ry
    Fantastica sia la crema che la frolla. Grazie!
    Un abbraccio

    @consuelo tognetti
    Grazie Consu e a presto!

    @Le Dolcissime
    Ottime per piccoli e grandi!
    Baci e grazie

    @Silvia- Perle ai Porchy
    Grazie Silvia, lieta di essere utile. :)
    A presto!

    @Blogaventura
    Golosissime! :)
    Grazie Fabio

    @Lory B.
    Ciao Lory!
    Non solo sono finite subito, ne ho assaggiata solo metà! :
    Grazie cara e un bacione anche a te :)

    @gioia
    Immagino..con quel paesaggio si gustano ancora meglio! :)
    Baci e grazie

    @Damiana
    Vero. Che peccato vederle e non poterle assaggiare!
    Grazie cara Damiana sei molto gentile.
    Un abbraccio!

    @Valentina
    Molto..ma molto golosi. :)
    Grazie cara Vale e a presto!

    RispondiElimina
  15. che squisitezza :D

    un bacione
    sabrina

    http://mycherrytreehouse.blogspot.it/

    RispondiElimina
  16. Cherry Blossom
    Grazie Sabrina.
    Baci

    RispondiElimina
  17. che belle foto e che buone le tartellette cioccolatose. Gnammmm
    Baci notte.
    Inco

    RispondiElimina
  18. Ho dovuto leggere due volte per capire tutte le tue preziose nozioni...e adesso non posso che inchinarmi di fronte al risultato! Che belle!!!!

    RispondiElimina
  19. i tuoi post me li leggo sempre tutti d'un fiato.. si trovano sempre spunti, nuove info.. brava mia cara
    e queste tartellette sono deliziose e golose
    baciii

    RispondiElimina
  20. @Inco
    Grazie Inco.
    Buona giornata!

    @Raffaella Segalini @Luisa Piva
    Grazie care, mi fa molto piacere di essere utile con spunti e informazioni interessanti.
    Baci!

    RispondiElimina
  21. Quando passo da te imparo sempre qualcosa e mi rendo conto di quanta strada deve fare la Ros in cucina..!! Bravissima. Ti bacio, cara

    RispondiElimina
  22. Non puoi capire che rabbia mi fa dover guardare queste tartellette golose e non poterle assaggiare!!!
    Sono anni che per via dell'allergia non mangio un dolce al cioccolato!!!
    Bravissima devono essere meravigliose!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  23. @Ros Mj
    Troppo modesta cara Ros, sei molto brava.
    Baci!

    @carmencook
    Ciao Carmen, credo che una brava come te avrà già trovato valide alternative. :)
    Un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
  24. Con le nocciole si va sul sicuro!

    RispondiElimina


I commenti anonimi non saranno moderati.

.