21 settembre 2013

Millefoglie con crema alle nocciole


Bonjour! Delizie mignon per il consueto appuntamento settimanale della serie: "Un dolce per ogni domenica", l'ideale di un pasticcino classico da stuzzicare fra le dita caratterizza in pieno il desiderio di autunno. Le graziose Millefoglie con crema alle nocciole sono mini dessert in pratiche monoporzioni e rappresentano un'idea rapida in termini di tempo, utilizzando come base la pasta sfoglia già pronta, farcita a piacere con: crema pasticcera, semplice panna, crema chantilly e ciliegine candite o sciroppate. La preparazione delle ricetta è facile e alla portata anche dei meno esperti, adatta per concludere in dolcezza il pasto, con tutta l'aria di tortine dalla presunzione di stupire, assaporando in pieno quell'attimo gradevole con gusto. 


Consigli & Segreti
La crema pasticcera è la più conosciuta tra le creme cotte, indispensabile per farcire mille ricette dolci, dalle torte ai pasticcini... La preparazione è semplice ma richiede qualche accorgimento:
- usare innanzitutto uova a temperatura ambiente;
- utilizzare possibilmente il latte intero;
- diluire il composto di uova e farina con una piccola quantità di latte a "filo" per evitare grumi nel composto;
- cuocere la crema a fuoco moderato mescolando sempre durante la cottura;
- non alzare la fiamma perchè rischierebbe di far impazzire la crema.


Prova una variante!
Ottima la versione con la crema chantilly, basta aggiungere 200 g di panna montata alla dose della crema, dopo averla raffreddata immergendo la ciotola in acqua e ghiaccio. 


Millefoglie con crema alle nocciole

Ingredienti
Per la base:
2 rotoli di pasta sfoglia già pronta
Per la crema alla nocciola:
500 ml di latte
125 ml di panna fresca
120 g di zucchero
1 bacca di vaniglia
150 g di tuorli
40 g di amido
70 g di pasta di nocciole
Per decorare:
ciliegine candite o sciroppate


PREPARAZIONE


1. Tirare fuori dal frigorifero la pasta sfoglia e lasciare a temperatura ambiente il tempo indicato sulla confezione.
2. Stendere la pasta sfoglia a 3 mm di spessore e formare dei cerchi della misura desiderata, passarli in frigo per altri 15 minuti, quindi cuocere in forno a 180°-200° per 10-15 minuti. Cuocere anche i ritagli della pasta sfoglia, che serviranno per la decorazione finale.
3. Per la crema: portare sul fuoco il latte con la panna, la vaniglia e metà zucchero. Nel frattempo fare una pastella con l'amido, lo zucchero e i tuorli e mescolare fino a ottenere un composto liscio. Quando il latte arriva al bollore, versarlo sulla pastella e portare a ebollizione, mescolando velocemente finchè la crema non si rapprende, togliere dal fuoco, versare in una ciotola a aggiungere la pasta di nocciole.
4. Farcire 2 dischi di pasta sfoglia alla volta con la crema. utilizzando una tasca da pasticciere, sovrapponendoli e terminando con con la sfoglia. Sbriciolare grossolanamente i ritagli di pasta sfoglia e ricoprire le tortine, guarnire ognuna con un ciuffo di crema e la ciliegina candita.
Post più recente Post più vecchio

    Share This

19 commenti:

  1. Buongiorno cara, queste millefoglie sono una vera delizia, mi piace l'idea della monoporzione e anche tutte le varianti, una più golosa dell'altra, un bacio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  2. @2 Amiche in Cucina
    Buongiorno a te cara, in questo momento le hai proprio prese al volo!!!...queste delizie sono tutte per te!
    Grazie tante mi fa piacere che tu abbia gradito, una ricetta così sfiziosa è da rifare al più presto.
    Baci e buon we!

    RispondiElimina
  3. uh wow wow che robina chic oggi! davvero stupendi.. e le monoporzioni sono sempre così adorabili! buonissime immagino poi.. brava

    RispondiElimina
  4. Ottimo dolcetto direi! Buona domenica mia cara

    RispondiElimina
  5. Ma che brava!! Sono deliziosi, più belli che comprati in pasticceria.
    Un bacio e buona domenica.
    Inco

    RispondiElimina
  6. Sono esteticamente splendide...
    Beato chi le assaggia! :)

    RispondiElimina
  7. Buonissimi questi dolcetti ! Complimenti :-)

    RispondiElimina
  8. Una meraviglia x occhi e sicuramente anche x il palato!!! Complimenti, non sbagli un colpo!
    la zia Consu
    ps: ce l'ho fatta con il lievito madre!!! Ho fatto 3 impasti con il rinfresco e me la sono cavata abbastanza bene x essere alla prima esperienza :-D Presto i miei aggiornamenti sul blog..grazie x il sostegno ^_^
    Buon we <3

    RispondiElimina
  9. Sarà.. ma io adorole versioni mini.. sono una fregatura.. ma ti fa pensare che nemangi meno.. quando invece poi te ne fai fuori 4!! hihihi buonissima questa tua versione... baci e buona domenica :-)

    RispondiElimina
  10. Mhhh, vedo un solo problema: così piccoli e carini sono proprio a misura di bocca, bisognerà mangiarne 100! Sei sempre eccezionale.

    RispondiElimina
  11. Queste millefoglie sono un dolce eccezionale. Anche in miniporzione sono fantastiche. E con la crema alle nocciole sono ancora più strepitose.

    RispondiElimina
  12. Questo appuntamento mi piace tantissimo, per me la domenica è impossibile rinunciare al dolce (anche il sabato ahahhaah :D )! Queste millefoglie sono bellissime e stragolose, complimenti!!! Dei piccoli capolavori di bontà :) Un abbraccio forte, buon inizio settimana :**

    RispondiElimina
  13. Grazie a tutti per i gentili commenti.
    Un abbraccio e buon inizio settimana!!!

    RispondiElimina
  14. Ecco un altro ottimo modo per usare le nocciole... meno male che mi sono avanzate... ;-)

    RispondiElimina
  15. che dolcetti invitanti...mmm mi sa che uno tira l'altro:-)

    RispondiElimina
  16. che spettacolo ragazzi!!! sempre sorprendente complimenti!!

    RispondiElimina
  17. Deliziose!! Non avrei detto della pasta sfoglia surgelata...fichissimo! Baci, dolcezza

    RispondiElimina
  18. Ma sono deliziosi e viene voglia di allungare la mano oltre il monitor per prenderne uno ;)

    RispondiElimina


.