18 novembre 2013

Fior di Pane con granella di nocciole tostate


Un pane morbido, il Fior di Pane con granella di nocciole tostate, versatile e semplice con gli aromi della frutta secca, capace di solleticare il gusto ma anche di incuriosire la vista con qualche tocco decorativo di facile esecuzione. Una preparazione gradevole per creare movimento al posto del classico centrotavola, stimolare la voglia di sperimentare nuovi impasti dalle diverse forme. Una ricetta di pane casalingo adatta per rendere accogliente il pranzo autunnale, per arricchire la tavola durante le feste e in occasioni speciali.


Prova una variante!
Un'ottima alternativa consiste nel sostituire la granella di nocciole tostate con le noci tritate.


Fior di Pane con granella di nocciole tostate

Ingredienti
Per l'impasto:
300 g di farina Molini Rosignoli 
175 ml di acqua 
75 g di lievito madre 
oppure 6-10 g di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di MielBio Fiori di campo cremoso Rigoni di Asiago
40 g di granella di nocciole tostate
5 g di sale
Per lucidare e completare:
1 tuorlo
1 cucchiaino di latte
1 pizzico di sale
granella di nocciole 

PREPARAZIONE 
In una ciotola o planetaria mettere la farina setacciata, sciogliere il lievito nell'acqua, unire gli altri ingredienti e aggiungere il sale solo quando la farina avrà assorbito tutta l'acqua. Impastare fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo, lasciare lievitare in un contenitore unto di olio, coperto con pellicola per alimenti fino al raddoppio del volume. Se l'impasto è preparato con il lievito di birra la lievitazione avverrà in meno tempo. Rovesciare l'impasto sulla spianatoia e formare un filone, tagliare in 6 pezzi. Arrotolare un lato dei pani dopo averli ripiegati in dentro come panini, porre uniti al centro e metà dei lati su una placca da forno foderata con carta da forno, per formare una specie di fiore. Una volta formato il fiore lucidare la superficie stemperando 1 tuorlo con 1 cucchiaino di latte e un pizzico di sale, distribuire la granella di nocciole sulla superficie. Lasciare lievitare ancora per 30 minuti e cuocere nel forno a 220°C per 5 minuti e poi 180°C per 25-30 minuti. Sfornare e raffreddare su una gratella.


da "Christmas Recipes Collection"

Altre ricette della raccolta:
Post più recente Post più vecchio

    Share This

26 commenti:

  1. Stupenda questa pagnotta!!!!!Ma sei proprio un'artista!
    Mi lasci sempre senza parole!

    RispondiElimina
  2. Sai quanto mi piacciono i tuoi pani? Un sacchissimo!!!

    RispondiElimina
  3. una bellissima pagnotta per le feste!

    RispondiElimina
  4. che bello questo pane, magari lo provo per le prossime festività, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. chissà che profumo questo pane :D

    un bacione
    sabrina

    RispondiElimina
  6. Semplicemente splendido, perfetto nella forma e nell'abbinamento dei sapori!
    Grazie 6 sempre fonte inestimabile di ispirazione ^_^
    Un bacio e buon serata <3
    la zia consu

    RispondiElimina
  7. sei una panificatrice meravigliosa! troppo buono e troppo bello! ciao!

    RispondiElimina
  8. Acci! Se la leggevo prima lo mettevo a lievitare per domattina...si può, vero?

    RispondiElimina
  9. Questo è un pane che invita alla prova..eccezionale :) Felice giornata !

    RispondiElimina
  10. Bellissimo, come sempre!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. @gwendy
    Troppo buona cara Gwendy! Un pane preparato velocemente per non rischiare di rimanere senza. :)
    Grazie, un abbraccio

    RispondiElimina
  12. terry giannotta
    Grazie Terry, anche i tuoi sono stupendi!

    RispondiElimina
  13. @la cucina della Pallina
    Non solo...è un pane adatto per ogni occasione!

    RispondiElimina
  14. @sississima
    Grazie Silvia, provalo e vedrai che bontà!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  15. @Federica Simoni
    Grazie Federica, mi fa piacere che la ricetta sia gradita. :)


    RispondiElimina
  16. @Cherry Blossom
    Si, un pane molto profumato e croccante per via delle nocciole
    Grazie Sabrina, un bacione a te!

    RispondiElimina
  17. @consuelo tognetti
    Grazie Consuelo, sei molto gentile! Straordinari i tuoi lievitati che ammiro sempre per la tua bravura.
    Grazie e baci!

    RispondiElimina
  18. Annalisa Sandri
    Ciao Annalisa, diciamo che si tratta di un pane che stuzzica parecchio...
    Grazie, a presto!

    RispondiElimina
  19. @gioia
    Si, può lievitare anche tutta la notte se si prepara con il lievito madre, mentre utilizzando il lievito di birra lieviterà in meno tempo in quanto la dose di farina è minima.
    Ciao Gioiuccia!!

    RispondiElimina
  20. @m4ry
    Grazie Mary.:) Un abbraccio!

    RispondiElimina
  21. @manu
    Grazie Manu, mi fa piacere!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  22. Sei un'artista anche nel comporre una pagnotta. La tua è una pagnotta artistica :-). Ehi, ho sbirciato la tua ricetta della crostata al cioccolato bianco e per poco non avevo un mancamento :-))))). Erano anni che cercavo una ricetta così. Se riesco a farla ovviamente ti cito come mia musa ispiratrice. Baci, tesoro

    RispondiElimina
  23. @Ros Mj
    Ros cara non mi viziare troppo eh!?!...sei un tesoro! :))
    Grazie tante per la gentilezza e l'interesse verso le proposte.
    La crostata al cioccolato bianco è stata una novità provata per caso, ti garantisco che è un'ottima alternativa golosa a quella classica. Da provare. ;)
    Baci e buon week end!

    RispondiElimina
  24. devo dire un ottimo lavoro e poi il gusto della granella di nocciole dà un sapore in più molto piacevole

    RispondiElimina
  25. Ficou tão bonito!
    Bjs, Susana
    Nota: Ver os passatempos a decorrer no meu blog:
    http://tertuliadasusy.blogspot.pt/2013/11/1-aniversario.html
    http://tertuliadasusy.blogspot.pt/2013/11/crumble-de-marmelo-com-aveia-e-nozes.html

    RispondiElimina


.