6 dicembre 2013

Orata al vapore con salsa di pomodorini e patate


Il profumo del mare nella nostra cucina quotidiana, in un piatto ricco di semplicità e genuinità. Particolare cura e attenzione all'importanza del metodo di cottura del pesce per esaltare tutte le sfumature dei sapori di un alimento importante, anche dal punto di vista nutrizionale. La ricetta dell'orata al vapore con salsa di pomodorini e patate è una proposta per tutti gli amanti del pesce, una preparazione dai sapori ben bilanciati e dagli accostamenti perfetti.


Curiosità
Il pesce è un alimento nutriente e facilmente digeribile, indicato nell'alimentazione almeno 2-3 volte la settimana. Contiene circa il 15-20% di proteine di ottima qualità, fornisce in abbondanza minerali come il selenio, il fosforo, il fluoro e lo iodio. Il contenuto in grassi dei pesci può variare molto da specie a specie, per questa ragione viene fatta una classificazione in: pesci magrissimi (meno dell'1%): merluzzo e nasello, razza, scorfano, baccalà, stoccafisso; pesci magri (dall'1 al 5% di grassi): cernia, dentice, orata, branzino; pesci semigrassi (dal 5 al 10%): carpa, cefalo, orata di allevamento, triglia, tonno, spigola; pesci grassi (più del 10% di grassi): anguilla, sgombro, salmone, aringa, capitone. Il contenuto dei grassi influenza la digeribilità del pesce e i tempi si allungano per i prodotti ittici conservati sott'olio. Da sottolineare che l'80% dei grassi contenenti nei pesci è costituito da acidi grassi insaturi o polinsaturi, che svolgono un'azione protettiva, In particolare il pesce è ricco di omega 3 che proteggono l'apparato cardiocircolatorio ed hanno un ruolo antinfiammatorio, proteggono la retina dell'occhio e possono essere d'aiuto in numerose alterazioni cutanee.


La freschezza del pesce è il requisito essenziale al momento dell'acquisto. Non è difficile riconoscere il pesce fresco, basta prestare un pò di attenzione, ad esempio l'odore deve essere delicato e ricordare il profumo di mare. Il corpo rigido ed arcuato, le squame devono essere ben aderenti, la consistenza delle carni deve essere soda ed elastica e infine l'occhio deve essere sporgente con la pupilla nera e la cornea trasparente. L'aspetto deve essere brillante, lucente, metallico, iridiscente. Pillole di saggezza per l'acquisto: prestare attenzione alla provenienza e preferire quello di produzione nazionale.


Orata al vapore con salsa di pomodorini e patate

Ingredienti per 4 persone:
2 orate (300 g ognuna)
40 g di olio extravergine di oliva 
3-4 patate a tocchetti
300 g di acqua
3 pomodorini
aglio in granuli
1 mazzolino di prezzemolo
origano di Pantelleria sbriciolato La Nicchia Bonomo & Giglio Pantelleria
sale e pepe q.b.
  PREPARAZIONE
1. Lavare bene le orate, asciugarle, salare leggermente, oliare (10 g) e aromatizzare con il prezzemolo, l'origano, sale e pepe.
2. Sistemare le spigole all'interno di un cestello per cottura a vapore, foderato con carta forno bagnata e ben strizzata. Mettere le patate tagliate a tocchetti.
3. Versare nella pentola l'acqua, l'olio rimasto, l'aglio, il prezzemolo, l'origano e i pomodorini tagliati a metà, sale e pepe. (Con il bimby: dopo aver messo tutti gli ingredienti nel boccale e posizionato il Varoma, cuocere: 20 min. temp. Varoma vel.1).
4. Posizionare il cestello sulla pentola e chiudere con il coperchio, cuocere per circa 20 minuti.
5. Servire il pesce condito con il sugo di cottura e il contorno di patate.

Prova una variante!
Un'ottima alternativa consiste nell'aggiungere 30 g di pesto di basilico prima di servire.

Nota: i tempi di cottura possono variare a seconda della pezzatura del pesce.

da "Christmas Recipes Collection"

Altre ricette della raccolta:
Post più recente Post più vecchio

    Share This

11 commenti:

  1. Una ricetta davvero gustosa :) Semplice e leggera. Sana ! Grazie per la condivisione :)
    Felice giornata

    RispondiElimina
  2. A leggerti prima... :(
    Spesa già fatta.
    Ottima, la ordino per venerdì prossimo :)

    RispondiElimina
  3. Scusa Sedanina, a che ricetta corrisponde quella meravigliosa ciambella che illustra la sezione "dolci"? Non riesco a trovarla :(

    RispondiElimina
  4. @m4ry
    Un'ottima ricetta, considerando che la cottura del pesce è molto delicata, con il metodo della cottura a vapore si ha il vantaggio di mantenere il gusto e le sostanze nutritive.
    Grazie a te Mary. :)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. @gioia
    Ciao Gioia!..provala è molto gustosa e il sapore del pesce rimane intatto.

    La ricetta corrisponde alla corona pasquale profumata, ti lascio il link:
    http://cuoredisedanoblog.blogspot.it/2013/03/dolce-corona-pasquale-profumata-va-in.html
    Si tratta di un dolce lievitato, simile all'Estonian Kringle, una brioche Estone adatta in tutti i periodi dell'anno. Una preparazione semplice dall'impasto morbido e molto scenografica. Spero di esserti stata utile...
    Baci!

    RispondiElimina
  6. Bella e semplice questa ricetta! dovrei cucinarlo più spesso il pesce mannaggina, pensare che mi piace un casino

    RispondiElimina
  7. Grazie bimba!!! :)

    RispondiElimina
  8. una gran bell'orata un bel modo per preparla semplice facile e gustosa

    RispondiElimina
  9. @terry giannotta
    La ricetta è molto gustosa, poi il pesce fresco è buona abitudine consumarlo più volte a settimana.
    Grazie Terry!

    RispondiElimina
  10. @gioia
    Non c'è di che... in caso di dubbi non esitare a chiedere! :)

    RispondiElimina
  11. @Carmine Volpe
    Vero, una preparazione dal condimento ottimo e profumato.
    Grazie Carmine.
    Buona giornata!

    RispondiElimina


.