10 gennaio 2014

Les Petites Madeleines


Un piccolo piacere da concedersi per allentare il ritmo frenetico della giornata, una tazza di tè accompagnata da dolcetti di piccola pasticceria, che allietano il momento di pausa gustando sempre un qualcosa di diverso. Les Petites Madeleines, tipici dolci a forma di conchiglia, di antica tradizione di pasticceria francese, quelle di Commercy, in Lorena sono le migliori, devono anche la loro notorietà allo scrittore Marcel Prust. Soffici e delicate, nelle tante interpretazioni dalle diverse varianti, sapranno conquistare per la loro eleganza e rendere unico un momento relax per la bontà.  


Prova una variante!
Dalla ricetta di base si possono ottenere diverse varianti con l'aggiunta di aromi diversi, liquori, frutta secca, gocce di cioccolato e tutto ciò che più piace seguendo i gusti personali.
Ottima anche la versione delle madeleines salate!


Consigli & Segreti
Per la forma dovete munirvi del classico stampo, le uova dovranno essere ben montate, il burro fuso aggiunto alla fine e prima della cottura occorre un tempo di riposo in frigo. 
I dolcetti tendono ad asciugarsi subito, quindi è bene collocarli in una scatola di latta a chiusura ermetica.
Attenzione!
Non bisogna riempire gli stampini più di 3/4, altrimenti in cottura usciranno fuori dal bordo!


Les Petites Madeleines con due varianti

Ricetta base delle madeleines:
Ingredienti
90 g di zucchero 
55 g di burro fuso
2 uova
aroma di vaniglia 
1/2 bustina (scarsa) di lievito vanigliato per dolci

Ricetta delle madeleines al cacao:
Per preparare le madeleines al cacao, come quelle proposte, basterà sostituire 10 g di farina con 10 g di cacao amaro ICAM Cioco Pasticceria

PREPARAZIONE
1. In una terrina montare le uova con lo zucchero. Aggiungere la farina setacciata (o farina e cacao per la variante proposta) setacciata con il lievito, l'aroma, il burro fuso. Lasciare il composto in frigorifero per un tempo di riposo di 30 minuti.
2. Ungere lo stampo con le forme di conchiglia (preferibilmente con un pennello e usando il burro fuso), spolverizzare di farina e scuotere per eliminare quella eccedente.
3. Porre il composto preparato in una tasca da pasticceria munita di bocchetta liscia (oppure con un cucchiaio) e riempire le formine.
4. Infornare a 220° per i primi minuti, quando inizieranno a gonfiarsi abbassare la temperatura a 180° per altri 5 minuti circa.
5. Lasciarle raffreddare a temperatura ambiente prima di servire.


Post più recente Post più vecchio

    Share This

8 commenti:
Join the discussionLes Petites Madeleines

  1. bellissime, ti sono venute perfette...uno dei miei problemi quando le faccio è sformarle dallo stampo in silicone...mi rimangon sempre tutte attaccate, rompendosi di conseguenza, uffa....
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Buonissime!!!
    Ciao cara e buon fine settimana

    RispondiElimina
  3. Oh que fantásticas ficaram!
    Bjs

    RispondiElimina
  4. Che bbbbbuone! Già mi sento l'acqulina in bocca.

    RispondiElimina
  5. wowww! che bonta'!! complimenti!!!

    RispondiElimina
  6. CuorediSedano ha detto...
    Grazie a tutti! Dei dolcetti veramente soffici e squisiti...
    ...buon week end!

    @Simo
    Non ho avuto nessun problema, le ho sformate facilmente, lo stampo utilizzato era antiaderente, comunque anche il silicone va benissimo! Grazie...
    Un abbraccio a te!

    RispondiElimina
  7. ciao, verrei molto volentieri a prendere un tè, adoro queste piccole delizie, un bacio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  8. @2 Amiche in Cucina
    Ciao Miria, sei la benvenuta!
    Grazie, un bacio a te e buon we...

    RispondiElimina


I commenti anonimi non saranno moderati.

.