11 gennaio 2014

Soda bread semi-integrale



Un pane semplice in assoluto, non occorre lievito e tempi di lievitazione, il soda bread, di origine irlandese, proposto in una versione semi-integrale, preparato con una mescolanza di farine differenti macinate a pietra, ottenuto lavorando velocemente l'impasto e subito in cottura. Il consiglio è di consumarlo appena sfornato, con burro e confettura biodelizia, dal sapore e profumo integro dell'arancia appena colta, in modo da gustare al meglio le particolarità di un pane caldo dal colore meraviglioso.


Prova una variante!
La variante del soda bread integrale con l'uvetta è una squisita alternativa. Perfetto a colazione per la caratteristica consistenza interessante e dolce. Inoltre, può essere preparato semplice solo con farina bianca o interamente integrale.


"La qualità del Made in Italy"

L'azienda Vis (Prodotti Tipici Valtellinesi) nasce nel 1982 nel cuore delle Alpi, con l’idea di affiancare alla tradizionale commercializzazione della frutta fresca la realizzazione di prodotti genuini e conservabili, come le confetture e le marmellate. Un'idea innovativa per quel tempo, trattandosi di realizzare confetture con tanta frutta e con un moderato apporto di zucchero. Nel corso degli anni la qualità, la genuinità e la bontà delle confetture Vis conquistano il mercato Italiano ed estero tanto da ampliare la struttura iniziale dell'azienda, l'assortimento ricco di nuovi gusti con le confetture da agricoltura biologica e tante altre specialità a base di frutta, regalando il piacere autentico dei profumi e dei sapori della natura.



Soda bread semi-integrale

Ingredienti per 1 pane piccolo:
125 g di farina Antiqua Linea Casa tipo 2
125 g di farina Antiqua Linea Casa Tipo Integrale
6 g di sale
4 g di bicarbonato di soda
260 g di latte intero o latticello

da spalmare: 
Biodelizia arance amare Vis

PREPARAZIONE
1. Scaldare il forno a 200°C.
2. Mescolare in una ciotola le farine, il sale e il bicarbonato di soda. 
3. Versare sopra il latte. Mescolare finchè gli ingredienti stanno insieme, senza lavorarli troppo.
4. Spolverare di farina un piano di lavoro pulito e trasferire l'impasto.
5. Formare una palla appiattita leggermente, rotolandola in una quantità generosa di farina. 
6. Incidere una croce profonda sul pane con un coltello ben affilato e mettere sulla tortiera o sulla teglia con carta forno.
7. Cuocere nel forno già caldo per 20-30 minuti o finchè il pane è ben cotto. Per verificare se è pronto girarlo e dare un colpetto sul fondo, dovrebbe suonare vuoto.
8. Se non è pronto, rimetterlo in forno per qualche minuto. Altrimenti farlo raffreddare su una gratella.
Nota: la ricetta del Soda bread semplice è di Emmanuel Hadjiandreou.
Post più recente Post più vecchio

    Share This

16 commenti:
Join the discussionSoda bread semi-integrale

  1. Lo adoro ed in versione semi integrale mi intriga da matti! Complimenti e nell'occasione ti auguro un felice we <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
  2. Un pane davvero delizioso!
    Grazie Consu.
    Buon week end anche a te!

    RispondiElimina
  3. Adoro i tuoi lievitati!!!!
    Sei troppo brava!!!
    Un abbraccio e buona domenica
    Carmen

    RispondiElimina
  4. Ciao cara, è sempre una meraviglia per gli occhi quello che scrivi...e' un periodo che sono in vena di ricette straniere, quindi me la segno subito, grazie!

    RispondiElimina
  5. Che buono deve essere questo pane.. Sento già il suo sapore.
    baci
    Alla prossima.
    Inco

    RispondiElimina
  6. Dimmi dimmi... quella fettina meravigliosamente invitante è per me?? Spettacolare!!!
    Un bacione cara, a presto!!!

    RispondiElimina
  7. Prima o poi lo provo, mi trattiene il fatto che ho paura sia troppo "corposo" e pesante. Bello comunque ;)

    RispondiElimina
  8. Questo mi piace! bellissimo, molto rustico, ma soprattutto veloce, in pratica si fa come una torta giusto?, non deve lievitare si impasta e si fa cuocere.? grazie baci

    RispondiElimina
  9. @carmencook
    Grazie tante Carmen!
    Un abbraccio e buona settimana...

    RispondiElimina
  10. @Raffaella Segalini
    Ciao Raffaella e bentornata!
    In questo periodo piace tantissimo anche a me sperimentare nuove ricette straniere. :)
    Grazie a te, un abbraccio!

    RispondiElimina
  11. @Inco
    Una bontà molto particolare.
    Grazie Incoronata. Baci.
    A presto!

    RispondiElimina
  12. @Lory B.
    Yes...my darling!!! :))
    Thank you.
    kisses!

    RispondiElimina
  13. @Tertúlia da Susy
    Muchas gracias Susy!
    Besos

    RispondiElimina
  14. @terry giannotta
    Ti consiglio di provarlo è molto buono, si gusta appena caldo e quel poco di corposità in più rispetto ai lievitati è invece la sua particolarità.
    GrazieTerry, a presto!

    RispondiElimina
  15. @Annalisa Sandri
    Il sapore è davvero molto rustico, in pratica gli ingredienti si lavorano velocemente nella ciotola mescolando con un mestolo. Ecco fatto! :)
    Grazie a te, baci!

    RispondiElimina


.