10 aprile 2014

Torta fredda allo yogurt e amaretto


"Morbida, delicata e raffinata, la torta fredda allo yogurt e amaretto, con la sua dolcezza avvolgente insieme alla nota acida fresca e per la semplicità d'esecuzione, rappresenta la proposta ideale come conclusione perfetta per un pranzo o una cena. Un dolce al cucchiaio preparato seguendo l'istinto e l'ispirazione libera del momento, da servire con l'aggiunta di piccoli tocchi di sapore e fantasia."


Prova una variante!
A piacere nella preparazione si può utilizzare lo yogurt alla frutta al posto dello yogurt naturale, se già zuccherato omettere la dose indicata nella ricetta.


Ingredienti
Per la base:
75 g di amaretti
75 g di biscotti secchi
60 g di burro
15 g di zucchero di canna
Per la crema:
150 g di panna fresca
300 g di yogurt bianco intero
40 g di zucchero semolato
6 g di gelatina in fogli, ammollata
in acqua fredda
1 cucchiaio di acqua
Per il caramello:
60 g di zucchero semolato
Per decorare:
qualche amaretto lasciato da parte

Accessori utili: Decopen Lékué


Procedimento
In un robot sbriciolare finemente i biscotti. Versare i biscotti in una ciotola, unire il burro e lo zucchero di canna, amalgamare bene.
Stendere l'impasto in uno stampo a cerniera (diametro 18 cm), foderato con carta forno, e livellarlo con il dorso di un cucchiaio. Riporre lo stampo in frigo per 15 minuti.
Strizzare la gelatina, dopo averla ammollata in acqua fredda per 10 minuti; scioglierla in un tegame con 1 cucchiaio di acqua scaldata senza che raggiunga il bollore.
Montare la panna a neve ferma, aggiungere delicatamente lo yogurt e lo zucchero, con un movimento dal basso verso l'alto per non smontare il tutto, infine unire la gelatina tiepida.
Versare il composto in uno stampo rotondo a cerniera 18 cm; mettere in frigo per 3 ore circa.
Mezz'ora prima di servire, caramellare lo zucchero in un pentolino antiaderente. Appena inizia a imbrunire, allontanarlo dal fuoco e decorare con Decopen Lékué facendo colare il caramello sul dessert. Decorare i bordi con qualche amaretto sbriciolato lasciato da parte e servire.


Modalità Bimby:
1. Mettere nel boccale biscotti e amaretti e polverizzare: 10''/vel. 9.
2. Unire il burro e lo zucchero di canna, amalgamare: 1 min./vel. 5.
3. Stendere l'impasto in uno stampo a cerniera (diametro 18 cm), foderato con carta forno, e livellarlo con il dorso di un cucchiaio. Riporre lo stampo in frigo per 15 minuti.
4. Strizzare la gelatina, dopo averla ammollata in acqua fredda per 10 minuti; scioglierla in un tegame con 1 cucchiaio di acqua scaldata senza che raggiunga il bollore.
5. Nel boccale pulito e asciutto posizionare la farfalla, versare la panna, lo yogurt e lo zucchero; montare: 2 min./vel. 3 versando dal foro la gelatina tiepida. Togliere la farfalla e versare il composto in uno stampo rotondo a cerniera 18 cm; mettere in frigo per 3 ore circa.
6. Mezz'ora prima di servire, caramellare lo zucchero in un pentolino antiaderente. Appena inizia a imbrunire, allontanarlo dal fuoco e decorare con Decopen Lékué facendo colare il caramello sul dessert. Decorare i bordi con qualche amaretto sbriciolato lasciato da parte e servire.
Post più recente Post più vecchio

    Share This

11 commenti:

  1. Una torta molto raffinata e sicuramente ottima, prendo nota!
    A presto

    RispondiElimina
  2. Ieri ho comprato gli amaretti....tentatrice.....quasi quasi per domani sera questo dolce spaziale lo preparo! amo gli amaretti, a vederla è una delizia ad assaggiarla sicuramente di più, complimenti!

    RispondiElimina
  3. Deliziosa con la base di amaretti!io userei anche latte condensato

    RispondiElimina
  4. Superbe, tres belle realisation
    Bisous

    RispondiElimina
  5. Deve essere proprio deliziosa e ... assolutamente da provare!!!

    RispondiElimina
  6. @Valentina
    Non conosco questa variante, sarei curiosa di sapere il risultato.
    Ciao Valentina!

    RispondiElimina
  7. MMMhhhhh... ricetta ideale per inaugurare il mio Decopen Lékué! Una delizia! Un aspetto irresistibile? Sarò alla tua altezza? Io ci provo!!

    RispondiElimina
  8. @elly
    E' molto semplice da utilizzare, sicuramente farai dei capolavori! :)

    RispondiElimina
  9. stupenda, ma soprattutto buonissima!!!

    RispondiElimina
  10. Questa me la segno, fresca e semplice !

    RispondiElimina


I commenti anonimi non saranno moderati.

.