29 maggio 2014

Tartufi al cioccolato bianco e pistacchi


"Piccoli momenti di piacere e grande risorsa quando il tempo è tiranno: i Tartufi al cioccolato bianco e pistacchi rappresentano una dolce coccola e delizia per viziare il palato. Il dolce più facile, rapido e gradevole che possiate preparare, estremamente versatile permette diverse varianti, la croccantezza dei piastacchi con la delicata base cioccolatosa li rende irresistibili, da gustare in ogni momento della giornata" 


Curiosità
Il pistacchio è il seme contenuto nel frutto di un albero della famiglia delle Anacardiaceae (Pistacia vera), originario del Medio Oriente. I frutti sono drupe ovali rivestite dal mallo e i semi che contengono, dal tipico verde brillante, sono a loro volta rivestiti da una sottile buccia violacea. Vi sono ampie zone di coltivazione in Iran, Turchia e California, mentre in Italia sono rinomati i pistacchi di Bronte, alle pendici dell'Etna. una coltivazione di nicchia che si fregia del marchio DOP, dando origine a un prodotto molto ricercato anche all'estero per l'alta qualità del sapore e l'intensa colorazione verde.
Al momento dell'acquisto preferire i pistacchi con il guscio (che non deve presentare ammaccature) e piuttosto pesanti, segno di freschezza, infatti i semi più invecchiano, più si disidratano perdendo peso.
La particolare sfumatura di sapore dei pistacchi conferisce alle preparazioni un gusto particolare che viene valorizzato soprattutto nei dolci (gelati, torte, pasticcini), ma anche nei ripieni di carne in agrodolce e negli insaccati. Infine, tostati e salati, i pistacchi rappresentano un goloso snack.


Prova una variante!
A piacere, sostituire il cioccolato bianco con il cioccolato fondente o al latte. 
E' possibile sostituire i pistacchi con nocciole tostate, cacao amaro o cocco.


Tartufi al cioccolato bianco e pistacchi

Ingredienti
100 - 120 g di pistacchi
250 g di cioccolato bianco
100 g di panna (min. 30% di grassi)
30 g di burro
1 stecca di vaniglia, i semi estratti
o 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia naturale
1 cucchiaino di scorza di limone tritata

Accessori utili: pirottini di carta


Procedimento


1. Tritare in un mixer i pistacchi. Trasferire la granella ottenuta in una ciotola e tenere da parte.
2. Tritare anche il cioccolato bianco.
3.  In un tegame, scaldare la panna a fuoco moderato, aggiungere: il burro, la vaniglia, la scorza di limone. Togliere dal fuoco e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneoTrasferire il composto in una ciotola coperta da pellicola trasparente a contatto e lasciare raffreddare nel congelatore per 30 minuti.
4. Riprendere il composto freddo, formare delle palline (diamentro 3-4 cm), porre immediatamente su un foglio di carta da forno man mano preparate e passarle nella granella di pistacchi, assicurandosi che tutta la superficie sia ricoperta.
5. Trasferire i tartufi nei pirottini di carta e conservare in frigorifero prima di servire.
Modalità Bimby:
1. Mettere nel boccale i pistacchi e tritare: 6''/vel. 6. Trasferire la granella ottenuta in una ciotola e tenere da parte.
2. Mettere nel boccale il cioccolato bianco e tritare. 6''/vel. 8.
3. Aggiungere la panna, il burro, la vaniglia, la scorza di limone e sciogliere: 3 min./50°C/vel.3. Trasferire il composto in una ciotola coperta da pellicola trasparente a contatto e lasciare raffreddare nel congelatore per 15-20 minuti. Riprendere dal punto 4.
Servire su un vassoio o su una alzatina.

Consigli & Segreti
Si consiglia di lavorare velocemente il composto al passaggio 4 poichè si potrebbe sciogliere facilmente.
Post più recente Post più vecchio

    Share This

5 commenti:

  1. li adoro ma non ho mai la pazienza di farli! eccezionali!!!!!

    RispondiElimina
  2. Come sempre chapeau! con i pistacchi e cioccolato bianco mai fatti, devono essere una delizia assoluta!

    RispondiElimina
  3. veloci e golosissimi....e poi..ho pure il Bimby!!!! copiata subito!!

    RispondiElimina
  4. Molto, molto invitanti....anche la variante con il cioccolato fondente, tanto per non farsi mancare nulla!!!

    RispondiElimina


.