5 novembre 2014

Pici toscani con sugo di pomodoro e basilico fresco



Per la rubrica Sapori d'Italia, la proposta della ricetta regionale dei Pici, che rappresenta un piatto tipico tradizionale della cucina toscana. Una pasta fresca di origine contadina, preparata in casa con un impasto semplice di farina e acqua, realizzata con un metodo di filatura facile. Un primo piatto saporito condito con vari sughi tipici, oppure come più piace, in questo caso la scelta di un sugo di pomodoro al profumo di basico fresco.


Pici toscani con sugo di pomodoro e basilico fresco

Per la pasta fresca:
300 g di farina 0
150 g di acqua
un goccio di olio extravergine di oliva
un pizzico di sale


Per il sugo di pomodoro e basilico fresco:
350 g di passata di pomodoro fresco o a pezzetti
20 g di olio extravergine d'oliva
un pizzico di zucchero
sale q.b.
2 rametti di basilico fresco


Procedimento

Su un piano di lavoro o terrina abbastanza capiente, setacciare la farina e fare una fontana.
Versare pian piano al centro l'acqua, l'olio, il pizzico di sale e iniziare a impastare fino a rendere la consistenza dell'impasto omogenea ed elastica. Occorreranno alcuni minuti di lavorazione, il panetto di pasta deve essere molto liscio, nè troppo morbido e appiccicoso e nè troppo duro e asciutto.
Una volta ottenuto l'impasto omogeneo, fare riposare il panetto in una ciotola coperta da un canovaccio.


 Step by step

1 Stendere con il mattarello un rettangolo di circa 1 cm di spessore.
2 Spennellare la superficie con un goccino di olio extravergine di oliva e tagliare delle strisce di circa 1 cm di larghezza.
3 Filare dei bastoncini di pasta sottili e lunghi, facendo rotolare ognuno sul tagliere con le mani e ricavare un formato simile a una sorta di spaghettoni.
Stendere i pici su un piano ben infarinato di semola e distanziati tra loro o ben infarinati per non farli appiccicare.
5 Cuocere dopo aver portato l'acqua a bollore, saranno pronti dopo qualche minuto.



La preparazione del sugo al pomodoro è molto facile, in quanto si cuoce poco prima del bollore dell’acqua, quasi contemporaneamente. Se si dispone di un’ottima salsa di pomodoro far cuocere senza soffritto con un po’ di olio crudo, il basilico e il sale, cuocere 5’-10’ circa e il sugo sarà pronto.
Condire i pici con la salsa di pomodoro, servire con basilico fresco e se si preferisce del formaggio grattugiato a piacere.
Post più recente Post più vecchio

    Share This

10 commenti:

  1. sono spettacolari e molto saporito, vorrei tanto una forchettata!!!!baci Sabry

    RispondiElimina
  2. Mamma che buoni Seddy!!!
    Non ho mai provato a fare questo formato di pasta ma grazie al tuo esaurientissimo tutorial ci proverò prestissimo!!
    Un caro abbraccio e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
  3. mmmm...che piatto invitante :)
    Complimenti, una gran presentazione.
    Un bacio

    RispondiElimina
  4. Cara Seddy, chissà quanto buoni sono!
    Non mi resta che dire! Buon appetito a tutti.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Ma io ti adoro ...che perfezione questa pasta!!!!bravissima!!!

    RispondiElimina
  6. Che buoni che sono i pici.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  7. L'altra sera ho mangiato dei pici secchi che avevo in casa ed ho pensato che i prossimi li avrei provati a fare io, ora so come fare!
    grazie mille, sono bellissimi i tuoi pici e anche le foto dimostrative
    saluti Su

    RispondiElimina
  8. adoro i Pici....durante le mie passate vacanze toscane ne ho fatto scorpacciate in tutti i modi!
    Che delizia questo tuo piatto...visto all'ora di cena poi...mmmm!
    Buona serata e buon we

    RispondiElimina
  9. Un piatto delizioso, solo guardandolo vien l'aquolina in bocca
    ciao buona serata Seddy

    RispondiElimina
  10. na ricetta classica, con un sapore ricco. Merita di essere cucinato spesso!

    RispondiElimina


.