29 novembre 2014

Rosa divina allo yogurt e profumo di limone


Un'idea semplicissima da realizzare per l'appuntamento settimanale: " Un dolce per ogni domenica". La proposta dolce che accompagna il relax del week end è quella della torta Rosa divina allo yogurt e profumo di limone, super veloce e davvero buona. Perfetta da gustare come dessert a fine pasto o servita nel pomeriggio con una tazza di thè caldo, per condividere i dolci momenti in compagnia.


Prova una variante!
Ottima alternativa la scelta di un gusto di yogurt preferito, come vaniglia, frutta o caffè.


Rosa divina allo yogurt e profumo di limone

Ingredienti
200 g di farina biologica Molino Rossetto
3 uova
80 g di olio di semi
1 limone biologico, la scorza
150 g di zucchero
120 g di yogurt
1 pizzico di sale
3/4 di bustina di lievito vanigliato per dolci Molino Rossetto
1/4 di cucchiaino di bicarbonato di sodio
Per decorare:
zucchero a velo per decorare

Accessori utili: stampo in silicone Rosa happyflex


Procedimento


1. Preriscaldare il forno a 180°C.
2. In una terrina, con uno sbattitore, montare le uova con lo zucchero.
3. Aggiungere l'olio, lo yogurt, il sale, la buccia di limone grattugiata e mescolare.
4. Aggiungere a cucchiaiate la farina mescolata con il lievito, con un movimento dall'alto verso il basso per non smontare il composto.
5. Versare il composto nello stampo unto e infarinato, cuocere a 180°C per 30-40 minuti. Far riposare nello stampo e sformare la torta solo quando sarà fredda. Sistemare su un piatto di servizio e decorare a piacere con zucchero a velo prima di servire.
Modalità Bimby
1. Preriscaldare il forno a 180°C.
2. Mettere nel boccale la scorza di limone e lo zucchero, polverizzare: 10''/vel. 10. Riunire sul fondo con la spatola.
3. Aggiungere le uova e mescolare: 30''/vel. 3.
4. Aggiungere la farina, lo yogurt, l'olio di semi di girasole e il sale, mescolare: 1 min./vel. 5 .
5. Aggiungere il lievito in polvere e amalgamare: 15 sec./vel. 5.
6. Versare il composto nello stampo unto e infarinato, cuocere a 180°C per 30-40 minuti. Far riposare nello stampo e sformare la torta solo quando sarà fredda. Sistemare su un piatto di servizio e decorare a piacere con zucchero a velo prima di servire.



Post più recente Post più vecchio

    Share This

5 commenti:

  1. Cara Seddy, definire solo dolci questo spettacolo mi sembra quasi poco, io lo definirei torta ondulata sublime!!! credo che il sapore lo si sente da tanto l'ontano, che io lo sento immaginario pure qui. Ciao e buona domenica cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. La ricetta è di quelle semplici che scaldano il cuore e realizzata in quello stampo romantico rende ancora meglio :-)
    Complimenti!!!
    Buona domenica cara <3

    RispondiElimina
  3. QUANTO MI PIACE!!!!!DELIZIOSA!!!!CE N'E' UNA FETTA ANCHE PER ME???BACI SABRY

    RispondiElimina
  4. Che bellissima forma ha questa torta ,veramente perfetta in ogni circostanza ...ciao cara a presto

    RispondiElimina
  5. Ciao Seddy, è una bellissima torta da vedere e si capisce che è anche buonissima.
    Apprezzo la scelta di ingredienti biologici e olio.
    Sei molto brava.
    Buona settimana e ciao
    Tiziana

    RispondiElimina


.