18 febbraio 2015

Verdura ammollicata


Quando la passione per i lievitati e i dolci è spiccata non si smetterebbe mai di sperimentare. Malgrado ciò, ci sono piatti che appartengono alla tradizione, così sani e genuini che potrebbero rientrare nella cucina di tutti i giorni - oltre a regalare momenti di ricordi confortanti. Ognuno di noi, pur seguendo le proprie ispirazioni in sintonia con la personalità, conserva un bagaglio di cose preziose provenienti da un passato, che se rivisitato può continuare a dare grandi soddisfazioni.


Curiosità
La ricetta della verdura ammollicata è una specialità mediterranea, racchiude ingredienti maturati al sole del Sud. Appartiene alla rubrica delle Ricette Gioiello, rivisitata in parte, aggiungendo qualche ingrediente e con qualche cambiamento nel procedimento. In quella originale della mia mamma, il pane viene utilizzato senza tostatura e non ci sono i pomodori secchi. Il risultato è ottimo, così saporita che sicuramente anche lei, da grande maestra, l'avrebbe gradita e approvata a pieni voti. 


Verdura ammollicata

  • 1 kg di scarola
  • trito di mollica di pane raffermo q.b.
  • 20 ml di olio extravergine di oliva
  • 3 cucchiai di formaggio grattugiato
  • 10 pomodori secchi 


Procedimento


  • Pulire la verdura, lessare in acqua bollente salata fin quando diventerà tenera. Scolare e strizzare togliendo l'acqua in eccesso.
  • In una ciotola, ammollare in acqua calda i pomodori secchi. Scolare, asciugare bene e tagliare a pezzetti.
  • In un tegame o padella, mettere un filo d'olio e tostare il trito di pane raffermo con i pomodori secchi. Mettere da parte.
  • Saltare la verdura con un filo d'olio per pochi minuti, aggiungere il trito di pane raffermo tastato con i pomodori secchi, il formaggio grattugiato e  continuare a saltare la verdura in padella per pochi minuti, fino ad insaporire il tutto.
  • Sistemare su un piatto da portata e servire.

Prova una variante!
Per renderla ancora più stuzzicante, basta aggiungere un pò di peperoncino fresco piccante.
Può costituire un piatto unico squisito se abbinata a legumi, carne o mozzarella fresca.


Post più recente Post più vecchio

    Share This

32 commenti:
Join the discussionVerdura ammollicata

  1. Nella cucina siciliana le verdure "ammuddicate" sono tante: noi facciamo i carciofi, gli spinaci, i broccoli, i peperoni ed è sempre un successo a tavola. Ciao da Franca 8Gufetta Siciliana) tua nuova follower!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Franca e benvenuta!
      Che bello ...quanta varietà! In effetti, la cucina siciliana è molto ricca di sapori, davvero unica e straordinaria!
      Grazie, mi fa piacere.
      A presto!

      Elimina
  2. Cara Seddy, un piatto così lo mangio spesso direi che si può chiamare broccoli in insalata!!!
    Qui da noi si usano molto.
    Ciao e buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfetto!!! Ecco..con i broccoli sarebbe una variante interessante!
      Grazie tante per il suggerimento, non mancherò di provare la tua squisita versione.
      Un abbraccio caro Tomaso e buona giornata anche a te!

      Elimina
  3. carissima la tua ricetta mi piace un sacco e vorrei provarla.Soltanto un informazione,il formaggio grattugiato non è specificato quale,eventualmente quale mi consigli?
    Un bacio e grazie per la ricetta :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gwendy, mi fa piacere che tu abbia apprezzato la ricetta. :)
      Puoi utilizzare un formaggio a piacere dipende dai gusti, di solito utilizzo il parmigiano o il grana. Prova sarà un piatto squisito!
      Un bacio anche a te

      Elimina
  4. Quando ero in Italia mangiavo la catalogna fatta cosi'! Il suo sapore buonissimo me lo ricordo ancora adesso:).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una ricetta ricetta perfetta con tutte le verdure di campo, immagino la bontà! :)
      Grazie Ulica e benvenuta!

      Elimina
    2. Molto gentile! ;)
      Appena possibile sarà un piacere passare da te.
      A presto!

      Elimina
  5. Una ricetta semplice che però può tornare utile molte volte.. mi piace e me la segno, un bacione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio così! Una ricettina semplice e sana per un buon pasto.
      Grazie Valeria. :)
      Un bacione a te!

      Elimina
  6. che bel modo di cucinare le verdure, mi piace!!!!!!!baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabry, mi fa piacere!
      Baci a te

      Elimina
  7. Le ricette di un tempo sono sempre le migliori, perché preparate con ingredienti genuini, di stagione e soprattutto con attenzione al risparmio. Io le preparo spesso così ma con i broccoli e peperoncino.
    Proverò anche con la scarola. Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi stancherei mai di preparare ricette sane e naturali, in particolare quelle tramandate nel tempo e legate ad antichi sapori e profumi.
      Non vedo l'ora di provare la tua variante con i broccoli e peperoncino!
      Grazie Natalia, baci a te

      Elimina
  8. Che ricetta fantastica Seddy...semplice, rustica e gustosissima, proprio come piace a me!! Un abbraccio, Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary, mi fa piacere che tu abbia trovato la ricetta interessante!
      Un abbraccio, a presto

      Elimina
  9. ottimo piatto,da provare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provalo, vedrai che ti darà soddisfazioni. :)
      Grazie!

      Elimina
  10. Sai che ti dico? Scendo in cucina a prepararmi questa squisitezza!!! E' proprio l'ideale per la cena e ho tutti gli ingredienti! :)
    Complimenti per tutto e soprattutto per le foto!
    A presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfetto! ...certamente sarà una cena molto saporita, con un piatto unico che sazia senza rendere pesanti.
      Buona preparazione!
      Grazie, a presto

      Elimina
  11. Buonissima questa ricetta sopratutto per una vegetariana come me!! grazie per l'idea;))
    A presto;))))

    RispondiElimina
  12. Allora, credo sia proprio l'ideale!
    Grazie Angela, a presto ;)

    RispondiElimina
  13. Mi ispira tantissimo questa ricetta x gustare in modo alternativo la scarola..da provare, grazie dei tuoi preziosissimi suggerimenti :-)

    RispondiElimina
  14. Avevo assaggiato qualcosa di simile in Sicilia pero' con gli spinaci ricodo perfettamente quanto era buona!!!le tue foto sono sempre incantevoli

    RispondiElimina
  15. Profondamente d'accordo con te

    RispondiElimina
  16. Adoro questo piatto Seddy ne farei indigestione e il pizzico di peperoncino ci sta una favola!E' da tempo che non provo piatti con la mollica, devo rimettermi subito in moto e questa tua ricetta sarà la prima che preparerò!!Baci grandi,Imma

    RispondiElimina
  17. Tesorooo ciao, mi sono ammalata, capita, speriamo solo passi presto!!!
    Ma sai che la verdura preparata così non l'ho mai mangiata? Solo ad osservare i tuoi scatti, mette un'acquolina che non ti dico!! Proverò prestissimo!!!
    Un abbraccio stretto stretto, a prestissimo... magari la prossima settimana :)

    RispondiElimina
  18. Non conoscevo questo modo di preparare la scarola, è molto interessante devo provare!

    un caro saluto :)

    RispondiElimina
  19. Noi siciliani il pan grattato, piu' o meno tostato, lo mettiamo ovunque ma non ho mai aggiunto i pomodori secchi....una ricetta fantastica, antica, saporita e semplice !!!! bravissima!!!

    RispondiElimina
  20. Nonostante mi renda conto di quanto siano vere le cose che hai scritto, io purtroppo non conoscevo questo piatto della tradizione! Eppure sono campana, insomma la scarola è la mia vita! XD
    Mi stupisce arrivare a 30 anni ed apprendere, apprendere, apprendere! E' una immensa soddisfazione! Grazie per questa condivisione! ^^

    RispondiElimina


I commenti anonimi non saranno moderati.

.