23 giugno 2015

Pizza integrale con pesto e uovo all'occhio di bue


I love pizza! Non c'è dubbio, la pizza è la regina indiscussa della tavola, tanti i modi per preparare una buona pizza fatta in casa. La caratteristica principale e la versatilità, partendo dall'impasto di base si possono ottenere combinazioni con farciture diverse, dalle tradizionali alle più insolite. La pizza vegetariana a base di farina integrale, con pesto e uovo all'occhio di bue, costituisce una variante molto appetitosa, un esempio del mangiar sano e con gusto. La farina integrale rende l'impasto più genuino e croccante; il condimento aromatico di un pesto light (senza aglio) di basilico e mandorle arricchisce il profumo e il sapore; infine, l'uovo darà un tocco speciale per ottenere una pizza eccezionale! Insomma, provate anche voi a realizzare un'ottima pizza fatta in casa ben cotta e dai bordi alti, proprio come quella cotta nel forno a legna, bastano poche accortezze riguardo la cottura: cuocendo la pizza su pietra refrattaria, o ancora più semplice, direttamente sulla griglia del forno. Provate e ne rimarrete entusiasti del risultato sorprendente!


Curiosità
Nella dispensa vegetariana troviamo: legumi, cereali integrali e quinoa, pasta, uova, frutta secca e semi, tofu, tempeh e seitan, formaggio, oli e aceti, spezie ed erbe aromatiche.
Nella pizza integrale con pesto e uovo all'occhio di bue: farina integrale, fonte di energia e alto apporto di carboidrati complessi e fibre; il pesto con basilico e nocciole, per aggiungere proteine, profumo e croccantezza; formaggio, per aggiungere gusto e sapore; l'uovo, (anche se alcuni vegetariani non mangiano uova) per trarre beneficio dall'alto contenuto di proteine e dalla loro versatilità in cucina.


Pizza integrale con pesto e uovo all'occhio di bue

Ingredienti per 2 pizze di 25-30 di diametro

Impasto per pizza integrale:
150 g di farina 
170 g di farina integrale Molino Rossetto
200 g di acqua tiepida
un filo di olio extravergine di oliva, facoltativo
1 cucchiaino scarso di sale
3-5 g di lievito di birra fresco
Per il pesto light di basilico e mandorle:
30 foglie di basilico
35 g di mandorle
50 g di parmigiano reggiano
40/50 ml di olio extravergine di oliva
Per il condimento:
pesto di mandorle
fontina
1 uovo
sale e pepe


Procedimento

1. Impasto per pizza integrale, in una ciotola capiente (o planetaria) sciogliere il lievito nell'acqua tiepida e aggiungere la farina, un pò per volta finchè l'impasto ancora appiccicoso non si staccherà dalle pareti della ciotola, infine unire il sale.
2. Rovesciare l'impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato, lavorare fino a farlo diventare liscio ed elastico. Ungere una ciotola e sistemare l'impasto, coprire e fare lievitare in un luogo caldo finchè non raddoppia di volume,
3. Preparare il pesto light (senza aglio) di basilico e mandorle, lavando accuratamente e poi asciugando le foglie di basilico. In un robot da cucina mettere le mandorle e tritare grossolanamente o a piacere. Aggiungere il basilico e l'olio di oliva e azionare il robot i modo da amalgamarli bene. aggiungere quindi il formaggio grattugiato e azionare ancora, poi salare e pepare. Conservare in frigo, coperto di olio, in un contenitore con chiusura ermetica.
4. Rovesciare l'impasto su un piano di lavoro e tagliarlo in 2 parti uguali (o 3 se si desiderano delle pizze più sottili). Formare delle palline, coprire con un telo pulito e lasciare riposare per 30 minuti, Per formare le basi della pizza, schiacciare l'impasto con le mani poi sollevare e ruotare tirando i bordi, in modo da dargli una forma rotonda. mettere l'impasto sulle nocche e tirare delicatamente per allungarlo fino ad ottenere un disco di 25-30 cm di diametro cercando di lasciare i bordi, 
5. Preriscaldare il forno a 230°C con una pietra refrattaria o teglia capovolta, oppure ancora posizionando l'impasto della pizza, messo su carta da forno, direttamente sulla griglia del forno stesso. Cospargere ogni base per pizza con il pesto, poi guarnire con la fontina e cuocere per 10 minuti nel forno caldo. Poi, estrarre dal forno, rompere 1 uovo sopra, regolare di sale e pepe e cuocere ancora 5 minuti, finchè l'albume si sarà rappreso e il tuorlo ancora morbidi. 
Note: si può utilizzare anche un altro tipo di pesto a piacere.



Post più recente Post più vecchio

    Share This

8 commenti:

  1. Che buona questa pizza e poi anche molto bella da vedere con l'uovo al centro :)
    Bravissima!

    RispondiElimina
  2. Mi piace questa pizza è molto invitante e con quel uovo in mezzo,.... che buonaaaa... !

    RispondiElimina
  3. straordinaria la pizza, la adoro comunque venga preparata, un capolavoro la tua, brava!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  4. Ciao Seddy!
    Anche io amo la pizza! Poi quella fatta nel forno a legna e' buonissima! Se l'impasto e' fatto con la farina integrale, ancora di piu' perche' le farine integrali conservano il gusto autentico del grano piu' della farina normale.
    Interessante la farcitura con il pesto. Deve essere molto profumata, visto che c'e' anche il basilico. La devo provare anche io!
    Un abbraccio,
    Ulica :)

    RispondiElimina
  5. la faccio...ASSOLUTAMENTE!!! mio marito l'adorerà...adora le uova in ogni modo e questa è una magnifica idea!!!

    RispondiElimina
  6. Trovo gustosissima questa tua versione della pizza, il condimento sopra con pesto e uovo è fantastico!!! Bravissima!!!
    Buona serata

    RispondiElimina
  7. Rieccomi!!!!!! Che spettacolo questa pizza... ma non mi stupisce visto che ogni cosa che fai mi rapisce completamente! Bravissima...

    RispondiElimina
  8. mamma mia che ricetta interessante questa!
    io che amo la pizza integrale, ho davvero apprezzato le varianti di sapore che ci hai messo sopra, un gusto fresco eppure casalinghissimo

    RispondiElimina


I commenti anonimi non saranno moderati.

.