18 febbraio 2016

Involtini di verza vegetariani

Creare pietanze saporite con prodotti freschi e di stagione è fondamentale, orientarsi verso un regime alimentare più sano ed equilibrato giova alla salute. La tavola di ogni giorno deve essere ricca di gusto senza rinunce, con un occhio di riguardo alle virtù degli ingredienti, dove ogni scelta è attenta, consapevole e ben ponderata. Nuove idee da mettere in pratica nel realizzare le proprie ricette, con la curiosità di utilizzare sempre varietà di prodotti diversi in abbinamenti perfetti. La verza è un ingrediente  molto versatile, l'ideale per preparare dei piatti saporiti, come la proposta degli involtini con un ripieno a base di puré patate, funghi e formaggio filante. La versione vegetariana, in una composizione gustosa, al gratin e condita con aceto di pomodoro, può costituire un'unica portata sostanziosa.


Involtini di verza vegetariani con puré di patate, funghi e formaggio filante

Ingredienti 

8  foglie di verza
formaggio filante, a piacere
Per il puré di patate:
500 g di patate
175 ml di latte
15 g di burro
15 g di formaggio grattugiato
sale
Per i funghi trifolati:
250 g di funghi misti
un ciuffo di prezzemolo
aglio granulare
un filo di olio extravergine di oliva
vino bianco
sale
pepe
Per la gratinatura:
pangrattato 
Per condire:
Aceto di pomodoro Mutti


Procedimento

Lavare le foglie di verza e scottarle per qualche minuto in una pentola con acqua bollente salata. Scolare le foglie e immergerle subito in una ciotola con acqua e ghiaccio, affinchè mantengano il colore verde. Porre su un canovaccio e asciugare delicatamente, con un coltello incidere la parte dura interna ed eliminarla.
Per la preparazione del puré, pelare e lavare le patate, tagliarle a cubetti e cuocere nel latte per circa 20 minuti, unire il sale. Una volta pronte, frullare e aggiungere gli altri ingredienti, fino ad ottenere un composto omogeneo.
A parte, in una padella antiaderente, trifolare i funghi con un filo di olio e aglio in granuli. Aggiungere il prezzemolo, il sale, il pepe e sfumare con un goccio di vino bianco. Continuare la cottura per 10-15 minuti.
Per il ripieno, mescolare insieme il puré di patate e i funghi trifolati. Al centro di ogni foglia di verza, porre un cucchiaio di ripieno e formaggio filante affettato finemente. Chiudere le foglie a involtino ripiegando i lati e arrotolando. Sistemare gli involtini di verza in una teglia, cospargere con il pangrattato per un passaggio nel forno sotto il grill (il tempo necessario per la gratinatura e fino a quando il formaggio si scioglierà). Servire subito gli involtini di verza conditi con aceto di pomodoro.  



Post più recente Post più vecchio

    Share This

16 commenti:

  1. Facili, belli e colorati!!!
    Grazie per averli condivisi.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un piatto semplice da preparare e anche molto gustoso.
      Grazie a te per aver apprezzato.
      Un abbraccio!

      Elimina
  2. otimi eoriginali!....
    bacioni simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è l'imbarazzo della scelta per quanto riguarda il ripieno, saporiti in ogni caso, ma questo è solo un piccolo dettaglio. ;)
      Bacioni a te!

      Elimina
  3. Questi involtini, do verza fanno sicuramente bene all'intestino!
    Ciao e buona giornata cara amica, con un sorriso.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero Tomaso, ottime le sue proprietà anche a beneficio dell'intestino. :)
      Grazie tante per aver gradito, ti auguro una buona giornata e un sorriso a te!

      Elimina
  4. Belli e gustosi, adoro queste preparazioni. Purtroppo non mi ci dedico molto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provali, ne vale proprio la pena, vedrai che bontà!

      Elimina
  5. NON HO MAI PENSATO DI FARLI PERCHE' A CASA MIA MANGIO SOLO IO LA VERZA QUINDI NON LA PREPARO MAI!!!!DELIZIOSI!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai cosa ti perdi!
      Grazie, baci a te

      Elimina
  6. Hanno un aspetto davvero invitante :-) Bravissima, saper valorizzare le verdure di stagione è uno dei passi fondamentali verso una sana alimentazione :-)
    Buon we Seddy e a presto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è semplice riuscire a mantenere un sano equilibrio, ma tentare di cercare le alternative migliori, valutando di volta in volta le diverse soluzioni, sarebbe davvero una conquista
      Grazie Consu, buon week end a te!

      Elimina
  7. ecco, finalmente la ricetta che fa per me!!! da tempo la cercavo ma trovavo, come ripieno, sempre carni macinate. Questa versione è deliziosa e la proverò!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora ti consiglio di provarla, è molto delicata e al contempo sazia a volontà senza risultare pesante.
      Grazie Mimma, a presto!

      Elimina
  8. Ciao Seddy io ho sempre preparato una versione tramandata da mia madre che prevede un ripieno con la carne macinata condita allo stesso modo delle polpette e una cottura in padella con salsa di pomodoro agrodolce,davvero molto gustosa..ti devo confessare che la tua versione vegetariana mi piace tantissimo in
    quanto la trovo veramente sfiziosa con quel ripieno a base di purè di patate e funghi (abbinamento divino)e quel formaggio goduriosissimo che fila:)) la proverò sicuramente, sicuramente è buonissima:)).
    Un bacione e grazie mille per la condivisione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosy!
      Ti dirò che ho provato anch'io la versione con la carne, precisamente i capunet, in bianco e molto buoni. Di sicuro, la tua ricetta con la salsa di pomodoro agrodolce sarà squisita, grazie per averla suggerita, non vedo l'ora di provarla! :))
      Grazie mille per la gentilezza e per aver trovato la ricetta vegetariana interessante, provala pure e spero tanto sia di tuo gradimento;)
      Un bacione a te, a preto!

      Elimina


.