New Updates
Sidebar
Recent posts from different topics.

29 dicembre 2017

Torta Stella di Natale



Vorrei che la magia del Natale non finisse mai! Passione e curiosità, tanto entusiasmo e creatività per scoprire nuove tendenze nel realizzare torte da sogno. Un nuovo appuntamento con la Rubrica ART & CAKE DESIGN di Cuore di Sedano, la proposta della Torta Stella di Natale, in collaborazione con Pavonidea, per creare torte decorative originali e di grande effetto, rendere ogni occasione speciale e arricchire la tavola delle feste!


La scelta ideale...
Made in Italy
Per creare la Torta Stella di Natale ho scelto prodotti e attrezzature Pavonidea, pratici e di alta qualità. Per ricoprire la torta e realizzare soggetti decorativi ho utilizzato la gamma di pasta di zucchero Special Day Decotab, una pasta estremamente malleabile con un leggero aroma di mandorla. Cosa occorre: 500 g di Decotab bianco pasta di zucchero e 250 g di Decotab rosso pasta di zucchero per le basi Decotab in vari colori: rosso, verde scuro, Colore in polvere rosso, Colla edibile. Per la decorazione in Pizzo e Merletto ho utilizzato lo stampo in silicone Magic Decor, si tratta di strisce e tappetini in silicone platinico con diversi disegni, utilizzabili esclusivamente con il mix in polvere Magic Decor, che consente di creare un pizzo edibile, 100% commestibile, molto elastico e sottile. E' un simil tessuto di pizzo al tatto, modellabile con facilità. 


Per realizzare la Torta Stella di Natale ho preparato come base una Victoria Sponge Cake utilizzando uno stampo con diametro 15 cm e altezza 10 cm. Il classico pan di Spagna all'inglese dalla consistenza umida, spugnosa e compatta, che non necessita di bagna. Ideale per il cake design, ben si presta per rendere più gustose e saporite le torte che prevedono una copertura con la sugarpaste.

Torta Stella di Natale

Ingredienti

Per la base:
200 g di zucchero
200 g di burro
4 uova
200 g di farina autolievitante
(oppure 200 g di farina 00 + 1/2 bustina di lievito per dolci)
aroma a piacere per ottenere le diverse varianti (scorza di limone - aroma di vaniglia - scorza d'arancia)
Per la farcia:
crema di nocciole
Per la decorazione:
Decotab pasta di zucchero in vari colori Pavonidea
50 g di preparato in polvere per decorazioni Magic Decor Pavonidea
Tappeto Magic Decor Pavonidea
Colla edibile Pavonidea
Kit Stella di Natale e Agrifoglio Pavonidea
Nastro Dorato 

Attrezzature utili: Set ciotole Atollo Pavonidea 
Alzata Sweetable Message Red Pavonidea 
Dummy o base in polistirolo diam.18 cm h 7cm


Procedimento

Modellare i soggetti decorativi, iniziare dal giorno prima, realizzando la stella di natale e l'agrifoglio con la pasta di zucchero rossa e verde, utilizzando gli stampi appositi con coppapasta in metallo e venatore. Lasciare asciugare tutta la notte. Assemblare la stella di natale facendo aderire i petali su un cerchio di pasta di zucchero verde. Iniziare prima con le foglie verdi, poi i petali rossi, infine il centro con i pistilli.
Preparare la base, in una ciotola lavorare il burro con lo zucchero con uno sbattitore elettrico (o planetaria) per almeno 5 minuti, fino a farlo diventare bianco e spumoso.
A parte, in una ciotola sbattere leggermente le uova con una frusta per alcuni secondi.
Aggiungere le uova sbattute, poco per volta, nel composto di burro e zucchero.
Unire la farina e mescolare delicatamente per non smontare il composto.
Versare in uno stampo da 15 cm foderato con carta da forno.
Cuocere nel forno a 180° C per 30-40 minuti, facendo la prova stecchino.
Una volta sfornata, trasferire su una gratella. Raffreddare e tagliare la torta in parti. Farcire con la crema spalmabile, ricomporre e lasciare rassodare la torta in frigorifero. 
Ricoprire la base e decorare, spalmare sulla superficie e i bordi della torta la gelatina di albicocche. Lavorare con le mani la pasta di zucchero bianca per ammorbidirla. Sul piano di lavoro stendere con il mattarello e ricoprire la torta facendola aderire bene con le mani. Dopo aver rimosso l'eccesso di pasta di zucchero lungo i bordi, levigare bene la superficie e i bordi con lo smoother.
Ricoprire anche la base in polistirolo con la pasta di zucchero rossa. Rifinire il bordo con il nastro di raso dorato e il fiocco centrale. 
Scegliere il tappetino decorativo che può andar bene al progetto della torta e procedere alla preparazione del Magic Decor.
Come utilizzare il Magic Decor preparato in polvere per decorazione: versare in una planetaria 50 g di Magic Decor e 40 ml di acqua tiepida e mescolare a velocità media per 2 minuti, fino al raggiungimento di una consistenza omogenea e un composto cremoso. Si può utilizzare anche una frusta elettrica o una frusta a mano. Una volta idratato il composto, si ottiene la pasta decorativa già pronta per essere stesa sui tappetini in silicone. Utilizzando il colore in polvere rosso, miscelarlo al composto bianco precedentemente preparato.
Con l'aiuto di un raschietto distribuire il prodotto di zucchero sul tappeto Magic Decor con una lieve pressione in senso orizzontale e poi verticale, facendo attenzione a far penetrare bene il prodotto nel disegno. A questo punto, far asciugare a temperatura ambiente per circa 3 ore, indicativamente poichè dipende dall'umidità. Oppure, per avere tempi di asciugatura rapida, mettere in forno a 80°C per 12 o a 120°C per 12 minuti per avere un prodotto più elastico. nel mio caso ho optato per l'ultima tecnica di asciugatura.
Lasciare raffreddare il tappetino, procedere a smodellare il decoro ottenuto partendo dall'angolo rigirando il tappetino sul piano di lavoro e con un tarocco aiutatevi ad estrarlo delicatamente.Per applicare il pizzo o merletto sulla torta basta spennellarlo leggermente con acqua e appoggiarlo delicatamente con le mani. Per tagliare le parti in eccesso utilizzare le forbici, mentre per rendere tridimensionalità basta metterli in forma e lasciarli qualche minuto in forno. I pizzi avanzati si possono utilizzare successivamente, si conservano tra due foglie di pellicola trasparente per un mese.
Aggiungere la stella di natale come topper e intorno alla base della torta l'agrifoglio.
Servire la torta sull'alzata Sweetable Message Red Pavonidea .





Pubblicato da Seddy

Torta Stella di Natale

28 dicembre 2017

Pitta Pia



Per la rubrica Sapori d'Italia, la ricetta della Pitta Pia, un dolce unico e speciale della tradizione culinaria calabrese, tipico delle festività natalizie. Una proposta genuina, ricca di antichi sapori e tradizioni, appartiene alle ricette gioiello tramandate da madre a figlia negli anni. Semplici preparazioni ricche di affetto e di profumi, ricette del cuore molto preziose, da custodire con cura e tramandare nel tempo. Deliziosa e accattivante, la Pitta Pia della mamma è perfetta nella sua forma a stella, servita in comode monoporzioni, racconta a suo modo una storia, dando voce al tempo.


Ricetta Gioiello: Pitta Pia

Ingredienti

500 g di farina
1 piatto di: frutta secca (noci, mandorle splellate, pinoli, nocciole, tritati grossolanamente), canditi, uva passa
mezzo pugno di zucchero semolato
cannella e chiodi di garofano tritati
buccia di mandarino a pezzetti
vino cotto q.b.
1/2 bustina di lievito per dolci

Accessori utili: tortiera stella 8 punte Pavonidea, piatto Augustin ecru Pavonidea, Coppa Bon Ton Ecru Pavonidea



Procedimento

Disporre la farina a fontana e unire tutti gli altri ingredienti. Amalgamare bene, fino a ottenere un composto ben omogeneo. Ungere la teglie con olio, versare il composto e cuocere nel forno moderato. Dopo la cottura, sformare tiepida e spennellare la superficie con del vino cotto.
Note: con le dosi indicate si ottengono circa 2 stelle.


Pubblicato da Seddy

Pitta Pia

18 dicembre 2017

Mini Gingerbread House Cake



Passione tortine e creatività! Per un Natale tutto da gustare, una bontà graziosa e accattivante dal sapore speciale: la proposta di una fantastica Mini Gingerbread House Cake, per scoprire nuove idee decorative che apparengono al mondo affascinante della pasticceria. La Torta Casetta di Pan di zenzero è semplicemente deliziosa, composta da una base di torta umida e spugnosa al cioccolato, che non necessita di bagna, ricoperta da soffice panna montata. La decorazione con le casette, alberelli e frozen di pan di zenzero e la raffinatezza di un fine ricamo con la ghiaccia reale la rende molto chic e fiabesca. Un dolce golosissimo, squisito e da ammirare, l'ideale per abbellire la tavola delle feste, perfetto per regalare l'atmosfera calda e avvolgente del candido Natale.


Mini Gingerbread House Cake -Torta casetta di pan di zenzero

Ingredienti

Pan di zenzero per casette e stelline:
250 g di farina 00
1 uovo
80 g di burro a pezzi
80 g di zucchero
50 g di miele 
1 cucchiaino di cannella in polvere
2 cucchiai di zenzero in polvere
2 pizzichi di chiodi di garofano in polvere
1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
Per la decorazione:
Ghiaccia reale Decora
coloranti alimentari rosso e verde Decora
Attrezzature utili:
Set tagliapasta Frozen con Imprimi Decori Decora
tagliapasta alberelli

adattatore con cappuccio per cornetto Decora
cornetto nr 2 Decora




Procedimento


Preparare su carta le sagome delle casette. Misure casetta media: fronte e retro (5 cm base - 3 cm h + 2 cm h tetto); 2 rettangoli per i muri laterali (5,8  base cm x 3 cm h); 2 rettangoli per il tetto (6,3 cm base x 3 cm h). Misure casetta piccola: (4 cm base - 2,5 cm h + 1,5 cm h tetto); 2 rettangoli per i muri laterali (4,6  base cm x 2,5 cm h); 2 rettangoli per il tetto (5 cm base x 2,5 cm h)
In una ciotola (o robot) mettere la farina, il bicarbonato e le spezie. Aggiungere il burro, il miele e l'uovo, amalgamare bene. 
Trasferire l'impasto su un piano da lavoro infarinato, compattare con le mani a formare un panetto e avvolgerlo nella pellicola trasparente. Riporre in frigorifero.
Preriscaldare il forno a 180°C e rivestire la placca da forno con carta forno. Togliere l'impasto dalla pellicola e, sul piano da lavoro leggermente infarinato, stenderlo con un matterello fino ad ottenere una sfoglia dello spessore di 4 mm. Con le sagome delle casette, gli alberelli e le formine frozen ritagliare i biscotti di dimensioni diverse. 
Sistemare i biscotti sulla placca preparata e cuocere in forno caldo per 10-12 minuti, stando attenti a non farli scurire troppo.
Togliere la placca dal forno, sistemare i biscotti su una gratella e far raffreddare completamente. 
Nel frattempo, in una ciotola mettere 50 g di ghiaccia e sbattere con 10 ml di acqua fredda, per una consistenza media, adatta per le decorazioni.
Trasferire parte della ghiaccia reale nella sac à poche con adattatore munito di cornetto. Disegnare la porta e le finestre, definire le tegole del tetto. Assemplare le casette, unendo fronte e retro con i muri laterali e infine fissare il tetto. Rifinire il tetto e la base della torta con della ghiaccia reale per creare l'effetto neve. Decorare anche gli alberelli e le stelline. Dividere la ghiaccia reale lasciata da parte in 2 ciotole, colorare di verde e di rosso, aggungere i particolari delle piantine alle finestre delle casette.


Per la torta:
220 g di farina 00
30 g di cacao amaro in polvere
240 g di zucchero
100 g di burro morbido
3 uova
100 g di cioccolato fondente fuso
180 g di latticello
1 cucchiaino di lievito per dolci
1/2 di cucchiaino di bicarbonato di sodio
aroma di vaniglia Decora
un pizzico di sale
Per decorare:
200 ml di panna
1 cucchiaio di zucchero a velo
Attrezzature utili:
stampo in alluminio anodizzato diam. cm 15 e cm 10 h Decora
sac à poche monouso Decora
cornetto 1 M Decora
sottotorta rotondo 20 cm Decora
pasta di zucchero verde Decora
nastro di raso rosso

Procedimento


Preriscaldare il forno a 180°C.
Preparare la torta, in una ciotola setacciare insieme la farina, il cacao, il lievito, il bicarbonato e il sale, mettere da parte.
In un'altra ciotola, con uno sbattitore elettrico, lavorare lo zucchero e le uova, fino a farlo diventare chiaro e spumoso. Aggiungere l'olio a filo, unire il cioccolato fuso e freddo con l'aroma. A bassa velocità, oppure a mano con una spatola, aggiungere la farina in tre volte alternandola al latticello in due volte, iniziando e terminando con la miscela di farina. Versare il composto in uno stampo da 18 cm di diametro e alto 10 cm, foderato con carta da forno. Cuocere nel forno caldo a 180° C per 45-50 minuti, fino a quando facendo la prova con uno stecchino al centro ne uscirà asciutto. Togliere dal forno a capovolgere la torta su una gratella per farla raffreddare completamente.
Nel frattempo, montare la panna ben ferma con lo zucchero a velo e trasferire in frigorifero.
Assemplare la torta, stendere la pasta di zucchero verde e rivestire il sottotorta rotondo, al bordo sistemare il nastro di raso rosso.
A parte, distribuire con una spatola la panna sui lati e sulla superficie della torta, lasciandone quanto basta per la decorazione dei bordi. Trasferire la torta sul disco base. Sistemare la casetta e gli alberelli sulla superficie, ai lati i frozen. Cospargere la superficie con dei biscotti sbriciolati.  
Trasferire la panna avanzata nella sac à poche munita di bocchetta a stella chiusa e formare dei riccioli decorativi sui bordi della superficie e sulla base della torta. Lasciare la torta in frigorifero per compattare. A piacere, servire le fette di torta con della salsa al cioccolato.






Pubblicato da Seddy

Mini Gingerbread House Cake

14 dicembre 2017

Coconut Truffles


Quante golose tentazioni alle quali è impossibile rinunciare durante le feste! I Coconut Truffles sono delizie mignon al cocco e cioccolato bianco, una proposta sfiziosa all'insegna del romanticismo che conquista per l'aspetto accattivante. La bontà racchiusa dentro un classico e raffinato cioccolatino, tartufini irresistibili da gustare, con una particolare sensazione di gradevole bontà. Un'idea semplice ed elegante, facile e veloce da realizzare, per creare dei bonbon, ideali da servire a fine pasto, adatti per arricchire la tavola delle feste. Carinissimi da impacchettare e presentare in confezione regalo, saranno dei pensieri molto graditi dalle persone care. Semplicemente divini!  


Coconut Truffles

Ingredienti

250 g di cocco grattugiato
200 g di cioccolato bianco
120 g di panna
30 g di burro
30 g di cacao in polvere

 
Procedimento

In un tegame versare la panna e il burro, scaldare fino a 90°C.
Unire il cioccolato bianco a pezzi e sciogliere.
Aggiungere il cocco grattugiato e amalgamare bene.
Trasferire il composto in una terrina, coprire e riporre in frigorifero per 1 ora o sino a quando sarà completamente compattato e freddo.
Dividere il composto al cocco in pezzi da circa 10 g l'uno e con l'aiuto delle mani formare delle palline. In una ciotola sistemare il cacao e passarvi le palline al cocco. 
Sistemare i tartufi in un contenitore a piacere o singolarmente in pirottini.
Servire dopo aver fatto riposare in frigorifero.


Prova una variante!
. A piacere, sostituire il cioccolato bianco con il cioccolato fondente o al latte
E' possibile sostituire cacao con granella di frutta secca tostata.






Pubblicato da Seddy

Coconut Truffles

13 dicembre 2017

Tagliolini con carciofi e pancetta croccante


L'eccellenza dei prodotti Ruggeri nella composizione di menu festivi e di grande effetto! Perfetti e molto versatili, si distinguono per gli ingredienti di alta qualità e ottimo valore nutritivo, preziosi per la realizzazione di portate ricche e fantasiose. Un'idea molto semplice e raffinata, per un primo piatto delicato e squisito: i Tagliolini con carciofi e pancetta croccante, che esalta tutta la freschezza delle verdure e ortaggi invernali e la particolarità della pasta gurmé Ruggeri. Tante sfiziose proposte e ricette semplici per sperimentare, creare e gustare piatti salutari con un tocco di classe, per vivere con piacere e in armonia le feste.


La scelta ideale...
Il Made in Italy
Per realizzare  i tagliolini ho utilizzato una novità Ruggeri: la Pasta gurmé, un preparato per pasta ai malti, composto da semola rimacinata di grano duro, farina maltata di frumento e malto d'orzo. L'ideale da preparare a mano o con la macchina per la pasta. Si abbina benissimo con sughi a base di funghi porcini, formaggi erborinati o insaccati dal sapore intenso e aromatico.


Curiosità
La farina di frumento maltata e il malto d'orzo
caratterizzano la pasta fresca con raffinati aromi,
donando un gusto pieno,
un profumo tostato 
e un inconfondibile colore caldo e avvolgente
con note caramellate...


La Pasta gurmé ai malti Ruggeri
è un ottimo prodotto,
 facilmente lavorabile,
per ottenere in maniera semplice
 una pasta fatta in casa
  dall'aspetto unico
  e dal sapore speciale!



Tagliolini con carciofi e pancetta croccante

Ingredienti

Per la pasta fresca:
250 g di pasta gurmé preparato per pasta ai malti Ruggeri
1 uovo
acqua q.b.
Per il condimento:
150 g di cuori di carciofi
80 g di pancetta 
40 ml di olio extravergine di oliva
aglio
vino bianco secco, per sfumare
un ciuffo di prezzemolo
sale e pepe


Procedimento


Preparare la pasta fresca, inserire la farina nell'impastatrice. Aggiungere l'uovo sbattuto e l'acqua, necessaria per ottenere un impasto dalla giusta consistenza. Lavorare bene il composto, fino a farlo diventare liscio e omogeneo. Formare una palla, coprire o avvolgere nella pellicola trasparente, lasciare a riposo per 15 minuti circa. Riprendere la pasta e stendere utilizzando la macchinetta per ottenere delle strisce di pasta. Tagliare i tagliolini passando le strisce infarinate nel rullo apposito della macchinetta; farli asciugare.
Preparare il condimento, in un wok, versare l'olio extravergine di oliva e scaldare con uno spicchio di aglio. Unire i carciofi tagliati a spicchi sottili, il prezzemolo tritato, salare e pepare. Cuocere a fuoco lento o moderato per circa 5 minuti, sfumare con il vino bianco e lasciare croccanti (nel caso aggiungere un pò d'acqua). 
A parte in una padella antiaderente scaldare la pancetta a cubetti fino a farla diventare croccante.
In una pentola con acqua bollente salata, cuocere i tagliolini e, una volta pronti, scolarli e versarli nel tegame del condimento, saltare pochi minuti. Servire in tavola fumanti con la pancetta croccante e qualche ciuffo di prezzemolo fresco.




Pubblicato da Seddy

Tagliolini con carciofi e pancetta croccante

11 dicembre 2017

Treccia Angelica


E per un Natale nuovo da gustare, non poteva mancare un lievitato davvero spettacolare! La Treccia Angelica, una torta lievitata deliziosa, molto soffice dall'aspetto invitante e scenografico. Un'idea perfetta per abbellire la tavola delle feste, con il suo tocco festoso ed effetto lumonoso affianca i grandi classici della tradizione. Sofisticata solo nell'apparenza, ma semplice nella pratica, ottenuta incrociando due strisce di pasta brioche lievita, poi chiuse a corona, per un risultato stupefacente. La Treccia lievitata tipo Angelica, proposta in una gustosa variante ricca di gocce di cioccolato fondente, senza burro nell'impasto e ricoperta da una lucida glassa, sarà di una golosità unica!


Treccia Angelica

Ingredienti

Per il lievitino:
130 g di farina Arifa Ruggeri  (o di farina tipo 00)
100 ml di acqua
15 g di lievito di birra
Per l'impasto:
400 g di farina Arifa Ruggeri (o di farina manitoba)
100 g di zucchero semolato
120 ml di latte tiepido
95 ml di olio di semi (o 120 g di burro morbido)
3 tuorli di uovo fresco
aroma di vaniglia
1 pizzico di sale

burro fuso, per spennellare
100 g di gocce di cioccolato fondente, per guarnire
scorza arancia bio, per guarnire

Accessori utili: piatto Augustin ecru Pavonidea


Procedimento

Preparare il lievitino: versare nella planetaria la farina, l'acqua e il lievito, impastare. Togliere il piccolo impastino e sistemarlo in una ciotola leggermente oliata, coprire con la pellicola trasparente e porlo a lievitare per 30 minuti ben chiuso.
Preparare l'impasto: versare nella planetaria la farina, lo zucchero, il pizzico di sale, il latte, l'olio (o il burro), l'aroma di vaniglia e i tuorli d'uovo, impastare bene aggiungendo all'impasto il lievitino e lavorare fino a incordare il composto.
Rimettere l'impasto nella ciotola oliata, coprire e lasciare lievitare ancora per circa 60 minuti (deve raddoppiare di volume).
Sul tavolo da lavoro ben infarinato, stendere l'impasto con un matterello ricavando una sfoglia rettangolare dello spessore di 3mm.
Spennellare abbondantemente tutta la superficie della pasta con parte del burro fuso, cospargere poi con le gocce di cioccolato e la scorza di arancia grattugiata.
Arrotolare la pasta su se stressa, dal lato più lungo, ottenendo così un lungo rotolo. 
Tagliare a metà per la sua lunghezza il rotolo utilizzando un coltello affilato.
Separare delicatamente i due pezzi ottenuti e, tenendo il lato tagliato verso l'esterno, formare una treccia, mantenendo la parte tagliata sempre verso l'esterno. 
Ricoprire con carta da forno la placca del forno e sistemarvi la treccia, chiudere poi a ciambella.
Pennellare di nuovo con il burro fuso e coprire il tutto a campana. Rimettere a lievitare per 40 minuti.
Cuocere in forno caldo (statico) a 180°-200°C per circa 20-25 minuti.
A piacere ricoprire con una glassa di zucchero a velo e albume.
Modalità Bimby: per il lievitino impastare gli ingredienti 20 sec. vel. 4/5. Mentre per l'impasto, amalgamare gli ingredienti 2 min. Spiga e aggiungere il lievitino 2 min. Spiga.


Prova una variante!
La ricetta originale prevede l'utilizzo di 70 g di uva sultanina messa a bagno in 40 ml di brandy (poi ben strizzata e asciugata) e 50 g di scorza d'arancia candita, per cospargere la treccia al posto delle gocce di cioccolato fondente.


Pubblicato da Seddy

Treccia Angelica

10 dicembre 2017

Ciambella al cocco


Per la Rubrica "Un dolce per ogni domenica" di Cuore di Sedano, una proposta veramente strepitosa! Un dolce soffice e profumato super coccoloso: la ciambella al cocco. Una torta da credenza che si prepara facilmente, ottima da gustare in ogni occasione, adatta per colazione, da offrire dopo pranzo, nel pomeriggio accompagnata con una bella tazza di thè. La ciambella è un classico della pasticceria, resa ancora più golosa se arricchita con il gusto esotico del cocco, leggera senza burro, morbida e gustosissima allo yogurt. E come la neve scende lieve dal cielo, dolcissima e avvolta nel suo bianco candore abbellisce la tavola delle feste.


Ciambella al cocco 

Ingredienti

300 g di farina
100 g di farina di cocco
250 g di zucchero
4 uova
160 ml di olio di semi
125 ml di yogurt bianco
125 ml di latte
aroma di vaniglia
scorza di limone bio
bustina di lievito per dolci

zucchero a velo, per spolverizzare
ciliegine candite, per decorare 

Accessori utili:  Stampo Gugelhupf, piatti dessert Gustave  e Sweetable Message by Pavoni

 

Procedimento

Preriscaldare il forno a 170°C.
In una ciotola, con uno sbattitore, montare le uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto bianco e spumoso.
Unire l'olio a filo, lo yogurt e il latte, il sale, la scorza di limone grattugiata, l'aroma di vaniglia e mescolare.
Aggiungere a cucchiaiate le farine mescolate con il lievito, con un movimento dall'alto verso il basso per non smontare il composto.
Versare il composto nello stampo unto e infarinato, cuocere a 170°C per circa 50 minuti o fino a cottura completa, facendo la prova stecchino. Far riposare nello stampo e sformare la ciambella solo quando sarà fredda. Sistemare su un piatto di servizio e decorare a piacere con zucchero a velo e ciliegine candite prima di servire.


Presentatela così!
Per una presentazione impeccabile, servire la ciambella sulle meravigliose alzate Sweetable Message e piatti dessert Gustave by Pavoni, elegantissima rossa, oppure abbinamenti perfetti con le fresche e colorate translucide tonalità: verde blu, fucsia, red. Una nuova linea di alzate in 3 tipologie diverse con colori di tendenza, realizzate con materiale altamente resistente e di primissima qualità, conferiscono eleganza in tavola e luce alle creazioni!


Pubblicato da Seddy

Ciambella al cocco

7 dicembre 2017

Panettone gastronomico


Un salato diverso dal solito accompagna i sontuosi pasti festivi - recentissimo e moderno, il Panettone Gastronomico, rappresenta un ottimo antipasto sulle imbandite tavole natalizie. Delizioso stuzzichino lievitato, diversificato nella farcitura con: salse, mousses e pâtés, salumi, tonno, salmone e formaggi, a sezioni separate e unico nella ricomposizione, consente di utilizzare gli ingredienti più graditi per realizzare golosi tramezzini. Diverse versioni d'impasto base, si parte dalla semplice pasta lievita con l'aggiunta di qualche uovo, oppure seguendo metodologie professionali, infine la proposta di questo soffice panbrioche alternativo. Semplicemente squisito!

Panettone gastronomico

Ingredienti 

550 g di farina 0 ( oppure farina 0 + farina di forza)
250 ml di latte (oppure 125 ml acqua + 125 ml di latte

1 uovo e1 tuorlo
50 di olio extravergine di oliva o di semi
1 cucchiaino di zucchero

20 g di lievito di birra
10g di sale

albume + latte, per spennellare
 

In una planetaria mettere il latte tiepido, il lievito e lo zucchero, mescolare.
Unire tutti gli altri ingredienti e impastare fino ad ottenere un composto omogeneo e ben incordato. Dopo aver preparato un impasto morbido, porre in una ciotola e coprire per 1 h fino al raddoppio del suo volume.
Trascorso il tempo e lievitato, sgonfiare il composto lavorare per qualche minuto, fare le pieghe verso l'interno dando la forma di una palla e lasciare lievitare ancora nell'apposito stampo da panettone, finchè non avrà raggiunto il bordo. Questa seconda lievitazione avverrà nel forno spento con luce accesa.
Spennellare la superficie con l'albume e il latte sbattuto. Cuocere in forno a 180° per 45'.


Prova una variante! 
Il panettone gastronomico è ottimo da farcire a strati prima di servire in tavola come antipasto o stuzzichino salato in un buffet.
Una volta freddo sezionare il panettone nel senso orizzontale e iniziare a farcire dalla base le fette a due a due seguendo i propri gusti. Ecco di seguito qualche suggerimento:
1° strato: gamberetti (sbollentati) e salsa cocktail;
2° strato: mousse di filetti di salmone e formaggio fresco spalmabile;
3° strato: mousse di prosciutto cotto, olive verdi denocciolate e ricotta;
4° strato: mousse di filetti di tonno, maionese e pomodori pachino. 
A questo punto, tagliare a spicchi a piacere 4 oppure 6, seguendo il senso verticale e ricomporre con l'ausilio di un tagliere o cartoncino facendoli scivolare direttamente sul piatto o vassoio di portata.Fermare le varie parti con stecchi per spiedini e decorare, servendosi di una siringa, con ciuffetti di formaggio spalmabile, qualche olivetta, dei pomodorini e cetriolini, alcuni alberelli di panbrioche ricavati con le apposite formine. Sbizzarrire la propria creatività.Compattare il panettone in frigo prima di servire.  


Pubblicato da Seddy

Panettone gastronomico

4 dicembre 2017

Christmas Cookies


Sentite già il Natale nell'aria? In prossimità delle feste, per la Rubrica ART & CAKE DESIGN di Cuore di Sedano, in collaborazione con Decora - l'arte di decorare con dolcezza, la proposta di golose tentazioni: i Christmas Cookies, per scoprire nuove idee decorative, che appartengono al mondo affascinante del cake design. Una bontà graziosa e accattivante - deliziosi dolcetti di pasta frolla friabile e profumata, decorati in modo sfizioso con la sugarpaste, gingerbread e stelle di natale in zucchero, per abbellire la tavola con un tocco allegro e regalare una calda atmostera festosa.


Christmas Cookies

Ingredienti

250 g di farina 00
125 g di burro
80 g di zucchero a velo
1 uovo
aroma di vaniglia Decora
un pizzico di sale
Per decorare:
Pasta di zucchero rossa, bianca, verde Decora
Gingerbread in zucchero Decora
Stelle di natale in zucchero Decora
Pennarelli alimentari Decora  

Accessori utili: set tagliapasta quadrato Decora


Procedimento

1. Preparare la frolla mettendo in un mixer la farina e il burro morbido, frullare pochi secondi fino a ottenere un composto sabbioso; trasferire su una spianatoia o all'interno di una ciotola, unire lo zucchero a velo, l'uovo, l'aroma di vaniglia e un pizzico di sale. Lavorare l'impasto rapidamente, quindi fare riposare il composto in frigorifero per una notte intera (oppure 8 ore) avvolto in un foglio di pellicola trasparente.
2. Trascorso il tempo, stendere la pasta con un mattarello dello spessore di 1/2 centimetro, ritagliare le formine per fare i biscotti utilizzando l'apposito tagliapasta quadrato (7 cm) e infornare per circa 10/15 minuti a 180°C. 
3. Sfornare e raffreddare su una gratella e decorare a piacere con la pasta di zucchero, i gingerbread e stelle di natale di zucchero.
Note: la ricetta della pasta frolla dei biscotti è ottima per realizzare dei biscotti dalla forma perfetta!




Pubblicato da Seddy

Christmas Cookies

.