1 febbraio 2017

Crostata bouquet di rose


Oggi mi sentivo particolarmente ispirata, sarà per la splendida giornata di sole che tanto speravo, o forse perchè il ritorno da un viaggio ti fa sentire carica e, anche senza una ragione precisa, avevo una voglia improvvisa di provare qualcosa di speciale. Come una crostata bouquet di rose, composta da una deliziosa pasta frolla alle nocciole, ripiena di una crema pasticcera vellutata e avvolgente, decorata con graziosissimi fiori, ottenuti modellando i petali con semplici fette di mele rosse. Una ricetta facile e molto pratica da realizzare, a vederla non sembrerebbe, ma in fondo non è altro che un gioco divertente! Un dolce raffinato ed elegante, molto scenografico, perfetto da servire come dessert, oppure come accompagnamento al thè pomeridiano, saprà conquistare tutti per la bellezza e per l'infinita bontà.


La scelta ideale...
Per la preparazione della Crostata bouquet di rose ho scelto di utilizzare il tappetino microforato, antiaderente della nuova linea PROGETTO CROSTATE della Pavonidea, che facilita la distribuzione ottimale del calore.
Per creare crostate perfette, il tappetino microforato è in abbinamento all'innovativa fascia inox microforata rotonda (diametro 15 cm), anch'essa della linea PROGETTO CROSTATE della Pavonidea. Ottimale la cottura!


Crostata bouquet di rose

Ingredienti

Per la pasta frolla:
125 g di farina 00
30 g di farina di nocciole
60 g di burro
50 g di zucchero a velo vanigliato
1 tuorlo
scorza di limone grattugiata
sale
Per il ripieno:
Crema pasticcera
250 ml di latte
1 tuorlo
50 g di zucchero
25 g di farina
scorza di limone grattugiata
Per la decorazione:
2 mele rosse
sciroppo (150 ml di acqua, 60 g di zucchero e succo di limone)


Procedimento

Preparare la frolla:
1. In una ciotola disporre le farine a fontana e collocare al centro il burro, lo zucchero, il tuorlo, la buccia di limone, il sale e lavorare cominciando dal centro con le mani fredde. Cercando di lavorare il meno possibile rendere il composto omogeneo. 
2. Avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e lasciare riposare 30 minuti in frigorifero.
Preparare la crema:
3. Versare il latte in un tegame, unire la buccia di limone e portare ad ebollizione.
4. A parte sbattere il tuorlo con lo zucchero con le fruste elettriche, mescolando dal basso verso l'alto per non smontare il composto incorporare la farina setacciandola.
5. Eliminare dal latte la buccia di limone e versare a filo sul composto facendolo passare attraverso un colino. Amalgamare bene gli ingredienti e travasare il composto nel tegame utilizzato per il latte a fuoco basso. Mescolare di continuo con un mestolo di legno, fino a quando il composto non si addensa velando il cucchiaio.
6. Togliere dal fuoco e raffreddare la crema coperta da pellicola.
Comporre la crostata:
7. Accendere il forno a 180°.
8. Con l’aiuto del matterello stendere su un foglio di carta da forno l’impasto, foderare i bordi e il fondo di uno stampo da crostata imburrato.
9. Premere con i polpastrelli in modo da fare aderire perfettamente le giunture della pasta.
10. Ritagliare un disco di carta forno da appoggiare sulla base della frolla bucherellata con uno stuzzicadenti: ricoprire con uno strato di fagioli o ceci secchi.
11. Mettere nel forno a 180° e cuocere 15'-20', finchè la superficie non risulterà dorata. Questa cottura è detta "in bianco"poichè non è presente la farcitura. Terminata la cottura eliminare la carta e i legumi secchi, rimettere la pasta per altri 5' in forno. Togliere e far raffreddare.
12. Farcire la crostata con uno strato di crema pasticcera livellandola bene. Togliere il torsolo alle mele, tagliare a fette sottili dividendole a metà. In un pentolino versare gli ingredienti per lo sciroppo, immergere le mele un pò per volta e per qualche minuto, fino ad ammorbidirle e poterle modellare. Scolare le fette di mele e porre ad asciugare su un canovaccio.
13. Comporre le roselline sovrapponendo le fette arrotolandole su se stesse. Disporre le rose di mele dal bordo, spennellare con lo sciroppo o gelatina per dolci.
Note: una volta composta conservare in frigorifero.



Post più recente Post più vecchio

    Share This

11 commenti:
Join the discussionCrostata bouquet di rose

  1. La crostata è deliziosa sicuramente.. ma mi colpisce la bellezza!!!! smack

    RispondiElimina
  2. Complimenti, è bellissima e immagino anche molto golosa. Un abbraccio e a presto !

    RispondiElimina
  3. Elegantissima, proprio una bella presentazione!
    Complimenti.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia Seddy! Immagino che sia anche buonissima oltre che molto bella,la pasta frolla alle nocciole mi attira molto. Ciao!

    RispondiElimina
  5. Cara Saddy,l'aspetto di questa crostata è spettacolare:bellissima,perfetta a dir poco e troppo ma troppo invitante e golosa,non puoi immaginare l'acquolina incredibile che mi ha fatto venire:)).
    Adoro la crema sopra la frolla e le mele sopra disposte in modo elegante e scenografico,mi piace tantissimo;).
    Il sapore inoltre e' senza ombra di dubbio godurioso e buonissimo,non immagini quanto la vorrei assaggiare!!Ti faccio i miei migliori complimenti,bravissima come sempre:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  6. L'utilizzo di attrezzature semi-professionali agevolano la riuscita dei dolci e danno un mordente in più in cucina ma tu sei talmente brava che ti sarebbe venuta perfetta anche mettendola in forma con le mani. omplimenti per la realizzazione si presenta raffinata come un gioiello in un portagioie questa tua crostata bouquet di rose bella ed invitante. Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. E' fantastica!!! Bravissima .... mamma mia ma come fai!!! : )
    Ciao Saddy!

    RispondiElimina
  8. mamma mia che spettacolo, già la frolla alle nocciole è pura goduria, mettici il resto, davvero molto molto bella e non sembra neanche difficile! la salvo prima o poi proverò, grazie

    RispondiElimina
  9. E' bellissima Seddy, complimenti! Mi piace molto.
    Pensa che io l'avevo preparata con la base di sfoglia.
    Ciao e buona domenica.

    RispondiElimina
  10. bellissima e golosa e poi...che foto stupende...bravissima mia cara!!!

    RispondiElimina


.