9 gennaio 2018

Gallette di brisée all'olio con finocchi



Davvero squisite le torte rustiche, appartengono a quelle preparazioni facili e pratiche, che racchiudono all'interno diversi ripieni gustosi e salutari, rappresentano la soluzione ideale nelle più svariate occasioni. La gallette di brisée all'olio con finocchi, invitante e saporita, magnificamente fresca, è un concentrato di ingredienti di stagione. La ricetta vegetariana ideale di un salato comodo da servire in tavola, ottimo a pranzo o a cena, come antipasto o ricco contorno, nonchè splendida proposta per un brunch o buffet con aperitivo. Un guscio croccante di pasta brisée light senza burro, farcita con semplici abbinamenti, molto stuzzicante e profumata, una bontà unica tutta da gustare!


Gallette di brisée all'olio con finocchi

Ingredienti

Per la pasta:
200 g di farina Arifa Ruggeri
50 g di olio extravergine di oliva
70 g di acqua fredda
sale
Per salsa besciamella:
1/2 lt di latte
50 g di farina
25 g di burro
un pizzico di sale
noce moscata in polvere
pepe
Per il ripieno:
1 finocchio a fette1 cucchiaio di pangrattato
1 cucchiaio di formaggio grattugiato
1 ciuffo prezzemolo
olio extravergine di oliva
sale e pepe


Procedimento

Per la preparazione della pasta brisée, in un robot da cucina disporre la farina setacciata, il sale e l'olio (o mescolare a mano in una ciotola). Lavorare per pochi secondi fino ad evere un composto sbriciolato (o incorporare l'olio rapidamente con la punta delle dita). Unire l'acqua fredda e lavorare velocemente, fino ad ottenere un impasto compatto. Formare una palla sul piano da lavoro, appiattire il panetto e avvolgere nella pellicola per alimenti lasciando riposare in frigorifero per 1 ora. 
Per la salsa besciamella: in un pentolino fare sobbollire il latte a fuoco basso. A parte, in una pentola sciogliere il burro. Unire la farina mescolando con la frusta. Abbassare la fiamma e cuocere qualche minuto, mescolando spesso. Aggiungere, poco alla volta, il latte caldo, mescolando continuamente per evitare che si formino grumi. Unire la noce moscata, salare e pepare.
Accendere il forno a 180°C.
Stendere la sfoglia su un foglio di carta da forno. Trasferire la sfoglia su una teglia, distribuire all'interno uno strato leggero di pangrattato, la besciamella, i finocchi tagliati sottilmente a fette, il pangrattato, il formaggio grattugiato, il prezzemolo, sale e pepe, infine irrorare un filo d'olio extravergine di oliva. Lasciare un bordo di 4 cm tutt'intorno e piegarlo sul ripieno, lasciando che l'impasto formi delle pieghe. Spennellare i bordi della gallette con l'olio o albume.
Infornare a 180°- 190°C per 30-40 minuti.
Note: a piacere, i finocchi si possono sbollentare nell'acqua per pochi minuti, avendo cura di eliminare quella in eccesso prima di procedere al passaggio della farcitura. Inoltre, la besciamella si può omettere.


Prova una variante!
. Si possono aggiungere alla farcia dei pezzettini di scamorza, il ripieno sarà più filante.
. Può diventare nella versione monoporzione un raffinato finger food



Post più recente Post più vecchio

    Share This

6 commenti:

  1. Ciao, mi piacciono moltissimo i finocchi, ma non ho mai pensato ad utilizzarli per una torta salata... tutta da provare. grazie dell'idea!

    RispondiElimina
  2. Cara Seddy, molto curiose queste gallette vedendola tagliata direi che è molto buona.
    Ciao e buona serata con un abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Seddy molto molto invitanti. Non sono in grado di preparare la brisee ma posso utilizzare quella che il mio panettiere mi può preparare. Preso nota grazie e buona serata,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfetto! Puoi anche utilizzare la pasta brisée già pronta del banco frigo. Buona preparazione!

      Elimina
  4. Questa ricetta sarebbe perfetta per il contest, posso invitarti? Ciao da Franca di Cannella e Gelsomino
    https://cannellaegelsomino.blogspot.it/2018/01/the-mistery-basket-gennaio-febbraio-2018.html

    RispondiElimina
  5. Le torte salate sono un'invenzione geniale. Mai provata con il finocchio.
    Bella idea.

    RispondiElimina


.