6 febbraio 2018

Torta salata di verdure


Gusto, bontà e fantasia! Sempre squisite e accattivanti, le torte salate, sono preparazioni sfiziose perfette da portare in tavola in ogni occasione. La torta salata di verdure rappresenta la soluzione ideale, una ricetta light di pasta brisée all'olio, composta da un guscio croccante, che racchiude all'interno svariati ingredienti. Un'idea pratica, molto comoda da servire e perfetta da portare nei pic nic fuori porta. In alternativa, oltre che ad essere servita a pranzo o a cena, come antipasto, secondo o ricco contorno, può diventare nella versione monoporzione una splendida proposta per il menu del brunch, oppure per impreziosire un buffet con l'aperitivo, in un raffinato finger food.


Torta salata di verdure


Per la pasta brisée:
300 g di farina
80 g di olio di semi
100/120 g di acqua
1 cucchiaino lievito per torte salate S.Martino
1 cucchiaino di sale
Per la farcia:
450 g di spinaci (o altra verdura a piacere)
80 g di pancetta a cubetti
50 g di provola
10 g di formaggio grattugiato q.b.
20 ml di olio extravergine di oliva
spezie a piacere
sale
pangrattato q.b. 


Procedimento

Per la preparazione della pasta brisée, in un robot da cucina disporre la farina setacciata con il lievito, il sale e l'olio (o mescolare a mano in una ciotola), unire l'acqua e lavorare fino ad ottenere un impasto compatto. Formare una palla sul piano da lavoro, appiattire il panetto e avvolgere nella pellicola per alimenti lasciando riposare in frigorifero per 30 minuti. 
Per la preparazione della farcia, in un wok, versare l'olio extravergine di oliva e scaldare, unire gli spinaci, salare e pepare. Cuocere a fuoco lento o moderato e lasciare croccanti (nel caso aggiungere un pò d'acqua). 
A parte in una padella antiaderente scaldare la pancetta a cubetti fino a farla diventare croccante.
Tritare grossolanamente gli spinaci, unire la pancetta saltata in padella, la provola a cubetti, il formaggio grattugiato e il sale.
Accendere il forno a 180°C.
Stendere una parte della pasta su un piano infarinato e sistemare nello stampo (rivestito con carta da forno) lasciando i bordini laterali, spolverizzare di pangrattato e farcire con il ripieno.
Come fare il reticolo (grata o intreccio) della torta: stendere la pasta rimanente in modo uniforme e un pò più lunga del diametro dello stampo, con una rotella ricavare 10 strisce. Posizionare sulla torta metà delle strisce in verticale e distanti qualche centimetro l'una dall'altra. Piegare le strisce pari, disponendo in orizzontale una striscia e risistemare le altre. Piegare le strisce dispari, disponendo in orizzontale un'altra striscia parallela alla precedente e risistemare. Continuare lo stesso procedimento fino a terminare l'intreccio. Tagliare la pasta in eccesso, formare il bordo e spennellare con dell'albume. Cuocere in forno a 180°C per circa 30-40 minuti, fino a doratura. Servire calda, ottima anche tiepida o fredda.
Note: a piacere si può sostituire la farcia con altri tipi di verdure.



Post più recente Post più vecchio

    Share This

1 commento:
Join the discussionTorta salata di verdure

  1. Cara Seddy, delle foto si capisce quanto buona sia questa torta salata!!!
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina


.