5 aprile 2019

Ciambella Pastiera


Si avvicina la Pasqua, tra le festività principali, ricca di specialità di pasticceria, la Colomba e l'Uovo di cioccolato sono i grandi classici, simboli che non possono mancare in questa ricorrenza. Dolci particolari che rispecchiano tradizioni artigianali, si tramandano da generazioni in ogni regione e nel mondo. Un'infinità di profumi e sapori, torte e dolcetti preparati in casa in diverse varianti allietano le  tavole bene imbandite e le tanto attese scampagnate di primavera. La ciambella pastiera è una proposta strepitosa, un'alternativa gustosa ricca di gusto dalla consistenza deliziosa. Una ricetta semplice da preparare, utilizzando la base della ciambella alla ricotta, in aggiunta il grano cotto e tutti aromi agrumati tipici della profumatissima pastiera napoletana. Una bontà unica da non perdere!


Ciambella Pastiera

Ingredienti

Per la torta:
200 g di farina 00
200 g di ricotta mista
200 g di zucchero
2 uova
50 ml di olio di semi
40 ml di latte
80 g di grano cotto per pastiera
acqua millefiori q. b.
scorza, limone bio
scorza, arancia bio
aroma di vaniglia
un pizzico di sale
10 g di lievito per dolci  
Per la glassa
zucchero a velo fondente q.b. Decora
succo di limone (o acqua) q.b.
Per decorare
bastoncini di zucchero colorato Decora
ovetti di zucchero e mandorle

Accessori utili: stampo con scanalature cm 18


Procedimento

Separare i tuorli dagli albumi, montare questi ultimi a neve ferma, mettere da parte. In una ciotola, lavorare i tuorli con lo zucchero con le fruste elettriche, montarli fino a ottenere un composto spumoso. Aggiungere a filo l'olio, incorporare la ricotta sgocciolata, il grano e gli aromi. A mano, unire a poco a poco la farina setacciata con il lievito, alternando di volta in volta il latte. Infine, incorporare delicatamente gli albumi montati a neve, con movimenti dal basso verso l'alto. Versare il composto in uno stampo per ciambella imburrato e infarinato, cuocere nel forno statico a 170°/180°C per 45 minuti circa, facendo la prova stecchino. Una volta cotta, sfornare e porre a raffreddare su gratella.


Per la glassa, unire allo zucchero a velo il succo di limone (o acqua), poche gocce alla volta, mescolando bene, in modo da ottenere una miscela densa (a seconda della consistenza desiderata aggiungere più o meno zucchero). Glassare il dolce e guarnire con le codette e ovetti colorati.


Prova una variante!
. A piacere, aggiungere frutta mista candita a pezzi (cedro e arancia).
. La ricotta può essere anche tutta di pecora, o in alternativa di mucca per chi non gradisce.






Post più recente Post più vecchio

    Share This

3 commenti:
Join the discussionCiambella Pastiera

  1. Che meraviglia questa ciambella!!! Buon we <3

    RispondiElimina
  2. Cara Seddy, sono un amante dei dolci, e questa ciambella, ho ora l'acquerella in bocca.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Da provare assolutamente!

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI NON VERRANNO MODERATI.

.