New Updates
Sidebar
Recent posts from different topics.

16 luglio 2015

Cuor di Biscotto


In ogni cucina c'è un forno, con una sua storia da raccontare e diversi aspetti da descrivere minuziosamente. Per alcuni potrebbe essere un rapporto semplice sin dall'inizio, mentre per altri un'intesa un pò più complicata. Quante soddisfazioni potrebbe dare un forno, come per magia regalare tante meraviglie! E sì, bisognerebbe proprio riconoscere i meriti a tutti quei forni in continua funzione, molto sfruttati tanto da non conoscere tregua in nessuna stagione. Giusto a caso si potrebbe citare un esemplare, perfetto e puntuale come sempre con la sua bella sfornata di biscotti, per deliziare un pomeriggio d'estate con la dolce coccola del momento.


Il Cuor di Biscotto è un dolce di pasta frolla friabile, composto da due biscotti a forma di cuore sovrapposti, farciti con un ripieno goloso di crema di cacao e nocciole o, a piacere, una variante a base di confetture di vari gusti. L'ideale da gustare in ogni momento della giornata, ottimi per la prima colazione o per accompagnare un thé pomeridiano.


Cuor di Biscotto


Ingredienti

Per la frolla:
250 g di farina Bio Arifa Ruggeri
125 g di burro morbido a pezzi
2 tuorli
100 g di zucchero a velo
aroma di vaniglia
un pizzico di sale
Per farcire:
75 g di Nocciolata Rigoni di Asiago

zucchero a velo, per spolverizzare

Attrezzature utili: Tagliapasta Decora


Procedimento

1. Preparare la frolla mettendo in un mixer la farina e il burro morbido, frullare pochi secondi fino a ottenere un composto sabbioso; trasferire su una spianatoia o all'interno di una ciotola, unire lo zucchero a velo, i tuorli, l'aroma di vaniglia e un pizzico di sale. Lavorare l'impasto rapidamente, quindi fare riposare il composto in frigorifero per per 30 minuti avvolto in un foglio di pellicola trasparente.
2. Trascorso il tempo, stendere la pasta con un mattarello dello spessore di 1/2 centimetro, ritagliare le formine per fare i biscotti utilizzando l'apposito stampino (metà cuori interi e metà forati al centro) e infornare per circa 10/15 minuti a 180°C. 
3. Sfornare e raffreddare su una gratella e farcire a piacere con nocciolata o confetture varie, accoppiando un ogni cuore intero al corrispondente forato. Prima di servire spolverizzare di zucchero a velo.




Pubblicato da Seddy

Cuor di Biscotto

15 luglio 2015

Spighe di Grano


Un'idea carina e gustosa, per il piacere di creare una bella tavola in armonia con l'atmosfera estiva in stile romantic chic e assaporare insieme la leggerezza di un prodotto speciale in tutta la sua fragranza. Facili da realizzare e molto scenografiche, le Spighe di Grano sono perfette da proporre come lievitato estivo, in occasione di un buffet o cena servita all'aperto, una gioia per gli occhi e per il palato, il tocco particolare stupirà gli ospiti per la loro bellezza e semplicità!


La scelta ideale...
Made in Italy
Per una migliore realizzazione delle Spighe di Grano la scelta di utilizzare l'ottima farina Bio Arifa Ruggeri, una miscela bilanciata di farine biologiche (tenero, duro, farro e mais). la somma delle loro caratteristiche ne determina l'altissimo livello di qualità, l'alto contenuto di minerali, il basso contenuto di carboidrati e l'eccellente lavorabilità in ogni impiego. Ideale per la sua leggerezza, impiegata nella preparazione di pane, pasta fresca, dolci e focacce. Per ottenere un prodotto speciale in aggiunta il consiglio di utilizzare il Lievito Madre Attivo con germe di grano Ruggeri, un lievito madre in polvere che sostituisce il lievito di birra e che può essere aggiunto a qualsiasi tipo di farina, incrementando le qualità organolettiche. Inoltre, migliora la lievitazione e lo sviluppo dell'impasto esaltando l'aroma e mantenendo il prodotto finale più leggero, fragrante e digeribile.


Spighe di Grano

Ingredienti

300 g di farina Arifa Ruggeri
160 ml di acqua
30 g di lievito Madre Attivo con germe di grano Ruggeri
5 ml olio extravergine di oliva
1 cucchiaino di miele bio Rigoni di Asiago
3 g di sale



Procedimento


1. Iniziare l'impasto sciogliendo nell'acqua tiepida il lievito, aggiungere il miele e la farina; a metà impasto unire l'olio e il sale. fare lievitare in un contenitore unto di olio fino al raddoppio del volume.
2. Rovesciare l'impasto su un piano di lavoro, con il tarocco tagliare un pezzo di impasto e formare la prima spiga: stendere un bastoncino lungo 35 cm circa, posizionandolo sulla teglia di cottura ricoperta con carta da forno; da un secondo bastoncino ritagliare dei cilindretti di circa 3 cm, da accostare al primo bastoncino, posizionandone uno a destra e uno a sinistra e alternandoli per dare la forma di una spiga. Spennellare la base dei cilindretti con un pennello imbevuto di acqua prima di attaccarli al bastoncino, per farli aderire bene. Incidere i cilindretti con la punta delle forbicine.
3. Ripetere il procedimento per le altre spighe: una volta ultimata la teglia, infornare e proseguire con un'altra teglia. 
4. Fare cuocere le spighe in forno a 180°C per 20-25 minuti o finchè saranno dorate.




Pubblicato da Seddy

Spighe di Grano

12 luglio 2015

Zucchini pasta con pomodori e noci


Questa è una ricetta vivace e appetitosa, vegana e senza glutine, che non necessita di cottura -l'ideale da portare in tavola nelle giornate calde estive, per gustare un piatto semplice, fresco e salutare. "Zucchini pasta" con pomodori e noci sono spaghetti di zucchine, tagliate a striscioline, con un condimento di olio extravergine d'oliva e basilico, preparati utilizzando ingredienti di stagione e di ottima qualità. Una versione light con gusto del mangiare sano e vegetariano, consumando cibi divinamente freschi e sfiziosi.


Curiosità
La zucchina è il frutto di una pianta, Cucurbita pepo, originaria dell'America centro meridionale. I frutti consumati vengono raccolti ancora immaturi, prima che diventino grossi, con polpa molto fibrosa e amarognola. Si consiglia infatti di scegliere gli esemplari più piccoli, che non contengono semi e che si presentano ben sodi, con la buccia tesa e lucida, anche una leggera peluria in superficie, segno che si tratti di frutti giovani. Con queste caratteristiche le zucchine si conservano 4-5 giorni in frigorifero all'interno dello scomparto per le verdure e prima del consumo basta lavarle bene e spuntarle alle estremità. In base all'impiego in cucina si possono scegliere diverse varietà.


"Zucchini pasta" con pomodori e noci

Ingredienti per 2 persone

1 zucchina
250 g di pomodori ciliegino tagliati a metà
25 g di noci spezzettate
foglie di basilico fresco spezzettate
e altre intere per guarnire
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
più quello per servire
1 spicchio di aglio
affettato finemente (facoltativo)
sale


Procedimento


1. In una ciotola mescolare i pomodori, con le noci, il basilico spezzettato e 2 cucchiai di olio. Salare e lasciare riposare per 20 minuti.
2. Affettare finemente la zucchina per il verso della lunghezza, poi tagliare ogni fetta in striscioline larghe 0,5 cm circa. Aggiungere al mix, precedentemente preparato, i pomodori e mescolare. Guarnire con foglie di basilico fresco intere e servire.




Pubblicato da Seddy

Zucchini pasta con pomodori e noci

6 luglio 2015

Pizza Margherita con Crusca di Grano


L'estate scombina i soliti ritmi, il tempo scorre velocemente e in tutta libertà. Cambiano le abitudini alimentari, si consumano pasti freddi o caldi alla buona, un pò dove capita e senza nessuna regola. In un certo senso, tutto ciò si ripercuote anche sulla programmazione di un blog, per quanto essa sia già per natura diluita, o almeno nel mio caso non c'è uno schema fisso, va avanti seguendo l'ispirazione del momento. La pizza per pranzo la preparo raramente, poi con il caldo ancora di meno, preferisco mettere le mani in pasta durante la giornata, così non essendo mattiniera, mi avvantaggio di un pomeriggio intero per consentire all'impasto una lunga lievitazione, il risultato sarà un prodotto migliore e più digeribile. Tuttavia, per questa volta, l'idea di provare una miscela nuova prevale sul resto, la proposta di una pizza margherita con crusca di grano è strepitosa, con il solito metodo furbetto e infallibile per ottenere un'ottima pizza fatta in casa proprio come quella cotta nel forno a legna, croccante e dal bordo alto, quasi da non credere. Ora è pronta e servita per l'ora di pranzo!


Pizza Margherita con Crusca di Grano

Ingredienti


Impasto per pizza integrale:
300 g di farina  0
300 g di farina integrale 
45 g di crusca di grano biologica
400 g di acqua tiepida
un filo di olio extravergine di oliva, facoltativo
2 cucchiaini di sale
1/2 cubetto di lievito di birra fresco
Per il condimento:
salsa di pomodoro
mozzarella fresca a fette
olio extravergine di oliva
basilico fresco
sale


Procedimento

1. In una ciotola capiente (o planetaria) sciogliere il lievito nell'acqua tiepida e aggiungere le farine e la crusca di grano, un pò per volta finchè l'impasto ancora appiccicoso non si staccherà dalle pareti della ciotola, infine unire il sale.
2. Rovesciare l'impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato, lavorare fino a farlo diventare liscio ed elastico. Ungere una ciotola e sistemare l'impasto, coprire e fare lievitare in un luogo caldo finchè non raddoppia di volume.
3. Rovesciare l'impasto su un piano di lavoro e tagliarlo in 4 parti uguali (o 6 se si desiderano delle pizze più sottili). Formare delle palline, coprire con un telo pulito e lasciare riposare fino al raddoppio. Per formare le basi della pizza, schiacciare l'impasto con le mani poi sollevare e ruotare tirando i bordi, in modo da dargli una forma rotonda. Mettere l'impasto sulle nocche e tirare delicatamente per allungarlo fino ad ottenere un disco di 25-30 cm di diametro cercando di lasciare i bordi.

Metodo per cottura pizza fatta in casa come nel forno a legna

           
4. Preriscaldare il forno a 230°C con una pietra refrattaria o teglia capovolta, oppure ancora posizionando l'impasto della pizza, messo su carta da forno, direttamente sulla griglia del forno stesso. Cospargere ogni base per pizza 100 g di salsa di pomodoro e cuocere per 10 minuti nel forno caldo. 


Poi, estrarre dal forno, mettere la mozzarella lasciando un pò di spazio fra una fetta e l'altra, cuocere ancora 5 minuti, finchè la mozzarella sarà fusa. Servire subito guarnendo con foglie di basilico fresco e un filo di olio extravergine di oliva.




Pubblicato da Seddy

Pizza Margherita con Crusca di Grano

2 luglio 2015

Delizia alle meringhe


Il tempo vola! Come passano in fretta gli anni, sembra ieri e poi ti accorgi che la "piccola" di casa è già cresciuta. Il blog contiene alcune delle sue torte di compleanno, ogni volta decisa a scegliere personalmente la torta perfetta nei minimi particolari, per festeggiare un giorno speciale. Quando si realizza un dolce per una persona importante, si mettono insieme una serie di cose, non bastano gli ingredienti e la passione di creare, deve racchiudere tutte le sensazioni che attraversano quel momento e l'amore unico che ti lega per la vita. La più recente torta di compleanno è sempre la migliore, però ripensando alle altre, le immagini si susseguono velocemente come un flash nella mente, piccoli lampi di gioia. Ed ecco scorrere tutta la fierezza di crescere riguardando la pochette trendy, alle prese con le prime tortine allegre in pasta di zucchero, poi è la volta della tavolozza del pittore, per sottolineare l'entusiasmo creativo, la torta al latticello con glassa al cioccolato non passa di certo inosservata, specie considerando la bontà ciccolatosa e adesso spicca tutta la delicatezza di una torta delizia di dolci meringhe dai toni pastello, per rappresentare un giorno da sogno.


Presentatela così!
E' davvero sorprendente l'effetto decorativo della Delizia alle meringhe, bastano pochi tocchi per renderla chic e accattivante. Una torta composta da una doppia base di torta al cacao e caffè, molto umida che non necessita di bagna, farcita da strati di crema di nocciole e panna, con copertura di glassa al cioccolato fondente, infine arricchita con delle delicate meringhe color pastello.


Delizia alle meringhe

Ingredienti

Per 2 basi torta:
230 g di farina
450 g di zucchero
90 g di cacao amaro in polvere
2 uova
120 ml di olio di semi
250 ml di panna acida
225 ml di caffè
1 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
1 1/2 cucchiaino di bicarbonato
aroma di vaniglia
Per la farcitura:
crema di nocciole
150 ml di panna fresca
Per la glassa al cioccolato fondente:
85 g di cioccolato fondente
125 g di panna fresca
25 g di burro
Per la copertura:
200 ml di panna fresca
coloranti alimentari fucsia e turchese
Per le meringhe decorative:
50 g di albumi
50 g di zucchero a velo
50 g di zucchero semolato fine
un goccio di aceto di mele
aroma di vaniglia
coloranti alimentari fucsia e turchese
IMPORTANTE! Il procedimento per realizzare le piccole meringhe QUI, prepararle dal giorno prima.

Attrezzature utili: 2 stampi rotondi cm 20 di diametro


Procedimento


Preparare le basi.
Preriscaldare il forno a 180° C.
1. In una ciotola di un robot setacciare la farina, il cacao, lo zucchero, il bicarbonato, il lievito e un pizzico di sale. 
2.  Aggiungere le uova, uno alla volta, poi la vaniglia; continuare a mescolare e unire l'olio, la panna acida e il caffè. Amalgamare bene il composto lavorando per alcuni minuti.
3. Versare il composto in 2 stampi rotondi da 20 cm, imburrati e infarinati o foderati con carta da forno. 
4. Cuocere nel forno caldo per circa 35 minuti, fare la prova stecchino, deve uscirne asciutto e pulito. Lasciare raffreddare nello stampo per 10-15 minuti, capovolgere tiepide sulle gratelle.

5. Nel frattempo, montare la panna, dividerla in 2 parti uguali e colorarla con qualche goccia di colorante alimentare.
Preparare la glassa al cioccolato.
In un pentolino, scaldare la panna fino a ebollizione; versare il cioccolato fondente tritato, mescolare per rendere il composto omogeneo. Lasciare riposare per qualche minuto e aggiungere il burro, mescolando di tanto in tanto fino ad ottenere la densità desiderata. 
Comporre la torta:
Tagliare a metà ogni torta. Farcire ogni strato con crema di nocciole e panna alternando i colori. Una volta assemblati i pezzi ricoprire di panna la superficie della torta e poi i lati, lasciando da parte un pò di panna per i ciuffetti decorativi alla base. Versare la glassa sopra la torta ben fredda e prima di decorare lasciare in frigo per addensare la glassa. Riprendere la torta e decorare con le meringhe colorate sbriciolandone un pò ai bordi. Rifinire con dei ciuffetti di panna alla base e l'aiuto di una sac a poche con bocchetta dentellata. Lasciare compattare la torta in frigo per alcune ore prima servire.
Note: nel caso in cui fosse difficile reperire la panna acida, per ottenere la dose indicata, basta mescolare metà panna fresca liquida e metà yogurt bianco, insieme a 1 cucchiaio di succo di limone filtrato. Lasciare riposare 1 ora in frigorifero prima dell'uso.

La scelta ideale...
Per esaltare l'eleganza del dolce e una presentazione impeccabile ho scelto di utilizzare l'alzata in porcellana della splendida linea Patisserie by Easy life, l'original italian design che offre una vasta gamma di prodotti moderni e classici per la famiglia, creati da moderne tecnologie con l'attenzione rivolta all'alta qualità, combinando i migliori materiali all'insegna della creatività. 




Pubblicato da Seddy

Delizia alle meringhe

.