New Updates
Sidebar
Recent posts from different topics.

30 dicembre 2021

Stella di pan brioche

 

La Stella di pan brioche è una proposta sfiziosa dall'aspetto accattivante e scenografico, l’ideale per impreziosire la tavola delle feste. Un lievitato dolce molto gustoso, composto da un impasto profumato alla vaniglia, senza uova e con l'olio di cocco che lo rende straordinariamente soffice. Una ricetta di una brioche golosissima, ottenuta alternando a strati una farcia a base di crema di arachidi alla nocciole e cacao, un vero tripudio di bontà! Perfetta da gustare anche con il caffè a colazione, oppure a merenda nella pausa pomeridiana. Provatela e ne rimarrete entusiasti del risultato sorprendente!



La scelta ideale...

Per la preparazione della Stella di pan brioche ho scelto di utilizzare i prodotti di KoRo. Un'azienda che tratta alimenti sani in grandi confezioni super convenienti sia per quanto riguarda l'altissima qualità dei prodotti bio che il prezzo. Per ottenere un dolce particolarmente aromatico ho ordinato direttamente dallo shop online di KoRo i seguenti prodotti: 

. olio di cocco bio deodorato KoRo, agricolatura biologica controllata, non raffinato e senza additivi, estremamente resistente al calore, versatile per tutti i tipi di cottura, utilizzato anche in cosmesi;
. crema di arachidi alla nocciole e cacao KoRo, raffinata con una nota di cacao e nocciola, molto versatile nell'utilizzo e vegan.

Inoltre, sul sito di KoRo si trovano una vasta varietà di prodotti divisi in sezioni: frutta secca, frutta disidratata, superfood, snak, colazione, dolce/salato, integratori, bevande, non-food. 

Codice sconto CUOREDISEDANO da utilizzare per gli acquisti sullo shop di KoRo con uno sconto del 5%.

Stella di pan brioche

Ingredienti

150 g farina manitoba

150 g farina 00

195 ml di acqua

35 g di olio di cocco bio deodorato KoRo

40 g di zucchero

aroma di vaniglia

8 g lievito di birra fresco

4 g di sale

Per la farcitura

crema di arachidi alla nocciole e cacao q.b. KoRo

zucchero a velo, per spolverizzare

 


Procedimento

Mettete nella ciotola dell'impastatrice le farine setacciate, il lievito sbriciolato, lo zucchero, l'aroma di vaniglia, l'acqua tiepida. Amalgamate bene e aggiungete in ultimo l'olio di cocco un pò per volta e il sale. Impastate fino a ottenere un composto omogeneo ed elastico. Formate una palla e lasciatela lievitare in un luogo tiepido, all'interno di una ciotola di olio e coperta con pellicola trasparente per alimenti, fino al raddoppio del volume. Rovesciate l'impasto su un piano da lavoro infarinato e dividetelo in 4 parti uguali, formate delle palline e copritele con un canovaccio per 10 minuti. Stendete ogni pallina in un cerchio di 26 cm di diametro. Posizionate il primo cerchio su una teglia coperta con carta forno. spalmate sopra al cerchio la crema di arachidi alle nocciole e cacao fino a 1 cm dal bordo. Ripetete sovrapponendo gli altri cerchi e farcitura, fino a chiudere con l'ultimo cerchio. Fate un segno al centro con un bicchiere stretto, partendo dal centro dividete in 8 porzioni. Ogni porzione verrà di nuovo divisa in 2 e arrotolata verso l'esterno 2 volte, quindi sigillata unendo le estremità. Coprite e lasciare lievitare 40 minuti. Spolverizzare la stella con lo zucchero a velo e infornate a 180 °C per 25/30 minuti fino a doratura.

 

 

Pubblicato da Fulvia

Stella di pan brioche

21 dicembre 2021

Kipferl viennesi

 

Che voglia di stare al calduccio a biscottare! Adoro questo periodo festoso, l'atmosfera avvolgente, i pomeriggi trascorsi insieme a preparare dolci con il sottofondo dei brani musicali natalizi. I Kipferl vinnesi sono dei biscotti classici della tradizione austriaca tipici del periodo di Natale. Molto profumati nella versione alla vaniglia, friabili e gustosi, particolarmente delicati per la farina di mandorle. Deliziosi frollini perfetti per la colazione, da servire con il caffè o per merenda all'ora del tè. L'ideale da impacchettare e presentare in confezione regalo, saranno molto graditi.

Kipferl viennesi

Ingredienti

200 g di farina 00

100 g di farina di mandorle Campobasso frutta secca

125 g di burro

1 uovo

80 g di zucchero a velo

estratto di vanglia

zucchero a velo vanigliato, per spolverizzare

Procedimento

In una ciotola unire tutti gli ingredienti e impastare. Formare un panetto e avvolgerlo nella pellicola trasparente. Lasciare riposare in frigorifero per almeno 1 ora. Riprendere il panetto e staccare dall'impasto dei pezzi della grandezza di una noce, arrotolarli con le mani su un piano di lavoro formando dei bigoli e ripiegare a forma di mezza luna o ferro di cavallo. Disporre i kipferl su una placca da forno rivestita di carta forno. Cuocere in forno caldo a 180 °C per 15/20 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare. Cospargere con zucchero a velo prima di servire.

Prova una variante!

. Si possono formare ricovando dall'impasto dei rotolini di 1 cm di diametro e lunghi 14 cm circa, poi ripiegare in modo da dare la classica forma a ferro di cavallo.



 

Pubblicato da Fulvia

Kipferl viennesi

13 dicembre 2021

Gattò di patate

 

Non c’è piatto della tradizione che non sia ricco di gusto! Il Gattò di patate è una proposta squisita, tipica della tradizione culinaria calabrese. Una ricetta che racchiude antichi sapori appartenenti al passato e tramandate nel tempo; una portata che ancora oggi si prepara come piatto unico durante la settimana o nelle occasioni importanti.

Il Gattò di patate è un tortino salato, una prelibatezza a base di prodotti tipici del territorio calabrese: le patate silane, il salame calabrese, le uova sode, il formaggio stagionato e il Galbanino – un ingrediente speciale che non può mancare. Morbido e delicato, aggiunto a fette alla farcitura in uno strato generoso, garantisce al massimo un effetto filante, l’ideale per ottenere una portata gustosa e di sicuro successo! Tutta la bontà di un prodotto di qualità, il Galbanino è ottimo da mangiare fresco o perfetto per la realizzazione di qualsiasi piatto gustoso, perché fatto con il buon latte italiano e senza conservanti. Un formaggio dolce dal gusto inconfondibile che permette di personalizzare ogni ricetta e, per la sua versatilità, stimola tutti giorni la fantasia e creatività in cucina. Per una presentazione impeccabile, il tocco decorativo delle stelline di patate sottili, insieme alla straordinaria filantezza renderà il Gattò di patate ancora più sfizioso e accattivante sulla tavola delle feste!

La scelta ideale...

Per realizzare il Gattò di patate ho scelto di utilizzare il Galbanino l'Originale, perfetto per la sua caratteristica filantezza, fatto con il buon latte italiano e senza conservanti, la cera protettiva garantisce una lunga durata.  Galbani produce dal 1882 un'ampia gamma di formaggi, garantendo ai consumatori qualità, sicurezza, gusto e innovazione. Dal 2006 l'azienda fa parte del di Groupe Lactalis, il rpimo produttore al mondo nel settore lattiero-caseario. Dai formaggi allo yogurt e dessert, dal burro ai salumi. Un mondo di prodotti apprezzati in tutta Italia.

Gattò di patate 

Ingredienti

800 g di patate silane

1 uovo e 1 tuorlo

250 g di Galbanino l’Originale

30 g di salame calabrese a fette

1 uovo sodo

50 g di formaggio grattugiato

un goccio di latte

una noce di burro

un ciuffo di prezzemolo

pangrattato q. b.

sale

Per la decorazione

2 patate

pepe rosa

 

Procedimento

Lavate le patate e mettetele in una pentola con acqua fredda, fate cuocere 30 minuti. A parte preparate l’uovo sodo, mettetelo in un pentolino con acqua fredda, fate bollire per 10 minuti. Quando le patate saranno pronte, sbucciatele e schiacciatele in una ciotola, aggiungendo una noce di burro, un goccio di latte, l’uovo e il tuolo, il formaggio grattugiato, il prezzemolo tritato e il sale. Ungete una pirofila (rotonda o rettangolare) con il burro e spolverizzate con il pangrattato. Versate metà del composto di patate, distribuite sopra l’uovo sodo a pezzetti, il salame a cubetti e il Galbanino a fette. Coprite con il restante composto di patate. Livellate il composto con un cucchiaio o una spatola. Per la decorazione: pelate le patate e tagliatele a fette sottili, ricavate le stelle di patate con l’aiuto di un tagliapasta a forma di stella della grandezza desiderata. Sistematele sulla superficie del gattò di patate, spolverizzate con il pangrattato e cospargete con fiocchetti di burro. Fate cuocere nel forno caldo a 180 °C per circa 30 minuti, fino a doratura completa. Infine, prima di servire caldo, aggiungete al centro di ogni stellina il pepe rosa.

GALBANINO E I CALABRESI

#dasemprebuoniamici
#Galbani
 #Galbanino
#buoniamici
#calabria




Pubblicato da Fulvia

Gattò di patate

12 dicembre 2021

Torta di Natale con casette di pan di zenzero

 

La magia del Natale continua in questa domenica di dicembre...

Tutto il profumo e il sapore delle festività natalizie in una torta golosissima: la Torta di Natale con casette di pan di zenzero (o Gingerbread house cake). Un dolce delizioso e molto scenografico, composto da 2 basi morbide allo yogurt - con burro, nocciole e al gusto di cioccolato. Una torta a strati dalla farcitura con marmellata di arance e cannella, una copertura cremosa al cioccolato gianduia, arricchito con biscotti speziati a forma graziose di casette.  

Torta di Natale con casette di pan di zenzero

Ingredienti

Per le 2 basi torta

150 g di farina 00

25 g di cacao amaro in polvere

200 g di zucchero

2 uova

50 g di burro il biologico Dalla Torre Val di Non

120 ml di yogurt bianco

30 g di nocciole sgusciate e pelate Campobasso frutta secca

10 g di lievito per dolci

Per la farcitura

marmellata di arance e cannella q.b. Agrisicilia

Per la copertura

gianduia spalmabile fondente q.b. Bernardi

Per le casette di pan di zenzero

250 g di farina 00

1 uovo

80 g di burro

80 g di zucchero

50 g di melassa

2 cucchiaino di cannella in polvere

1cucchiaino di zenzero in polvere

un pizzico di chiodi di garofano in polvere

1/4 di cucchiaino di bicarbonato di sodio

Per la ghiaccia reale 

100 g di ghiaccia reale in polvere

20 g di acqua fredda

Procedimento

Prepara le 2 basi della torta: in una ciotola metti le uova con lo zucchero, monta con lo sbattitore elettrico (o planetaria), fino a ottenere un composto bianco e spumoso. Aggiungi il burro fuso e freddo a filo e lo yogurt, unisci delicatamente a mano la farina setacciata, il cacao amaro in polvere, il lievito e la nocciole a granella. Versa il composto diviso in egual misura in 2 stampi (diametro di 15 cm), foderati con carta da forno; cuoci nel forno caldo a 180° C per circa 35 minuti, o fino a quando facendo la prova stecchino non ne uscirà pulito. Sforna le basi della torta e poni su gratella a raffreddare. Togli le basi dagli stampi: posiziona su un sottotorta una base di torta, farcisci distribuendo sopra la marmellata di arance e cannella, adagia sopra l’altra base. Infine, per la copertura spalma la superficie e i bordi della torta con la cioccolata gianduia fondente. Poni in frigorifero a compattare. 

Prepara le casette di pan di zenzero: in una ciotola (o robot) metti la farina, il bicarbonato e le spezie. Aggiungi il burro, la melassa e l'uovo, amalgama bene. Trasferisci l'impasto su un piano da lavoro infarinato, compatta con le mani e forma un panetto, avvolgilo nella pellicola trasparente e riponilo in frigorifero per 1 ora. Trascorso il tempo, rivesti la placca da forno con carta forno. Togli l'impasto dalla pellicola e, sul piano da lavoro leggermente infarinato, stendilo con un matterello fino ad ottenere una sfoglia dello spessore di 4 mm. Utilizza la sagoma in carta per ricavare i biscotti a forma di casette, incidi la pasta con l'aiuto di un coltello. Sistema i biscotti sulla placca preparata e cuoci in forno caldo per 10-12 minuti. Togli la placca dal forno, sistema i biscotti su una gratella e fai raffreddare completamente. Nel frattempo, in una ciotola metti 100 g di ghiaccia e sbattere con 20 ml di acqua fredda, per una consistenza media, adatta per le decorazioni. Trasferisci parte della ghiaccia reale nella sac à poche con adattatore munito di cornetto tondo piccolo. Disegna la porta e le finestre, definisci la neve del tetto. Prima di servire decora i bordi della torta con le casette, facendole aderire con un pò di ghiaccia reale.

Note: per preparare su carta la sagoma delle casette queste sono le Misure di riferimento: 4,5 cm base - 8 cm h + 2 cm h tetto).
 


 

 

 

Pubblicato da Fulvia

Torta di Natale con casette di pan di zenzero

30 novembre 2021

Torta speziata con frutta secca

 

Il Natale si avvicina, adoro i dolci speziati dal gusto intenso e il profumo travolgente! La Torta speziata con frutta secca è un dolce natalizio ricco e profumato. Una torta vegana a base di nocciole, noci, mandorle e pinoli, aromatizzata con scorza di mandarino, cannella e chiodi di garofano. Una ricetta della tradizione, sana e nutriente, la presenza del mosto cotto conferisce un gusto particolare. La Torta speziata con frutta secca, morbida e compatta al punto giusto, è una vera delizia per il palato. Perfetta come accompagnamento al caffè o una tazza di thè. L'ideale per impreziosire la tavola delle feste, rappresenta una proposta speciale all’insegna del buon gusto e dell’eleganza.


La scelta ideale...

Per la preparazione Torta di frutta secca speziata ho scelto di utilizzare i prodotti di KoRo. Un'azienda che tratta alimenti sani in grandi confezioni super convenienti sia per quanto riguarda l'altissima qualità dei prodotti bio che il prezzo. Per ottenere un dolce particolarmente aromatico ho ordinato direttamente dallo shop online di KoRo i seguenti prodotti: 

. zucchero Panela bio KoRo, lo zucchero di canna integrale, dorato e non raffinato originario dalla Colombia, 100% agricolatura biologica e si ottiene dal succo dello zucchero di canna;
. noci bio a pezzetti Koro, noci già sgusciate da agricoltura biologica, perfetti per la preparazione di prodotti da forno;
. mandorle premium sgusciate Koro, fonte di proteine e alto contenuto di fibre, ideali per la preparazione di dolci;
. nocciole sgusciate XL KoRo, nocciole extra large non trattate, senza coloranti né conservanti, con un gusto unico e aromatico e alto contenuto di fibre.
. uva sultanina KoRo, senza zuccheri aggiunti, solfiti e conservanti; squisitamente dolce. Ideale per insaporire piatti o dolci.

Inoltre, sul sito di KoRo si trovano una vasta varietà di prodotti divisi in sezioni: frutta secca, frutta disidratata, superfood, snak, colazione, dolce/salato, integratori, bevande, non-food. 

Codice sconto CUOREDISEDANO da utilizzare per gli acquisti sullo shop di KoRo con uno sconto del 5%.

 


Torta speziata con frutta secca

Ingredienti 

300 g di farina 00

180 g di frutta secca (nocciole, noci, mandorle, pinoli) KoRo

160 g di uva sultanina KoRo

2 e 1/2 cucchiai di zucchero di canna integrale Panela KoRo

1 cucchiaio di canditi misti a cubetti

1/2 buccia di mandarino bio

1 cucchiaino di cannella in polvere

1/4 di cucchiaino di chiodi di garofano in polvere

6 g di lievito per dolci

mosto cotto q.b.

Per decorare

mandorle premium KoRo intere q.b.

ciliegine candite

canditi vari 

 

Procedimento

Ammollare l'uva sultanina in acqua per 10 minuti, strizzare e asciugare bene.

Disporre la farina a fontana e unire tutti gli altri ingredienti: il lievito, lo zucchero, la frutta secca tagliata grossolanamente, l'uva sultanina, i canditi, la scorza di mandarino tagliata a cubetti, la cannella, i chiodo di garofano e vino cotto quanto basta fino all'assorbimento della farina. Amalgamare bene, fino a ottenere un composto ben omogeneo e ben compatto. Rivestire uno stampo rotondo (15 cm di diametro h 7 cm) con carta da forno, versare il composto e decorare con delle mandorle intere la superficie. Cuocere nel forno a 160 °C per 1 ora e 15 minuti o fino a quando facendo la prova stecchino ne uscirà asciutto. Dopo la cottura, sformare tiepida, spennellare la superficie con del vino cotto, decorare con ciliegine candite e canditi vari.

 

Prova una variante!

. Si può anche preparare utilizzando al posto del mix di frutta secca, un solo tipo es. noci.

 


Presentatela così!

La Torta speziata con frutta secca è l'ideale se servita come accompagnamento al caffè o una tazza di thè.

A prestissimo con tante novità KoRo!



Pubblicato da Fulvia

Torta speziata con frutta secca

.