New Updates
Sidebar
Recent posts from different topics.

27 luglio 2021

Torta alla vaniglia in una ciotola

 

E poi, nonostante tutto, ci sono gli irriducibili, che non esitano a sfidare la calura estiva per cimentarsi in preparazioni da forno.

Per fortuna, questa volta, il procedimento della ricetta è semplicissimo! La Torta alla vaniglia in una ciotola è una preparazione veloce, adatta  a questo periodo in cui gran parte del tempo si trascorre fuori di casa, senza però dover rinunciare a gustare una sana colazione o merenda. Un dolce facile da realizzare: basta mettere tutti gli ingredienti all'interno di una ciotola, mescolare e via in forno! La ricetta è tratta dal libro "Le basi dell'eccellenza in cucina" di Donna Hay, il classico dolce burroso e compatto, particolare per la consistenza umida. La torta alla vaniglia è perfetta da servire semplice o ancora più gustosa se arricchita con mirtilli e more e guarnita con soffice panna montata

Torta alla vaniglia in una ciotola di Donna Hay

Ingredienti

125 g di burro fuso fatto raffreddare

225 g di farina autolievitante setacciata

220 g di zucchero semolato

2 cucchiaini di estratto di vaniglia

1/2 cucchiaino di lievito in polvere

2 uova 

125 ml di latte

(io ho aggiunto mirtilli e more q.b.)

Per guarnire

250 ml di panna

colorante in gel viola

mirtilli e more q.b.

Note: al posto della farina autolievitante ho utilizzato la farina 00 + 1/2 bustina di lievito vanigliato per dolci. La ricetta originale è di una torta semplice senza i mirtilli, le more e la panna che ho scelto di aggiungere per adattare la preparazione ai miei gusti.

Procedimento

Mettere in una ciotola grande il burro fuso e raffreddato, la farina, lo zucchero, la vaniglia, il lievito, le uova e il latte, sbattere bene per amalgamare. (io ho aggiunto mirtilli e more).

Scaldare il forno a 160°C. Imburrare leggermente uno stampo rotondo di 20 cm e rivestirlo con carta da forno.

Versare il composto nello stampo, lisciare la superficie e infornare per 55 minuti o finchè uno stecchino inserito al centro ne esce pulito.  

Fare intiepidire nello stampo per 5 minuti prima di sformare su gratella e far raffreddare del tutto. La torta è già pronta se si vuole servire semplice. Invece, se si vuole guarnire come proposto da me, montare la panna con l'aggiunta di qualche goccia di colorante in gel e decorare con mirtilli, more e foglioline di menta.


Pubblicato da Fulvia

Torta alla vaniglia in una ciotola

21 luglio 2021

Gelato allo yogurt e pesche

 

L'ora della merenda! Il gelato allo yogurt e pesche è perfetto per deliziare il palato, una proposta sana e genuina ideale da gustare nel pomeriggio. Una preparazione di gelato alla frutta fresca molto semplice e veloce da realizzare in casa grazie alla gelatiera Gelato Expert Magimix, basta mettere tutti gli ingredienti a freddo nella gelatiera e il gioco è fatto! Una ricetta versatile che consiste nell'unire la bontà dello yogurt alla frutta di stagione, cremosità e compattezza sono assicurate ottenendo il risultato di un gelato gustosissimo.

Gelato allo yogurt e pesche

Ingredienti

250 g di yogurt bianco

200 ml di panna a lunga conservazione

80 g di zucchero

250 g di pesche a pezzetti

 

Procedimento

Mettere in un contenitore tutti gli ingredienti freddi da frigorifero, tritare e miscelare con un mixer ad immersione. 

Accendere il gruppo refrigerante della gelatiera Gelato Expert Magimix per 5 minuti prima di versare gli ingredienti, in modo da pre-raffreddare la bacinella. Premere sul pulsante del ciclo GELATO ARTIGIANALE e versare la preparazione nella bacinella. Quando il gelato sarà pronto, il pulsante comincerà a lampeggiare (è possibile fermare la pala in qualsiasi momento per verificare la consistenza desiderata o servirne una porzione, tenendo premuto per 1 secondo il pulsante del programma selezionato). Servire subito o conservare nel congelatore per la durata di una settimana. A piacere, prima di servire, guarnire con pezzettini di pesche.


Pubblicato da Fulvia

Gelato allo yogurt e pesche

14 luglio 2021

Torta Semifreddo al Cioccolato e More

 

Per tutti gli amanti del cioccolato, un'idea fresca e cremosa: la Torta semifreddo al cioccolato e more. Niente di più semplice da realizzare grazie al super Gelato Expert Magimix e il preparato Gelato Libre di Domori che racchiude l'aroma inconfondibile del cioccolato Criollo. Una proposta strepitosa composta da una base croccante e la cremosità del nuovo gelato al cioccolato - senza latte e uova, soltanto acqua di sorgente e cacao per esaltare tutto il gusto della materia prima e conquistare al primo assaggio! Un dolce al cucchiaio golosissimo e avvolgente, elegante da servire in tavola e perfetto per rendere speciale ogni occasione.

La scelta ideale...

Gelato Libre nasce dal progetto di Gianluca Franzoni, presidente e fondatore di Domori. Rappresenta la "rivoluzione del gelato" reinterpretando i gusti classi della tradizione seguendo una ricetta a base di acqua rigorosamente di sorgente, senza latte e uova, valorizzando al meglio le qualità della materia prima. Il nuovo gelato avanguardistico che utilizza eslusivamente cacao e frutta secca, gli unici ingredienti per esaltare l'aroma e la cremosità. Gelato Libre è unico! La filiera di ogni ingrediente è controllata, ogni gusto è costituito dal 65% d'acqua, 15% materia prima e 20% zucchero (non contiene grassi o idrogentati, aromi e conservanti); realizzato con zuccheri a basso indice glicemico. Inoltre, l'immediata pastorizzazione preserva ed esalta le caratteristiche sensoriali della frutta secca, prima dell'apertura si conserva a temperatura ambiente. Gelato Libre è disponibile in vari gusti: 

- Cioccolato Criollo, una miscela di tre varietà (Porcelana, Chuao e Canoabo) provanienti dai campi venezuelani di proprietà di Domori.

- Pistacchio, una tipologia di pistacchio di provenienza iraniana, dal caratteristico colore verde smeraldo. Tostato soavemente e impiegato in quantità generose completandolo con una piccola parte di mandorle di "Val di Noto" e anacardi.

- Crema Libre, reinventando la ricetta tradizionale senza uova e latte lavorando su una tecnica di tostatura degli anacardi e zafferano di prima classe per ricreare il gusto del tuorlo e del latte.

- Nocciola, il gusto prevede l'assemblaggio della nocciola di Piemonte IGP tostata bionda, dolce e delicata, con la nocciola Romana DOP tostata intensa. Per completare, un pizzico di vaniglia planifolia e tahitiensis.

I preparati Gelato Libre nei vari gusti si possono acquistare direttamente sul sito Domori.

Torta Semifreddo al Cioccolato e More

Ingredienti

Per la base

70 g di biscotti secchi

1 cucchiaino di cacao amaro in polvere

1 cucchiaino di zucchero di canna

40 g di burro fuso 

Per il semifreddo

1L Preparato Gelato Libre Cioccolato Criollo

more q.b., per guarnire

Procedimento

Per la base: rivestire con pellicola di acetato un anello inox dal diametro di cm 14 e alto cm 6; mettere su una base piatta foderata con carta frigo o pellicola. Sbriciolare i biscotti e unire il cacao, lo zucchero e il burro fuso, amalgamare bene. Distribuire il composto dentro l'anello e appiattire con un cucchiaio. Porre in frigorifero a raffreddare per 15 minuti.

Per il semifreddo al cioccolato: nel frattempo, accendere il gruppo refrigerante della gelatiera Gelato Expert Magimix per 5 minuti prima di versare il preparato Gelato Libre, in modo da pre-raffreddare la bacinella. Premere sul pulsante del ciclo GELATO ARTIGIANALE e versare il preparato nella bacinella. Quando il gelato sarà pronto, il pulsante comincerà a lampeggiare (è possibile fermare la pala in qualsiasi momento per verificare la consistenza desiderata, tenendo premuto per 1 secondo il pulsante del programma selezionato).

Per il montaggio: trasferire il composto del semifreddo al cioccolato nell'anello messo da parte, livellare bene la superficie con una spatola. Quindi, mettere in freezer il tempo necessario per compattare (almeno una notte).

Per la decorazione: quando la torta semifreddo sarà pronta, sfilare l'anello e rimuovere la pellicola di acetato. Mettere su un sottotorta o un piatto da portata, e prima di servire, decorare il bordo con le more.

Note: per una preparazione più rapida è consigliato mettere il preparato Gelato Libre in frigorifero per circa 8 ore prima di procedere con la mantecatura. Il gelato avanzato si può conservare nel congelatore in un'apposita vaschetta per gelato.

 

 

Pubblicato da Fulvia

Torta Semifreddo al Cioccolato e More

2 luglio 2021

Gelato alla fragola

 

Estate è sinonimo di gelato! Irresistibile dolcezza da gustare nelle calde giornate. Il gelato alla fragola è un'idea fresca da aggiungere ai gelati artigianali preparati con la gelatiera Gelato Expert Magimix, ottenendo rapidamente un prodotto salutare e versatile nelle sue composizioni, sbizzarrendosi ogni volta con gusti e abbinamenti diversi. Un gelato alla frutta fresca, piacevole servito in coppe in ogni momento della giornata, la cremosità e la compattezza vi sapranno conquistare!

Gelato alla fragola con Gelato Expert Magimix

Ingredienti

300 g di latte fresco intero

90 di panna fresca

120 g di zucchero

1 cucchiaio di succo di limone

300/350 g di fragole fresche

1 g di farina di semi di carruba

Procedimento

Frullare le fragole a pezzetti con il succo di limone. Lasciare da parte in frigorifero.

Scaldare il latte e la panna, unire lo zucchero miscelato con la farina di carruba, portare a una temperatura di 80/85 °C e frullare con il mixer a immersione. Versare in una ciotola e raffreddare rapidamente il composto immargendola in una ciotola più grande con del ghiaccio e acqua. Lasciare in frigorifero per almeno 2 ore.

Prima di versare il composto nella gelatiera, mixare con la purea di fragole. Accendere il gruppo refrigerante della gelatiera Gelato Expert Magimix per 5 minuti prima di versare gli ingredienti, in modo da pre-raffreddare la bacinella. Premere sul pulsante del ciclo GELATO ARTIGIANALE e versare la preparazione nella bacinella. Quando il gelato sarà pronto, il pulsante comincerà a lampeggiare (è possibile fermare la pala in qualsiasi momento per verificare la consistenza desiderata o servirne una porzione, tenendo premuto per 1 secondo il pulsante del programma selezionato). Servire subito o conservare nel congelatore per la durata di una settimana. A piacere, prima di servire, guarnire con fragole fresche e foglioline di menta.


 

Pubblicato da Fulvia

Gelato alla fragola

30 giugno 2021

Pane in fiore

 

Ormai è risaputo, chi è appassionato di lievitati non teme di sfidare il caldo torrido, accande il forno e panifica anche nei giorni in cui le temperature sono altissime!

Oggi, per la rubrica "Profumo Di Buon Pane" la ricetta del Pane in fiore, un pane speciale, ricco nella composizione e molto accattivante. Un lievitato con un mix di farine (farina 1, integrale, semola e orzo) che gli conferisce più gusto e dall'aroma eccezionale. Ottimo semplice o farcito da abbinare sia al dolce che al salato, appartine alla categoria del pane decorato o decorative bread, in tema con la bella stagione e perfetto per impreziosire la tavola nelle occasioni speciali. Un pane saporito da deliziare il palato, così come la croccantezza dei fiori ai semi di sesamo che saprà conquistare.

 

Pane in fiore

Ingredienti

200 g di farina 1

100 g di farina integrale

100 g di farina di semola

100 g di farina d'orzo

330/350 ml di acqua

12 g di lievito di birra

1 cucchiaino di malto

6/7 g di sale 

Per decorare

olio extravergine di oliva

semi di sesamo q.b.


Procedimento

In un'impastatrice (o a mano) impastare tutti gli ingredienti, unire il sale e lavorare dìfino a ottenere un composto omogeneo. Lasciare riposare l'impasto in una ciotola coperta per circa 20 minuti. Fare due giri di pieghe a tre a distanza di 20-30 minuti. Lasciare lievitare fino al raddoppio del volume. Ritagliare 150 g dall'impasto totale e mettere il resto a lievitare in un cestino da lievitazione fino al raddoppio del volume. Stendere con un mattarello i 150 g di impasto a uno spessore di mezzo centimetro su carta da forno e mettere nel congelatore per qualche minuto. Con un coppapasta a forma di fiore, ritagliare una quantità di fiori sufficiente a decorare il pane, disponenedole sul piano di lavoro e spennellando i bordi con olio. Rovesciare l'impasto lievitato su una teglia, spennellare la superficie con acqua e sistemare i fiori, con il bordo rivolto verso il basso,  premandole delicatamente al centro per farle aderire meglio all'impasto lievitato. Porre al centro delle piccole palline ricavate con gli avanzi di impasto, spennellare con acqua e cospargerle con i semi di sesamo. Spolverizzare di farina e praticare dei taglietti con le forbici negli spazi tra i fiori. Fare cuocere nel forno già caldo alla massima temperatura per 5 minuti, poi continuare a 180 °C fino a cottura. 

Note: la ricetta è tratta dal ricettario di Sara Papa, riducendo le dosi del pane delle stelle.

 

Pubblicato da Fulvia

Pane in fiore

25 giugno 2021

Granita al melone con Gelato Expert Magimix

Benvenuta estate! Quante idee sfiziose da gustare nelle lunghe e calde giornate, freschezze dolci che ristorano portando benessere. La Granita al melone è un'ottima proposta per nutrirsi e dissetarsi, ricca di gusto e perfettamente rinfrescante. Una granita 100% naturale, deliziosa e coloratissima esalta tutto il sapore del melone, perfetta da servire in qualsiasi momento della giornata. Una preparazione semplice e veloce grazie al Gelato Expert Magimix, l'eccezionale gelatiera autorefrigerante di altissima qualità, l'ideale per realizzare in pochissimo tempo gelati artigianali, granite e sorbetti fatti in casa proprio come quelli delle migliori gelaterie, di tutti gusti desiderati nella stessa giornata, dando sfogo alla propria fantasia!


La scelta ideale...

Per la preparazione della Granita al melone ho scelto di utilizzare la gelatiera Gelato Expert di Magimix autorefrigerante di altissima qualità, grazie ad un motore a compressore che consente di realizzare gelati, granite e sorbetti fatti in casa in 20-30 minuti con un processo breve, poichè non è necessario precedentemente raffreddare il cestello. La gelatiera Magimix permette diverse modalità:

1) MODALITA' EXPERT (manuale) che consente di controllare l'attivazione e l'arresto del gruppo refrigerante e della pala. Permette di adattare il tempo di centrifugazione, in funzione della consistenza desiderata. Il tasto Gruppo refrigerante: per l'accensione e l'arresto; il tasto Pale per l'attivazione e lo spegnimento.

2) CICLI AUTOMATICI con 3 modalità automatiche per realizzare 3 consistenze di gelato differenti (da 20 a 60 minuti secondo le preparazioni). Ogni tasto dispone di un ciclo predefinito secondo la preparazione e la consistenza desiderata. 

. Gelato italiano: gelato leggero e abbondante, per realizzare gelati da degustare facilmente con il cucchiaio (come gelati a base di crema inglese, alla vaniglia, cioccolato, nocciola...; 

. Gelato artigianale: gelato, sorbetto cremoso e yogurt gelato, per preparare gelati alla frutta, allo yogurt e gelati duri in generale;

. Granita: sorbetto rinfrescante, riservato alle ricette di granite alla frutta e bevande aromatiche.

 Il gruppo refrigerante integrato genera il freddo necessario (come le macchine professionali) per trasformare la preparazione di base in gelato, granita o sorbetto. Quando ogni ciclo automatico sarà concluso o quando il gelato è pronto in modalità expert, la gelatiera passa automaticamente in modalità di conservazione per 2 ore tenendolo fino al momento di servirlo e mantenendo la preparazione alla giusta temperatura e della giusta consistenza. La funzione Pausa permette di verificare la consistenza del gelato o servirne una porzione. Inoltre, si può cambiare programma in qualsiasi momento ed è molto silenziosa.

In dotazione: 2 bacinelle inox (1 bacinella fissa e 1 bacinella amovibile) per consentire più preparazioni di gelato consecutive e ognuna con la capacità di 2 lt di gelato; 2 pale bacinella; spatola; bicchiere dosatore (per il liquido richiesto per migliorare la conduzione del calore del freddo tra le 2 bacinelle); coperchio.

E' possibile congelare il gelato o sorbetto. La durata di conservazione varia: una settimana per il sorbetto, due settimane per un gelato a base di prodotti cotti (ad esempio crema inglese).

Per tutte le informazioni necessarie visitare il sito Magimix.

Granita di melone con Gelato Expert Magimix

Ingredienti

600 g di polpa di melone

1 cucchiaio di zucchero di canna a velo

Per guarnire

mandorle a lamelle

foglioline di menta fresca

Procedimento

In un robot, frullare la polpa di melone a cubetti. Nel mio caso, ho utilizzato il Cook Expert Magimix: versare tutto nel contenitore di metallo e avviare il programma ESPERTO, 1 minuto/velocità 15 (senza scaldare). Riunire il preparato con la spatola e se occorre riavviare altri 30 secondi. 

Accendere il gruppo refrigerante della gelatiera Gelato Expert Magimix per 5 minuti prima di versare gli ingredienti, in modo da pre-raffreddare la bacinella. Premere sul pulsante del ciclo GRANITA e versare la preparazione nella bacinella. Quando la granita sarà pronta, il pulsante comincerà a lampeggiare (è possibile fermare la pala in qualsiasi momento per verificare la consistenza desiderata o servirne una porzione, tenendo premuto per 1 secondo il pulsante del programma selezionato). Servire subito o conservare nel congelatore per la durata di una settimana. A piacere, prima di servire, guarnire con mandorle a lamelle e foglioline di menta.


 A presto con tante novità e gusti da scoprire!

 

 

 

Pubblicato da Fulvia

Granita al melone con Gelato Expert Magimix

23 giugno 2021

Torta al cioccolato e lamponi

  

Per tutti gli appassionati del cioccolato fondente un dolce godurioso: la Torta cioccolato e lamponi. Una bontà irresistibile, composta da una base compatta al cioccolato fondente e cacao amaro senza burro, ricoperta da una ganache al cioccolato fondente e decorata con i lamponi. Una ricetta versatile, molto semplice da realizzare,  si può farcire a piacere con uno strato leggero di ganache al cioccolato fondente e confettura di lamponi, oppure variare la decorazione con altri frutti di bosco. La torta di cioccolato e lamponi è perfetta da servire fine pasto, in occasioni importanti per condividere momenti di piacere all'insegna del gusto, nella splendida cornice delle creazioni di ceramica moderna artigianale  Far & Away.

La scelta ideale...

Per una presentazione impeccabile della Torta al cioccolato e lamponi, esaltando tutta l'eleganza del dolce, la scelta di utilizzare i piatti artigianali e moderni in gres della splendida collezione Far & Away. Un Dinner set nero per creare l'atmosfera perfetta con lo stile minimal e il fascino accattivante, l'ideale per servire un dessert di fine pasto in occasione di una cena importante, incontra i miei gusti e rispecchia i desideri del momento nel delineare l'aspetto curato della tavola, con l'immancabile tocco di classe. Il Dinner set Far & Away è in ceramica artigianale di alta qualità, comprende 16 pezzi: 4 piatti piani grandi, 4 piatti piani piccoli, 4 ciotole, 4 tazze, creati coniugando nel tempo tradizione e innovazione, combinando le migliori materie prime all'insegna del buon gusto e della creatività

 Quando la fantasia prende forma!

Far & Away propone la varietà di combinazioni del Dinner set in una palette dai colori tenui e gentili in tonalità pastello come: l'avorio, il rosa e il verde oliva, in linea con il design originale, durevoli e versatili, realizzati in Portogallo e ispirati all'architettura portoghese. La ceramica in gres è il mix perfetto di durata e convenienza. E' più resistente all'acqua e al calore rispetto alle alternative terracotte, adatta al microonde, alla lavastoviglie e al forno, ogni pezzo è realizzato per durare una vita.

 I criteri di efficienza e sostenibilità...

Il processo di produzione di Far & Away utilizza tecniche moderne omaggiando il passato, tutti i pezzi sono realizzati da abili artigiani che continuano la tradizione nel tempo, lo stampo madre e i passaggi più importanti vengono eseguiti a mano. Una produzione efficiente e sostenibile seguendo metodi che limitano i danni ambientali, come il riciclaggio dei rifiuti e la riduzione dei materiali biodegradabili. Un criterio applicato utilizzando l'argilla, materia prima locale e impiegando quella in eccesso per produrre nuovi pezzi; anche l'acqua viene filtrata e riutilizzata nell'agricoltura locale; inoltre, gli imballaggi sono resistenti e riciclabili al 100% e... "per ogni pezzo venduto vengono piantati 1 o più alberi" così da contribuire con una parte delle vendite a finanziare progetti di riforestazione nel mondo. Direttamente sul sito Far & Away la possibilità di acquistare dallo shop online.

Torta al cioccolato e lamponi

Ingredienti

Per la base

140 g di farina 00

10 g di cacao amaro in polvere

140 g di zucchero

2 uova

60 g di cioccolato fondente fuso

70 ml di olio di semi

100 ml di latteà1 cucchiaio di brandy

8 g di lievito vanigliato per dolci

Per la ganache al cioccolato fondente

150 g di cioccolato fondente

100 di panna

una nocina di burro

Per guarnire e decorare

cioccolato fondente grattugiato q.b.

125 g di lamponi

Accessori utili: stampo rotondo dal diametro di 15 cm

Procedimento

Preparare la base: sciogliere a bagnomaria o nel microonde il cioccolato fondente, raffreddare mantenendolo fluido. In una ciotola mettere le uova con lo zucchero, montare con lo sbattitore elettrico (o planetaria), fino a ottenere un composto bianco e spumoso. Aggiungere l'olio a filo e il cioccolato fondente fuso. Unire delicatamente a mano la farina, il cacao amaro in polvere e il lievito setacciati insieme, alternando con il latte e il brandy. Versare il composto nello stampo, rivestito con carta da forno; cuocire nel forno caldo a 180° C per circa 35/40 minuti, o fino a quando facendo la prova stecchino non ne uscirà pulito. Sfornare la basi della torta e porre su gratella. Una volta tiepida, togliere la base dallo stampo e lasciare raffreddare. Taglia la calotta superiore e capovolgere.

Preparare la ganache al cioccolato fondente: in un pentolino versare la panna liquida e portare a sfiorare il bollore. Unire il cioccolato fondente tritato e il burro, spegnere e continuare a mescolare con una frusta finchè si sarà fuso completamente. Al termine si otterrà una crema lucida. Lasciare raffreddare anche tutta una notte. Una volta fredda, montare leggermente mantenendola lucida (non molto altrimenti la ganache si opacizzerà).

Guarnire e decorare la torta: con una spatola distribuire la ganache al cioccolato fondente sulla superficie della torta e ricoprire i bordi lisciando bene. Cospargere tutta la torta con il cioccolato fondente grattugiato e decorare con i lamponi.

Note: se non si vuole farcire l'interno, si può diminuire la dose della ganache al cioccolato fondente.

Prova una variante!

. A piacere, si può tagliare la torta in due parti, farcire il primo disco con la ganache di cioccolato fondente o confettura di lamponi, poi sovrapporre l'altro disco e completare.


 

 

Pubblicato da Fulvia

Torta al cioccolato e lamponi

13 giugno 2021

Cupcakes alla vaniglia e ciliegie

 

L'estate è alle porte e, come sempre, si manifesta con un'esplosione di colori che ispira gran parte delle mie ricette. Amo la frutta fresca di stagione, protagonista indiscussa di deliziose preparazioni dolci, fra tanta abbondanza sfavillano tondeggianti le rosse ciliegie.

Meravigliosi nella loro semplicità, i Cupcakes alla vaniglia e ciliegie sono delle graziose tortine monoporzione, buone da gustare e belle da vedere. Un dolcetto sfizioso, delicato e dalla consistenza morbida, ricoperto da un goloso frosting al mascarpone che conquista al primo morso! Una ricetta semplicissima da realizzare, infatti sia per preparazione delle basi che del frosting basta mescolare tutti gli ingredienti in una ciotola. I Cupcakes alla vaniglia e ciliegie sono perfetti per la merenda, l'ideale da offrire insieme a bevande, che ben si prestano ad essere serviti nelle più svariate occasioni speciali, come feste di compleanno o dolci party.

 

Cupcake alla vaniglia e ciliegie

Per l'impasto dei cupcakes

110 g di farina

90 g di zucchero

1 uovo

60 g di burro fuso

(o 46/50 ml di olio di semi)

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

60 ml di latte

1 cucchiaino di lievito in polvere 

ciliegie q.b.

Per il frosting al mascarpone

200 ml di panna

120 g di mascarpone

80 g di zucchero a velo

Per decorare

ciliegie q.b.

Accessori consigliati: pirottini rigidi Decora

Procedimento

Preparare l'impasto dei cupcakes: in una ciotola mettere il burro fuso raffreddato (o olio), la farina, la farina, lo zucchero, la vaniglia, il lievito, l'uovo e il latte, sbattere bene per amalgamare. Scaldare il forno a 160° C. Versare il composto nei pirottini ponendo al centro una ciliegie denocciolata e ricoprire avendo cura di non riemoirli oltre i 2/3. Infornare per circa 20/25 minuti o finchè lo stecchino ne uscirà pulito. Sfornare e porre su una gratella a raffreddare.

Preparare il frosting al mascarpone: mettere la panna, il mascarpone e lo zucchero a velo setacciato in una ciotola e montare con le fruste elettriche fino ad ottenere una neve morbida. Distribuire il frosting al mascarpone su ogni cupcake con un sac à poche con bocchetta a stella chiusa e decorare con una ciliegia.

Note: la ricetta dell'impasto dei cupcake è tratta dal libro "Le basi dell'eccellenza in cucina" di Donna Hay, modificata nelle dosi. 

Prova una variante!

. Per una versione dell'impasto al cacao, sostituire 10 g di farina con 10 g di cacao amaro in polvere.

. A piacere, sostituire le ciliegie con altra frutta fresca di stagione.



 

 

 

 

Pubblicato da Fulvia

Cupcakes alla vaniglia e ciliegie

8 giugno 2021

Crostata con ganache al cioccolato

 

Un dolce godurioso, ricco di gusto e fashion, proprio come piace a me! Una Crostata con ganache al cioccolato, composta da un guscio di pasta frolla al cacao e un ripieno di confettura di fragole e  ganache al cioccolato, decorata con piccoli cuori di cioccolato bianco. Una ricetta facile da realizzare, si può preparare il guscio di frolla al cacao in anticipo e aggiungere la farcia morbida e vellutata quando ci fa più comodo. Il metodo di cottura utilizzato per la frolla è quello "alla cieca" (o in bianco), mentre la ganache è ai due cioccolati: cioccolato fondente e cioccolato al latte. La Crostata con ganache al cioccolato è l'ideale da servire come dessert di fine pasto come accompagnamento al caffè, adatta anche da proporre nelle più svariate occasioni, specialità unica e irresistibile! 

Crostata con ganache al cioccolato

Ingredienti

Per la pasta frolla al cacao

140 g di farina 00

10 g di cacao amaro in polvere

75 g di burro

75 g di zucchero

1 tuorlo

vaniglia

un pizzico di sale

Per la ganache al cioccolato

250 g di panna

100 g di cioccolato fondente

100 g di cioccolato al latte

una nocina di burro

Per la farcitura

ganache al cioccolato

confettura di fragoleq.b.

Per decorare 

20/30 g di cioccolato bianco q.b.

Accessori utili: Stampo crostata con fondo mobile diametro cm 20 x 3,5 h

Procedimento

Preparare la pasta frolla: disporre in una ciotola la farina e il cacao setacciati, mettere gli altri ingredienti e impastare il tempo che basta senza riscaldare il composto, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Avvolgere l’impasto nella pellicola per alimenti; lasciare riposare in frigorifero per 2 ore. Trascorso il tempo, riprendere il panetto di pasta frolla e stendere con il mattarello, allo spessore di circa 4/5 mm. Foderare la base dello stampo con un disco di carta da forno, sistemare la pasta frolla togliendo dai bordi quella in eccesso. Adagiare sopra un disco di carta forno e disporre dei legumi secchi per la cottura alla cieca (o in bianco). Cuocere la base della crostata a 170°/180° per circa 20 minuti, togliere dal forno, rimuovere la carta da forno con i legumi secchi. Rimettere in forno e continuare la cottura per 5-10 minuti fino a doratura. Sfornare e lasciare raffreddare nello stampo. Poi, sformare la crostata e porre su gratella.

Preparare la ganache al cioccolato: in un pentolino portare a bollore la panna, quindi unire il cioccolato fondente e il cioccolato al latte a pezzi, aggiungere il burro  e amalgamare con una frusta sino a quando la ganache non sarà del tutto emulsionata e lucida. Lasciare raffreddare.

Nel frattempo, farcire il guscio di frolla con un leggerissimo strato di confettura di fragole e riempire con la ganache al cioccolato fredda ma ancora fluida, fino al bordo. Sciogliere a bagnomaria o scaldare nel microonde il cioccolato bianco fino a renderlo fluido. Con un cucchiaino o con un cornetto piccolo formare delle palline di dimensione diversa sulla ganache al cioccolato e con uno stecchino incidere ogni pallina, partendo da un lato fino al lato opposto in modo che si creino delle piccole punte a formare un decoro a forma di cuore. Mettere la crostata in frigorifero per tutta la notte prima di servire.


 

Pubblicato da Fulvia

Crostata con ganache al cioccolato

7 giugno 2021

Torta Semifreddo al Pistacchio

 

Un buongiorno super pistacchioso! E così, inauguriamo la stagione dei semifreddi, gelati e granite artigianali da preparare in casa proprio come quelli della gelateria. Tutto il gusto del Pistacchio Verde di Bronte D.O.P. in una proposta deliziosa: la Torta Semifreddo al Pistacchio. Una ricetta di facile realizzazione e in poco tempo, utilizzando il latte condensato e ingredienti di prima qualità. La Torta Semifreddo al Pistacchio è un desset fresco e goloso, composta da una base croccante e da un semifreddo dalla consistenza cremosa e vellutata. Un tripudio di bontà, elegante da servire in tavola, perfetta per ogni occasione e di sicuro effetto!


 La scelta ideale...
Il Made in Italy

Per la realizzazione della Torta Semifreddo al Pistacchio la scelta di utilizzare prodotti di prima qualità dell'azienda Il Pistacchio specializzata nella selezione e distribuzione di prodotti tipici siciliani, tra cui il Pistacchio Verde di Bronte D.O.P. esportando le sue materie prime anche nel mercato estero, come in USA, Giappone e Canada. Sul sito Il Pistacchio maggiori informazioni su tutti i prodotti, con la possibilità di acquistare direttamente dallo shop online.


Torta Semifreddo al Pistacchio

Ingredienti

Per la base

100 g di biscotti secchi

50 g di burro fuso

Per il semifreddo al pistacchio

250 g di panna

200 g di latte condensato

30 g di pasta pura di pistacchio verde 100% di Bronte Il Pistacchio

Per guarnire

granella di pistacchio Sicilia Il Pistacchio

pistacchio verde di Bronte sgusciato intero Il Pistacchio

croccanti di pistacchio Il Pistacchio

 

Procedimento

Per la base: rivestire con pellicola di acetato un anello inox dal diametro di cm 14 e alto cm 6; mettere su una base piatta foderata con carta frigo o pellicola. Sbriciolare i biscotti e unire il burro fuso, amalgamare bene. Distribuire il composto dentro l'anello e appiattire con un cucchiaio. Porre in frigorifero a raffreddare per 15 minuti.

Per il semifreddo al pistacchio: nel frattempo, montare la panna con un cucchiaio scarso di zucchero a velo. A parte, versare in una ciotola il latte condensato e aggiungere la pasta di pistacchio. Ammorbidire il composto con qualche cucchiaio di panna per avere la densità similare. Unire il resto della panna poco alla volta, delicatamente facendo attenzione a non smontare il composto.

Per il montaggio: trasferire il composto del semifreddo al pistacchio in una sac à poche e versare nell'anello messo da parte, livellare bene la superficie con una spatola. Quindi, mettere in freezer il tempo necessario per solidificare (almeno una notte).

Per la decorazione: quando la torta semifreddo sarà pronta, sfilare l'anello e rimuovere la pellicola di acetato. Mettere su un sottotorta o un piatto da portata, e prima di servire, cospargere la superficie con granella di pistacchio e pistacchi interi. Decorare il bordo con i croccanti di pistacchio.

Note: se si vuole preparare il latte condensato in casa, la ricetta QUI; a piacere, si può spstituire la base croccante con un disco di daquoise.

 

Pubblicato da Fulvia

Torta Semifreddo al Pistacchio

7 maggio 2021

Heart Rose Cake

 

Ogni torta per la festa della mamma è un dolce sublime, rappresenta l'amore infinito di una madre. Elegante e romantica, la Heart Rose Cake è perfetta per festeggiare un giorno speciale. Una torta classica molto raffinata, a forma di cuore, composta da una golosissima base dark al cioccolato fondente, con copertura di glassa al cioccolaro e un delicato frosting al formaggio fucsia per creare un contrasto cromatico e renderla ancora più accattivante. Un dessert di grande effetto, grazie alla delicatezza delle roselline e perline, spettacolare fuori e gustosissimo dentro, l'ideale per stupire e suggellare attimi di vita magici di vero amore. 


La scelta ideale...
Per realizzare la Heart Rose Cake ho scelto esclusivamente la praticità e la sicurezza dei prodotti e attrezzature Decora, dagli alti livelli di qualità, un marchio leader nel mondo della decorazione con la garanzia del Made in Italy.
 

 

HEART ROSE CAKE

INGREDIENTI

Per la base torta al cioccolato

150 g di farina 00

30 g di cacao amaro in polvere 

165 g di zucchero 

2 uova 

80 ml di olio di semi 

80 g di cioccolato fondente in dischetti fuso Decora

120 ml di latticello

estratto vaniglia Decora

8 g di lievito per dolci 

¼ di cucchiaino di bicarbonato 

un pizzico di sale 

Per la glassa al cioccolato fondente

40 g di cioccolato fondente in dischetti Decora

20 ml di panna

Per il frosting al formaggio

200 g di panna

100 g di formaggio spalmabile

40 g di zucchero a velo Decora

Gel colorante fucsia Decora q.b.

Per decorare

Perle di zucchero rosa Decora

Attrezzature Decora utilizzate: Ciotole in policarbonato trasparente, Spatola angolare, Griglia raffredda torta, Staccante Spray, Stampo cuore cm 15, Spatola multiuso in silicone, Fruste in acciaio, Alzata per torta, Supporto per sac à poche, Sac à poche monouso, Cornetto a stella 1 M.


PROCEDIMENTO

Prepara la base della torta: in una ciotola metti le uova con lo zucchero, monta con lo sbattitore elettrico (o planetaria), fino a ottenere un composto bianco e spumoso. Aggiungi l'olio a filo e il cioccolato fuso freddo, l’aroma. Unisci delicatamente a mano le polveri setacciate: la farina, il cacao amaro in polvere, il lievito e il bicarbonato alternando con il latticello.


Versa il composto nello stampo, unto con lo staccante e la base foderata con carta da forno; cuoci nel forno caldo a 180° C per circa 45/50 minuti, o fino a quando facendo la prova stecchino non ne uscirà pulito. Sforna la base della torta e poni su gratella a raffreddare. Togli la base dallo stampo, taglia la calotta superiore e posizionala capovolta sull’alzata.


Prepara la glassa al cioccolato: in un pentolino versa la panna liquida porta a sfiorare il bollore. Unisci i dischetti di cioccolato fondente, spegni e continua a mescolare finchè si sarà fuso completamente. Al termine si otterrà una crema lucida. Lasciare intiepidire. Distribuisci la glassa sulla superficie della torta con una spatola angolare, lascia rapprendere.


Nel frattempo, prepara il frosting al formaggio: in una ciotola mescola con la frusta il formaggio spalmabile e lo zucchero a velo (lasciandone da parte un cucchiaio che servirà per montare la panna) aggiungi il gel colorante fucsia. A parte, monta la panna con il cucchiaio di zucchero a velo e uniscila poco per volta al composto di formaggio spalmabile e zucchero a velo, delicatamente per non smontare il tutto. A piacere, intensifica il colore aggiungendo altro colorante. Versa il frosting in una sac à poche munita di bocchetta a stella, lasciandone da parte quanto basta per distribuirne un leggero strato su tutta la torta.
 

Dopo aver coperto la torta, forma con la sac à poche delle roselline, premendo al centro e con un movimento circolatorio realizzale una al fianco dell’altra, fino a coprire l’intera superficie; rifinisci i lati con piccoli ciuffi. Decora con le perle di zucchero rosa e trasferisci in frigorifero per compattare prima di servire.

RICETTA IN COLLABORAZIONE CON DECORA


 

 

 

 

 

Pubblicato da Fulvia

Heart Rose Cake

.