New Updates
Sidebar
Recent posts from different topics.

31 maggio 2024

Babà salati con mousse di avocado e salame felino IGP

 

I Babà salati sono una rivisitazione dei classici babà napoletani, nella versione di pan brioche, dalla consistenza soffice e gustosa. Una ricetta di lievitati composti da un impasto senza burro, molto semplici da realizzare, perfetti da farcire con una delicata mousse di avocado e fette di Salame Felino Igp, saporito e dal profumo intenso. Sfiziosi da servire nelle occasioni speciali, nei buffet o brunch, oppure da portare nei pic-nic. Un tripudio di bontà!

 


BABA’ SALATI CON MOUSSE DI AVOCADO E SALAME FELINO IGP

 

INGREDIENTI

Per l'impasto

125 g di farina 00

125 g di farina manitoba

40 ml di olio di semi

15 g di zucchero

1 uovo

50 ml di latte

50 ml di acqua

8 g di lievito di birra fresco

5 g di sale

Per spennellare

uovo + latte

Per la mousse di avocado

200 g di formaggio spalmabile

120 g di avocado

100 ml di panna fresca

1 cucchiaino di olio extravergine di oliva

succo di limone q.b.

un pizzico di sale

Per farcire

mousse di avocado

Fette di Salame Felino IGP q.b.

Per guarnire:

foglie di menta fresca

 

PROCEDIMENTO

In un’impastatrice (o a mano), versare le farine setacciate, lo zucchero, aggiungere il lievito di birra sbriciolato, il latte e l’acqua a temperatura ambiente, l’uovo e l’olio. Successivamente, dopo aver amalgamato bene gli ingredienti, inserire il sale. Lavorare bene l’impasto, se necessario aggiungere qualche cucchiaio di farina per l’incordatura. L’impasto sarà pronto quando non sarà più appiccicoso, risulterà elastico, liscio e omogeneo. Lasciare riposare in una ciotola coperta con pellicola trasparente in un luogo riparato (o nel forno spento con la luce accesa) per circa 1 ora o fino al raddoppio. Trascorso il tempo, riprendere l’impasto lievitato, rovesciare sul piano di lavoro, ricavare dei pezzi di 50/55 g ciascuno e modellare delle palline sotto il palmo della mano. Posizionare ogni pallina nello stampino per babà unto con staccante spray e sistemare su una teglia da forno. Coprire con pellicola e fare lievitare fino a quando avranno raggiunto il bordo superiore dello stampo. Una volta lievitati, accendere il forno a 170/180 °C. Spennellare la parte superiore con una miscela di uovo e latte. Cuocere nel forno caldo per 15/20 minuti circa, controllando che la superficie risulti dorata e l'interno sia ben cotto. Una volta cotti, lasciare intiepidire nello stampo, poi sformare i babà e porre su una gratella a raffreddare.

Preparare la mousse di avocado: mettere in un mixer la polpa di avocado con l’olio, un pizzico di sale, un po' di succo di limone. A parte, montare la panna. Trasferire l’avocado in una ciotola con il formaggio spalmabile e la panna (precedentemente montata), amalgamare insieme gli ingredienti fino ad ottenere un composto cremoso e vellutato. Trasferire la mousse di avocado in un sac à poche munito di cornetto a stella.

Servire i babà arricchiti con abbondanti fette di Salame Felino IGP e farciti con la mousse di avocado.

Guarnire con foglie di menta fresca.

 IN COLLABORAZIONE CON Salame Felino Igp

 

Pubblicato da Fulvia

Babà salati con mousse di avocado e salame felino IGP

30 maggio 2024

Cheesecake salata caprese

 

La Cheesecake salata caprese è una proposta fresca e genuina perfetta per l’estate. Una ricetta vegetariana che racchiude tutto il gusto green di un delizioso pesto di rucola della Piana del Sele IGP Naturizia, dal profumo aromatico e dal gusto deciso! Una rivisitazione di una ricetta tipica della tradizione campana, nella variante cheesecake composta da una  base croccante di crackers salati e una crema cheesecake saporita a base di formaggio, ricotta, pesto di rucola e panna. Un’idea sfiziosa e senza cottura, il tocco decorativo con i pomodori ciliegino e il basilico la rende elegantissima da portare  in tavola in occasione di cocktail e aperitivicene in terrazza o buffet. Davvero irresistibile!

 

CHEESECAKE SALATA CAPRESE

Ingredienti

Per la base

140 g di crackers salati

80 g di burro fuso

Per la crema cheesecake salata al pesto di rucola

200 g di formaggio spalmabile

200 g di ricotta sgocciolata

250 g di panna fresca

4/5 cucchiai di pesto di rucola

4 g di gelatina (2 fogli)

Per il pesto di rucola

30 g di rucola della Piana del Sele IGP Naturizia

15 g di mandorle

20 g di formaggio grattugiato

40 ml di olio extravergine di oliva

un pizzico di sale

Per guarnire

pomodori ciliegino Naturizia q.b.

foglie di basilico fresco Naturizia

Procedimento

Per la base: frullare i crackers salati in un mixer finemente. Aggiungere il burro fuso, amalgamare bene.

Versare il composto all’interno di un anello di acciaio (diametro 16 cm h 6, oppure uno stampo apribile) posto su una base o piatto e rivestito ai bordi con l’acetato. Distribuire e appiattire il composto con un cucchiaio. Lasciare in frigorifero per 30 minuti o in freezer per 15 minuti.

Per il pesto di rucola: in un mixer mettete la rucola, le mandorle, il formaggio e l’olio. Tritare il tutto. Lasciare da parte.

Per la crema cheesecake salata: mettere a bagno la gelatina in acqua fredda per 10 minuti. Nel frattempo, in una ciotola, mescolare il formaggio spalmabile con la ricotta e il pesto di rucola, fino ad ottenere una crema liscia. In un pentolino, sciogliere la gelatina ben strizzata in 50 ml di panna scaldata (presi dal totale). A parte, semimontare la restante panna. Unire alla crema di formaggi, la panna semimontata e la gelatina sciolta, amalgamando bene. Trasferire il composto di crema cheesecake nell’anello, livellandolo con una spatola. Lasciare in frigorifero per circa 6 ore o fino a quando avrà assunto una consistenza compatta. Prima di servire, sformare la cheesecake salata togliendo delicatamente l’anello e la pellicola di acetato. Guarnire con i pomodorini e le foglie di basilico.

IN COLLABORAZIONE CON NATURIZIA. Sul sito troverete il meglio di una vasta gamma di prodotti dell’ortofrutta italiana direttamente dal campo alla tavola. 

 

 

 

Pubblicato da Fulvia

Cheesecake salata caprese

28 maggio 2024

Hamburger Mediterraneo

 

Oggi per festeggiare la Giornata Mondiale degli Hamburger, arriva una proposta gourmet strepitosa!

Tutto il gusto del pistacchio racchiuso in un Hamburger Mediterraneo, composto da un soffice panino fatto in casa con granella di pistacchi e farcito con un delicatissimo pesto di pistacchi  Pistì, lattuga, pomodori, medaglioni di carne, scamorza affumicata, melanzane grigliate e pomodori secchi maturati al sole del sud. Una specialità unica ricca di sapori e appetitosa che ti conquisterà al primo morso, non un semplice panino ma il re dei panini all’italiana!

 


HAMBURGER MEDITERRANEO

Ingredienti

Per i panini:

200 g di farina Manitoba

200 g di farina 00

20 g di zucchero

1 uovo

30 ml di olio di semi

200 ml di latte

(o acqua, oppure acqua e latte)

10 g di lievito di birra fresco

8 g di sale

tuorlo + 1 cucchiaio di latte, per spennellare

granella di pistacchi Pistì q.b., per cospargere

Per i medaglioni di carne

650 g di carne tritata a scelta (bovino, suino, ecc.)

aromi e spezie varie

olio extravergine di oliva q.b.

sale

Per la farcitura

200 g di Pesto di pistacchi Pistì

7 fette di scamorza affumicata

1 melanzana

2 pomodori

foglie di lattuga gentile

pomodori secchi q. b.

 

PROCEDIMENTO

Preparare i panini: In una ciotola o nell’impastatrice, mettere i liquidi, lo zucchero, l’olio e il lievito, mescolare. Aggiungere l’uovo e di seguito le farine, impastare il tutto. Alla fine aggiungere il sale, continuare a lavorare l'impasto fino ad ottenere una consistenza omogenea. Se necessita, durante la lavorazione aggiungere poca farina. Lasciare lievitare nella ciotola o boccale coperto fino al raddoppio del volume. Trascorso il tempo, rovesciare l'impasto sul piano di lavoro, dividere in 7 pezzi di ugual peso, formare delle palline regolari e posizionarle distanziate su una teglia foderata con carta da forno. Fare lievitare coperti con un canovaccio fino al raddoppio di volume. Spennellare i panini con la miscela di tuorlo e latte, cospargere con la granella di pistacchi. Cuocere nel forno già caldo a 190°- 200°C per 15/20 minuti circa fino a doratura. Sfornare e fare raffreddare su una gratella.

Per la farcitura: tagliare le melanzane a fette e grigliare; condire con olio extravergine, a piacere menta ( o basilico) e salare. Affettare i pomodori.

Preparare i medaglioni di carne: formare delle palle di carne, posizionare nello stampo per hamburger e pressare bene, condire con aromi e spezie vari a piacere, olio extravergine di oliva e sale. Scaldare una griglia o piastra e cuocere i medaglioni 5 minuti per lato.

Assemblare: dividere i panini a metà e tostare qualche istante su una piastra calda, con la parte da farcire rivolta verso la piastra. Farcire la base di ogni panino con uno strato generoso di pesto di pistacchi, le foglie di lattuga (precedentemente lavate e asciugate), la fetta di pomodoro, posizionare il medaglione di carne, la fetta di scamorza affumicata, la melanzana grigliata, ultimare con i pomodori secchi e, prima di chiudere il panini, spalmare la parte interna della calotta con uno strato di pesto di pistacchi. Servire caldi.

Note: si può fondere la scamorza affumicata posizionandola sui medaglioni di carne negli ultimi minuti della cottura oppure utilizzando un bruciatore.

 

 

Pubblicato da Fulvia

Hamburger Mediterraneo