New Updates
Sidebar
Recent posts from different topics.

25 febbraio 2022

Pan Bauletto variegato con alga spirulina

 

Il mio concetto di benessere è di volersi bene e vivere serenamente, prendendosi cura di se stessi. E' importante uno stile di vita sano prestando un'attenzione particolare al nostro organismo anche attraverso il cibo, partendo da un'alimentazione equilibrata e nutrendo il corpo di cibi salutari e leggeri senza rinunciare al gusto.

Il pane è un alimento semplice e genuino, molto antico ed essenziale. Mi riporta indietro nel tempo da bambina, quando nella dispensa della nonna il pane, dalla mollica saporita e profumata, era sempre in bellavista in una stanza dove filtrava una tiepida luce. Oggi, nelle nostre dispense il pane lo troviamo in varie tipologie, più ricco e in diverse composizioni di ingredienti.

Il Pan Bauletto variegato con alga spirulina è un pane morbido, profumato e ben alveolato. Una ricetta senza uova e senza burro con olio di cocco, ho utilizzato la farina 1 poco raffinata e la farina di farro, l'eritritolo (uno zucchero naturale) e il latte di cocco. Una bontà unica da gustare, composta da un impasto bianco dal quale si ricava l'impasto verde a base di alga spirulina - che possiede numerose proprietà e offre numerosi benefici, in un vortice dal doppio gusto aromatico e colorato. Un pane perfetto sia con il dolce che con il salato, l'ideale in ogni momento della giornata, Il profumo intenso di buon pane anche questa volta è stato una piacevole sorpresa!  

 

 

Pan Bauletto variegato con alga spirulina

Ingredienti 

Per l'impasto bianco

200 g di farina 1
200 g di farina di farro
15 g di eritritolo 
130 di ml acqua
130 ml di latte di cocco
40 olio ml di olio di cocco
10 g di lievito di birra fresco
4 g di sale 

Per l'impasto verde
metà impasto bianco +
1/2 cucchiaino di alga spirulina

Procedimento

Mettere in un'impastatrice l'acqua con il lievito sciolto e il latte di cocco, aggiungere l'eritritolo, l'olio e unire le farine setacciate, lavorare finchè l'impasto non sarà liscio e omogeneo. Infine, aggiungere sale. Estrarre l'impasto dall'impastatrice e prelevare metà impasto, rimettere nella ciotola, aggiungere l'alga spirulina e lavorare finchè non sarà amalgamata in modo uniforme (se necessario aggiungere pochissima acqua). Lasciare lievitare i 2 impasti in ciotole coperte da pellicola alimentare, in un luogo tiepido (o nel forno spento con la luce accesa) fino al raddoppio del loro volume. Una volta lievitati, rovesciarli sul piano da lavoro leggermente infarinato e stendere con il mattarello gli impasti in 2 rettangoli di uguale misura. A questo punto sovrapporre gli impasti, il chiaro sotto e lo scuro sopra, spennellando leggermente l'impasto chiaro con dell'acqua, sigillare delicatamente con il mattarello e arrotolare su loro stessi. Mettere il rotolo in uno stampo da plumcake imburrato o foderato con carta forno (o cestino della macchina del pane) con la giuntura rivolta verso il basso, coprire e lasciare lievitare circa 40'/1 h fino a quando sarà arrrivato a 2 cm dal bordo dello stampo. Nel mio caso ho utilizzato la macchina per il pane sia per lo stampo cassetta a cestello cm 12 x 18 molto alto sia per la cottura, impostando il Programma apposito a 1 h e la doratura media. Se si utilizza lo stampo da plumcake cuocere nel forno a 180/190 °C per circa 30/40 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare su gratella.

Sapevate che...

L'alga spirulina è un superfood per controllare il peso, in quanto riduce il senso di fame agendo sul sistema nervoso, può contribuire ad abbassare i livelli del colesterolo cattivo nel sangue e contiene acidi grassi essenziali per ridurre il rischio cardiovascolare. Possiede fino a 30 volte più vitamina A rispetto alle carote e fino a 6 volte più proteine del tofu e moltissimo ferro e vitamina B, utilissimi per regolare la circolazione e combattere l'anemia. 



Pubblicato da Fulvia

Pan Bauletto variegato con alga spirulina

6 febbraio 2022

Crostata con crema allo yogurt greco e mirtilli

 

Iniziamo la settimana con un dolce scenografico e dall'aspetto accattivante: la crostata con crema allo yogurt greco e mirtilli. Una torta moderna composta da un guscio di pasta frolla friabile alle mandorle farcita da uno strato di confettura di mirtilli, un gustosissimo ripieno di crema allo yogurt greco e decorata finemente con mirtilli e perline. Molto raffinata ed elegante per la forma a cuore, perfetta da proporre come dessert fresco di fine pasto nelle occasioni speciali.

La scelta ideale...
Per realizzare la Crostata con crema allo yogurt greco e mirtilli ho scelto esclusivamente la praticità e la sicurezza dei prodotti e attrezzature Decora, dagli alti livelli di qualità, un marchio leader nel mondo della decorazione con la garanzia del Made in Italy.

 

Crostata con crema allo yogurt greco e mirtilli

Ingredienti

Per la pasta frolla:

125 g di farina

15 g di mandorle in polvere

50 g di zucchero a velo

60 g di burro freddo

1/2 uovo (o 1 tuorlo)

scorza, di limone bio

estratto vaniglia Decora

un pizzico di sale

Per la crema allo yogurt greco e mirtilli

100 g di yogurt greco ai mirtilli

100 g di formaggio spalmabile

100 g di panna

30 zucchero a velo

Riduzione di mirtilli:

50 g di mirtilli freschi

25 g di zucchero

gocce di succo di limone

Per farcire

30 g di cioccolato bianco in dischetti Decora

confettura di mirtilli q.b.

Per decorare

mirtilli q.b.

Gelatina spray Decora

Decorsugar Pearly Decora

Foglioline di menta

Attrezzature Decora utilizzate: sagoma anello cuore diametro cm 18 x 16 x 3,5 h, Ciotole in policarbonato trasparente, Spatola multiuso in silicone, Frusta in acciaio, Grattugia, lo spray staccante Decora, Mattarello con guide, Coltello multiuso in plastica, Pennello, Griglia raffredda torta, Pinza in acciaio, Alzata per torta.


PROCEDIMENTO

In una ciotola (o robot) disponi la farina setacciata e la polvere di mandorle, lo zucchero a velo e mescola rapidamente. Aggiungi il burro a cubetti e lavora fino a ottenere un composto sabbioso. Unisci la dose di uovo sbattuto e gli aromi, amalgama bene il composto senza riscaldarlo. Una volta formato il panetto, schiaccia con il palmo della mano per renderlo omogeneo. Stendi l’impasto di pasta frolla con il mattarello tra 2 fogli di carta da forno a uno spessore di 2,5 cm, ricava un cerchio di qualche centimetro più grande dello stampo. Sagoma il fondo della crostata utilizzando come forma l’anello microforato. Lascia riposare nel congelatore per circa 15/20 minuti. Stendi per lungo l’impasto rimanente, ricava delle strisce di un centimetro più alte del bordo dello stampo e lascia riposare nel congelatore 15/20. Fodera per prima i bordi della sagoma microforata imburrata con le strisce di pasta frolla, infine inserisci il fondo della crostata, togliendo delicatamente dall’interno la parte in eccesso. Premi con i polpastrelli in modo da fare aderire perfettamente le giunture della pasta e spalma del burro a pomata tra le giunture per saldare bene. Togli con il coltello l’eccesso di pasta dai bordi e lascia 2 ore nel congelatore. Questo passaggio è fondamentale, ti permetterà di evitare la cottura “in bianco” dello stampo, in cottura manterrà perfetta la sua forma. Posiziona la sagoma con la carta da forno stessa su una teglia. Cuoci nel forno caldo a 160/165°C, per 15/20 minuti circa. Sforna e lascia raffreddare nello stampo su una gratella. Una volta fredda, sforma la crostata e trasferisci su un’alzata.

Prepara la crema allo yogurt greco e mirtilli: prepara la riduzione di mirtilli, lavando bene i mirtilli e facendoli cuocere con lo zucchero e il succo di limone per 5 minuti. Versa in un miniprimer, quindi fai raffreddare. In una ciotola, monta la panna fredda. A parte, mescola il formaggio spalmabile con lo zucchero a velo. Unisci alla panna montata insieme alla riduzione di mirtilli, amalgama bene con l'aiuto di una spatola. A piacere, aggiungi un po’ di colorante gel per intensificare il colore. Per non inumidire la frolla, sciogli il cioccolato bianco per la copertura a bagnomaria (o nel microonde), spennella l’interno del guscio di frolla e i bordi e lascia asciugare. Distribuisci all’interno del guscio di frolla uno strato di confettura di mirtilli. Riempi il guscio di frolla con la crema allo yogurt greco e livella bene. Disponi i mirtilli sul bordo della crostata seguendo la forma del cuore. Ricopri solo i mirtilli con la gelatina spray. Infine, decora con le foglioline di menta e le perline di zucchero.

 


 RICETTA IN COLLABORAZIONE CON DECORA

 

Pubblicato da Fulvia

Crostata con crema allo yogurt greco e mirtilli

.