9 marzo 2016

Ciambelle fritte


Un classico della pasticceria, le soffici e profumate ciambelle fritte, se non sono quelle assomigliano parecchio. Le mie preferite da sempre, la bontà superlativa e l'aspetto favoloso, conquistano a prima vista. Un tocco speciale nella versione mini, perfette delizie da gustare in ogni momento della giornata. Poi, una volta preparate, scopri che non è così difficile. Detto, fatto!



Ciambelle fritte

Ingredenti

Per 7-8 ciambelle
125 g di farina manitoba
125 g di farina 00
1 uovo
125 g di latte o acqua
(oppure latte e acqua)
25 g di strutto o burro fuso
25 g di zucchero
aroma di vaniglia
o scorza di limone grattugiata
1/2 bustina di lievito di birra secco
un pizzico di sale
olio di arachide, per friggere
zucchero semolato, per cospargere


In una ciotola o nell'impastatrice, sciogliere nel latte tiepido lo zucchero e il lievito. Aggiungere parte della farina e mescolare, unire l'uovo, aromatizzare e amalgamare. Incorporare tutta la farina, il pizzico di sale e lo strutto (o burro) fuso. Lavorare bene l'impasto fino a renderlo liscio e omogeneo, porre a lievitare in una ciotola coperta con pellicola per circa 1 ora. Una volta raddoppiato il volume, dividere l'impasto in tanti panetti del peso di 50-60 g, formando delle palline, fare un buco delicatamente con le dita al centro allargandolo con l'indice. Trasferire le ciambelle su una teglia, poste ognuna su quadratini di carta forno, coprire con pellicola e fare lievitare per circa 1 ora fino al raddoppio. Friggere in olio caldo, una ciambella per volta sfilando la carta forno. Quando sarà dorata da un lato, girare e cuocere dall'altro, gonfierà e al centro della cimbella si formerà un bordo chiaro. Scolare su carta assorbente e passare ancora calde nello zucchero semolato. Servire calde o fredde.


Deliziosamente accattivanti servite sopra il piatto dessert in porcellana con cupola della linea Patisserie by Easy lifeoriginal italian design, la scelta migliore che permette una presentazione elegante dalla nota originale e gioiosa.

.



Post più recente Post più vecchio

    Share This

14 commenti:
Join the discussionCiambelle fritte

  1. Che buone che devono essere con tutto quello zucchero che ti sporca la faccia quando le mangi...proprio come i bambini!
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un po' come gustare la bontà del babà con la goccia di sciroppo che scende... :)
      Grazie Manu, buona giornata a te!

      Elimina
  2. Hai ragione, l'aspetto è davvero favoloso!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mila!
      Un abbraccio

      Elimina
  3. Che meraviglia cara Seddy, da leccarsi dita e baffi.
    Proverò presto la tua versione per la gioia di tutta la famiglia!!
    Un abbraccio strettissimo <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lory!
      Assolutamente da rifare, anche da me sono andate a ruba! Provale e vedrai che bontà.
      Baci baci <3

      Elimina
  4. Cara Seddy, ma allora dimmi!!! Che mi vuoi viziare:)
    Lo sai che sono un golosone!!!
    Ciao e buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certamente, caro Tomaso!!! :)
      Da buongustaio, ero sicura che avresti apprezzato.
      Una buona giornata anche a te, a presto!

      Elimina
  5. Ciao Seddy!:)
    Che ricetta golosa! :) Sono belle soffici e lievitate le tue ciambelle, un dolce che non puoi rifiutare perché è troppo invitante. Non amo tanto friggere, ma di sicuro per queste ciambelle si può fare un`eccezione. :)
    Un abbraccio e a presto!
    unica :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ulica!
      Ebbene, non friggo spesso neanch'io, ma in compenso utilizzo molto il forno e la cottura a vapore. La frittura però è saporita, come fare a meno delle ciambelline con lo zucchero? Impossibile!
      Grazie mille, un abbraccio e a presto!

      Elimina
  6. Dalle mie parti le facciamo soprattutto a Carnevale ma spesso io le propongo pure per le merende invernali. Ottime

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Soffici e golose, adoro il profumo avvolgente, le trovo nelle pasticcerie tutto l'anno.
      Grazie, a presto

      Elimina
  7. Ciao Seddy ti faccio i miei migliori complimenti per queste splendide ciambelle che hai realizzato:io le adoro,ma friggo abbastanza di rado quindi è da parecchio che non le preparo:le tue,così invitanti,ben lievitate e soffici mi fanno venire un'acquolina incredibile e tantissima voglia di cimentarmi nella loro realizzazione,bravissima:))
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosy!
      Mi fa piacere che tu abbia gradito la ricetta, non è molto elaborata, anzi fattibile e la bontà ripaga di tutto il lavoro. La frittura per alcune preparazioni è indispensabile, può essere leggera e digeribile seguendo il procedimento giusto, con la possibilità di ottenere un risultato perfetto.
      grazie mille, un bacione a te! :)

      Elimina


.