21 gennaio 2017

Pane morbido con tang zhong

La colazione del week end è pronta! Chi non vorrebbe svegliarsi la mattina con il profumo di un buon pane morbido e particolarmente gustoso?! Un pane sofficissimo di origine asiatica, molto leggero e ben alveolato, preparato con il metodo del tang zhong, una tecnica di panificazione che prevede l'aggiunta di un preimpasto di acqua e farina, cotto e addensato, un water roux dalla consistenza gelatinosa, che consente di ottenere un impasto delicato ed elastico, tanto da conferire al pane la caratteristica soffice che si mantiene nel tempo. Perfetto per la prima colazione, ottimo in abbinamento a farciture sia dolci che salate, splendida proposta per il menu del brunch, dei deliziosi panini da servire a tavola e comodi da portare nei pic nic fuori porta. Una ricetta ideale da non perdere, specie per chi ama sperimentare nuovi lievitati e lo trova davvero appassionante!


Pane morbido con tang zhong

Ingredienti

350-390 g di farina 
125 ml di latte
60 g di uova
5 g di lievito compresso
60 g di zucchero
5 g di sale
30 g di burro a temperatura ambiente

Ingredienti per il tang zhong (water roux)
25 g di farina
100 ml di acqua

Per lucidare:
1 tuorlo
1 cucchiaino di latte


Procedimento

Per il thang zhong, in un pentolino scaldare l'acqua fino a una temperatura di 60-65°C, versare la farina e mescolare con una frusta per 2-3 minuti su fiamma medio bassa. Fare raffreddare.
Per l'impasto, lavorare la farina con il tang zhong, il lievito, il latte tiepido, lo zucchero. Unire le uova e lavorare la massa finchè non assume un aspetto omogeneo. Aggiungere il sale e incorporare gradatamente il burro. Mettere l'impasto in un contenitore unto a lievitare, coperto con pellicola per alimenti, fino al raddoppio del volume. Sgonfiare l'impasto sulla spianatoia, dividerlo in 9 pezzature di ugual peso, stendere ogni pallina con un piccolo matterello e fare una piega a tre nel senso della lunghezza. In ultimo, arrotolare la striscia su se stessa con morbidezza. 
Sistemare le pezzature su una teglia quadrata, imburrata o foderata con carta da forno, lasciando dello spazio tra ogni panino. Fare lievitare per circa 30 minuti a una temperatura di 26-27°C circa. Spennellare con il tuorlo e cuocere a 170°C per circa 30 minuti.
Note: la ricetta del pane morbido con tang zhong è quella del Pane morbido di Hokkaido, tratta dal libro "Il pane della vita" di Sara Papa, modificata nelle dosi e procedimento.




Post più recente Post più vecchio

    Share This

11 commenti:
Join the discussionPane morbido con tang zhong

  1. Un metodo che conosco ma che non ho mai provato. Ti è venuto uno spettacolo. Lo segno tra le cose da fare appena rientro.
    Bacioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova e vedrai la differenza!
      Grazie tante, baci anche a te

      Elimina
  2. Ciao Seddy!
    Molto interessante questo procedimento. Non lo conoscevo.
    I tuoi panini sono meravigliosi! :)
    Di sicuro li proverò...
    Un grandissimo abbraccio e buona domenica!
    Ulica :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ulica! :)
      Sicuramente saranno di tuo gusto, se provi fammi sapere....
      Grazie mille, un abbraccio e buona domenica anche a te 😘

      Elimina
  3. Mai provato questo metodo. Ma il lievito compresso, esattamente com'è?! la consistenza del tuo pane è super soffice, una vera meraviglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È il comune lievito di birra, detto anche fresco. Prova, il pane è davvero sofficissimo.
      Grazie, a presto!

      Elimina
  4. Amo utilizzare x i miei pani morbidi, questo metodo e il risultato è strepitosamente soffice ^_^
    La tua ricetta è assolutamente da provare :-) Grazie Seddy e felice serata <3

    RispondiElimina
  5. Mmmmm che acquolina!
    Ne è rimasto un po' per me?
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
  6. è una vita che voglio provare questo metodo e tu con questa meraviglia che hai sfornato mi fai pensare che devo assolutamente decidermi! questo tuo pane è un vero spettacolo, complimenti!

    RispondiElimina
  7. prima o poi devo provare anch'io questo procedimento...mi affascina, letteralmente....bravissima!!!

    RispondiElimina
  8. spettacolo il tuo pane Saddy....un caro Saluto
    ketti <3

    RispondiElimina


.