New Updates
Sidebar
Recent posts from different topics.

29 ottobre 2015

Mini Cake Papavero - Il Painting Cake Decora



Uff, che giornata uggiosa! Per un attimo, lasciamoci guidare dall'immaginazione e, seguendo l'ispirazione del momento, ci affidiamo all'intuito e alla creatività, per catapultarci in un'atmosfera calda e avvolgente. E sì, niente di più semplice! Per l'appuntamento pomeridiano con il cake design in compagnia di Decora - l'arte di decorare con dolcezza, eccoci di nuovo a sperimentare belle ed entusiasmanti idee decorative con la tecnica del Paintin Cake. Dopo un primo esperimento con la tortina Mini Cake Primula, è la volta di realizzare una graziosissima Mini Cake Papavero al cioccolato bianco, bontà colorata e divertente, tutta da scoprire!


Il Painting Cake...
Il Painting Cake è una tecnica per imparare a dipingere in maniera semplice e veloce, un metodo perfetto alla portata di tutti, senza saper disegnare e dipingere.  
La scelta ideale...
Per realizzare dolci da sogno (torte, biscotti, cupcake...), applicando la tecnica del painting cake, la scelta migliore consiste nell'utilizzo di prodotti e attrezzature Decora, dagli alti livelli di qualità e praticità, con la garanzia del Made in Italy.
Cosa serve...
Decora ha creato un metodo completo con strumenti necessari e specifici per diversi tipi di creazioni, con una vasta gamma di colori e di attrezzature per realizzare velocemente delle splendide decorazioni.
Set di pennelli (angolare, liner, piatto), creati appositamente per ottenere determinati effetti e sfumature attraverso una serie di pennellate.
Kit Imprimi - Decori (Viola, Primula, Rosa, Papavero), studiati appositamente per la tecnica del painting cake, che permettono di imprimere o stampare i contorni dei disegni prima di dipingere per chi non è abile nel disegnare.
Polveri colorate, da miscelare con l'acqua che asciugano velocemente; Coloranti in gel, pronti da utilizzare e miscelabili fra loro. Tutti di estrazione naturale
Spatola, per preparare i colori in polvere.
Tavolozza, progettata con un doppio scompartimento. la parte tonda per preparare il colore e la rettangolare per preparare le sfumature.
Fondente Modelling Bianca o colorata Decora, come base per la decorazione.


Mini Cake Papavero

Ingredienti
Per la base al cioccolato bianco:
100 g di farina 00
75 g di zucchero
50 g di burro
1 uovo
60 ml di latte
50 g di cioccolato bianco 
aroma di vaniglia
un pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito per dolci

Procedimento

In una ciotola lavorare il burro con lo zucchero, con l'aiuto di una frusta amalgamare bene fino ad ottenere un composto cremoso. Aggiungere l'uovo, l'aroma di vaniglia, la farina setacciata con il lievito, il latte e il cioccolato bianco fuso. Riempire lo stampo della misura di 10 cm x 7 cm in alluminio anodizzato Decora e infornare a 170°-180° C per 30-40 minuti circa, facendo la prova stecchino. Quando la torta sarà dorata estrarre dal forno e capovolgerla su una gratella fino al raffreddamento. Una volta volta fredda è pronta per la decorazione.


Come si fa...
Stendere la pasta di zucchero e rivestire la tortina, spennellare la superficie e i bordi laterali con gelatina di albicocche per farla aderire alla base di torta.
Tracciare il disegno utilizzando l'Imprimi Decora del Kit Papavero.
Realizzare i petali del fiore con pennellate a goccia singola, doppia e tripla, utilizzando il pennello angolare.
Eventualmente, con pennellate ad "Esse" si possono realizzare delle foglioline, utilizzando il pennello piatto.
Dipingere i rametti e dare profondità ai contorni con il pennello liner.
Importante!
Per apprendere la serie di pennellate specifiche per realizzare le decorazioni base è utile il Video Tutorial  (QUI) sul sito Decora, con il metodo illustrato e semplice da seguire per esercitarsi con il painting cake, tutte le linee guida delle pennellate base step by step.

Note: alla profondità creata dai colori, ho aggiunto delle composizioni a piacere tagliando e applicando la pasta di zucchero con gli stampini imprimi - decori papavero, per dare un aspetto tridimensionale alla decorazione. Al centro dei papaveri dipinti utilizzare lo zucchero glitterato nero, mentre per  realizzare i pistilli dei papaveri tridimensionali usare del filo nero,  e per la rifinitura del nastro colorato rosso.


Consigli e Segreti...
- Si possono creare delle decorazioni con la tecnica del painting cake utilizzando come base una torta semplice o farcita e rivestita in pasta di zucchero Decora, (biscotti, cupcakes...altro), oppure iniziare a sperimentare il metodo su basi in polistirolo Decora (dummy cake) per fare pratica e prendere dimestichezza. In questo caso, la decorazione su una base in polistirolo potrà essere riutilizzata per assemblare una torta scenografica in varie occasioni, ad esempio in sostituzione del topper.
- Nel realizzare il decoro, durante la stesura del colore, si possono fare delle correzioni utilizzando una spugnetta o un cotton fioc leggermente inumiditi.


A presto,
...con tante Novità Decora,
da non perdere!


Pubblicato da Seddy

Mini Cake Papavero - Il Painting Cake Decora

27 ottobre 2015

Patate e funghi con taleggio fondente


Un piatto ricco e saporito, dai toni caldi e autunnali, per una ricetta appetitosa dall'ottima combinazione di patate, funghi e taleggio cremoso. Una pietanza croccante e profumata da abbinare come più piace, se preferite servita in piccole pirofile, per una versione monodose graziosa e pratica. Una semplice ricetta - perfetta anche come contorno, l'ideale da abbinare alle coscette di pollo per un pranzo pieno di gusto!


la scelta ideale...
 Made in Italy
Per una preparazione gustosa delle patate arrosto con funghi ho utilizzato Bontaleggio Mauri - il Buon Formaggio Italianotaleggio D.O.P. dell'azienda Mauri, un formaggio da latte di vacca con stagionatura in grotta. Un prodotto italiano eccellente, tipico della tradizione lombarda, dolce e delicato, fondente e cremoso, caratteristico per l'artigianalità e un processo di produzione che segue la tradizione. La storia della genuinità e bontà dei formaggi di  Mauri risale al 1920,  dal sapore inconfondibile e inimitabile porta avanti i valori della tradizione e lavorazione artigianale, con approfondita esperienza e innovazione, per una produzione del gusto di prodotti di prima qualità.   


Patate e funghi con taleggio fondente

800 g di patate
aromi per patate arrosto
olio extravergine di oliva
pangrattato
200 g di funghi a piacere
un ciuffo di prezzemolo
vino bianco
aglio in granuli
80 g di taleggio D.O.P. Bontaleggio Mauri
sale e pepe


Procedimento

Lavare le patate e tagliarle a cubetti o fette. Sbollentarle per 5 minuti in una pentola con acqua in ebollizione.
Preriscaldare il forno a 200° C. Scolare le patate e condirle con un filo d'olio, aromi, sale, pepe e cospargere con del pangrattato. Infornare, sistemate in una teglia foderata con carta da forno, per 35-40 minuti, finchè diventeranno ben croccanti e dorate.
A parte, in una padella antiaderente trifolare i funghi con un filo di olio e aglio in granuli. Aggiungere il prezzemolo, il sale, il pepe e sfumare con un goccio di vino bianco. Continuare la cottura per 10-15 minuti circa. 
Sfornare le patate e mescolare insieme ai funghi, ricoprire con il taleggio affettato finemente, un breve passaggio nel forno sotto il grill per 2-3 minuti circa, fino a quando il formaggio si scioglierà. Servire subito.  



Pubblicato da Seddy

Patate e funghi con taleggio fondente

26 ottobre 2015

Victoria sponge cake



Ultimamente, ci siamo un pò persi di vista! Le mie giornate trascorrono alle prese con lavori in corso e un imminente trasloco di casa. Un vero caos ...e grattacapi decisionali a parte - tra polvere di calcinacci, decorazioni murali interni e spostamenti pesanti che ne conseguiranno, approfittando di una cucina ancora intatta, senza stupire non manca mai la voglia di sperimentare.
La passione per le torte alte è da sempre una vera mania, le adoro! Si riparte così, con la rubrica Delicious Tips & Tricks dedicata alle ricette stranierecon la proposta della ricetta base del pan di Spagna all'inglese, ottimo da gustare anche semplicemente cosparso di zucchero a velo, magari a merenda o per accompagnare il classico thé pomeridiano. In realtà, la particolarità sta nella consistenza umida e spugnosa e nella compattezza di un pan di Spagna arricchito dal burro, che garantisce alle torte a strati o decorate una perfetta stabilità. Ideale per il cake design, riesce a rendere più gustose e saporite le bellissime torte che prevedono una copertura a base di sugarpaste. Un dolce molto versatile, che rappresenta un'ottima base per dolci farciti o decorati senza necessitare di bagna, con il vantaggio di poter scegliere la versione che più piace, realizzando all'occorrenza delle graziose cupcake molto squisite. E' un'idea golosa da provare e non lasciarsi assolutamente sfuggire! 


Victoria sponge cake
(Peggy Porchen recipe)

Ingredienti

200 g di zucchero
200 g di burro
4 uova
200 g di farina autolievitante
(oppure 200 g di farina 00 + 1/2 bustina di lievito per dolci)
aroma a piacere per ottenere le diverse varianti


Procedimento

In una ciotola lavorare il burro con lo zucchero con uno sbattitore elettrico (o planetaria) per almeno 5 minuti, fino a farlo diventare bianco e spumoso.
A parte, in una ciotola sbattere leggermente le uova con una frusta per alcuni secondi.
Aggiungere le uova sbattute, poco per volta, nel composto di burro e zucchero.
Unire la farina e mescolare delicatamente per non smontare il composto.
Versare in uno stampo da 15 cm foderato con carta da forno.
Cuocere nel forno a 180° C per 30-40 minuti, facendo la prova stecchino.
Una volta sfornata, trasferire su una gratella.


Prova una variante!
Si possono ottenere diversi sapori a seconda dei gusti da abbinare a varie farciture. Per la vanilla sponge, aggiungere i semi di 1 baccello di vaniglia; per la lemon sponge, aggiungere la buccia grattugiata finemente di 2 limoni; per l'orange sponge, aggiungere la buccia grattugiata finemente di 2 arance; per la chocolate sponge (vedi qui).


Prova anche tu,
...non è una torta fantastica!?!

Pubblicato da Seddy

Victoria sponge cake

12 ottobre 2015

Focaccia profumata alle olive taggiasche


La mia stagione autunnale si apre sempre all'insegna dei lievitati, con svariate versioni di pani aromatici da preparare e condividere felicemente. La passione di realizzare diversi tipi di impasti di base in abbinamento alla scelta qualitativa di ingredienti autentici, costituisce una costante ricerca spontanea senza limiti, con risultati inattesi e risvolti appaganti. Mani in pasta e si comincia subito con la proposta di una focaccia morbida e gustosa alle olive taggiasche, che conquista emanando un profumo inebriante, intenso e persistente.


Curiosità
Le olive taggiasche sono tra le più rinomate per la produzione di olio extravergine con bassa acidità, nonchè per il consumo in tavola e l'utilizzo in cucina. Le ridotte dimensioni costituiscono infatti una varietà molto saporita: pesano circa 2-3 grammi l'una, sono di colore cangiante e di forma allungata, leggermente cilindrica. Si gustano ben mature e dopo alcuni istanti il loro sapore amarognolo lascia un retrogusto molto piacevole. Gli ulivi di varietà taggiasca si coltivano nella Liguria, con particolare rilevanza nella provincia di Imperia, dal tronco contorto e decorativo ne fanno un'essenza utilizzata anche per scopi ornamentali. 


Focaccia profumata alle olive taggiasche

Ingredienti

300 g di farina
100 d acqua
60 g di latte
20 g di olio extravergine di oliva delicato  Fratelli Carli
1 cucchiaino di zucchero o miele
5 g di cubetto di lievito di birra
1 cucchiaino sale
50 g di olive taggiasche in salamoia  Fratelli Carli


Procedimento

Procedere nella preparazione di una normale pasta lievita se si sceglie di eseguire l'impasto a mano, oppure con l'ausilio di un'impastatrice.
Su una spianatoia setacciare la farina e formare una fontana. Al centro versare i liquidi tiepidi, lo zucchero (o miele) e il lievito, iniziare a impastare lavorando gli ingredienti. In seguito, aggiungere l'olio e il sale, continuando a lavorare il composto, fino a ottenere un impasto elastico, morbido e omogeneo. Lasciare riposare 10 minuti e unire le olive taggiasche tagliate a pezzettini, amalgamare e formare una palla e porre in una ciotola coperta con pellicola e far lievitare 1 ora in un luogo tiepido.
Trascorso il tempo di lievitazione, quando l'impasto sarà raddoppiato di volume, formare un lungo cordone da arrotolare a chiocciola. Porre all'interno di uno stampo rotondo o su una placca da forno rivestita con carta da forno. Spennellare la superficie con olio extravergine di oliva e distribuire delle olive decorative. Cuocere nel forno caldo a 200°C per 30 minuti circa, finchè la focaccia non sarà ben gonfia e dorata. Sfornare e porre su una gratella prima di servire. 




Pubblicato da Seddy

Focaccia profumata alle olive taggiasche

6 ottobre 2015

Spaghetti alle vongole veraci e pomodoro


Una proposta squisita, dai mille volti, un vero e proprio elisir di lunga vita. Un saporito piatto di mare unico, fresco e inconfondibile, da far venire l'acquolina in bocca solo a parlarne. Un piatto classico e naturale con l'aggiunta del pomodoro, facile da preparare, una portata memorabile da buongustaio, tanto più ricco di frutti quanto più imponente. La delicatezza dei prodotti di mare, lo rende elegante - una gioia per il palato dei golosi del pesce, da rendere piacevole sia il pranzo che la cena, il risultato è garantito.


Spaghetti alle vongole veraci e pomodoro

Ingredienti

320 g di spaghetti
1 kg di vongole veraci
olio di extravergine di oliva
aglio e cipolla tritati
un ciuffo di prezzemolo tritato
qualche cucchiaio di passata di pomodoro
50 ml vino bianco
liquido cottura molluschi
peperoncino, a piacere
sale e pepe



Procedimento


Preparazione delle vongole: sciacquare bene sotto l'acqua corrente le vongole, metterle a bagno in un recipiente con qualche cucchiaio di sale, farle riposare per circa 1 ora.
Trascorso il tempo, lavarle accuratamente sotto l'acqua corrente, controllare ed eliminare eventuali molluschi con la sabbia. Trasferirle in un tegame coperto facendo aprire i gusci a fuoco vivace, spegnere e filtrare la loro acqua. 
Preparazione del sugo: in una padella, soffriggere nell'olio evo il battuto di aglio, cipollina e prezzemolo (a piacere il peperoncino), aggiungere le vongole e sfumare con il vino bianco. Una volta evaporato il vino, unire l'acqua filtrata delle vongole e in seguito qualche cucchiaio di passata di pomodoro, continuare la cottura per 10 minuti. Prima di spegnere assaggiare di sale e pepare. Nel frattempo cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolarli al dente e saltare nella stessa padella delle vongole. Servire con un filo di olio extravergine di oliva e una spolverata di prezzemolo tritato.



Bon appétit!

Pubblicato da Seddy

Spaghetti alle vongole veraci e pomodoro

1 ottobre 2015

Plumcake marmorizzato con ganache alla crema di nocciole



Si può fare! Creare dolci eleganti e raffinati, tanto buoni quanto preziosi, soltanto con un pizzico di fantasia e il tocco magico di Decora - l'arte di decorare con dolcezza. Realizzare splendide delizie da gustare, lasciandosi facilmente conquistare dall'idea di personalizzare ogni preparazione, così tanto da renderla speciale. E' un modo bello per esprimere la propria parte creativa, rilassando la mente, creando con le mani e donando con il cuore... quel piccolo attimo di piacere che saprà colpire per la bellezza della semplicità. 

La particolarità del plumcake, consiste nelle diverse ricette di base che offrono spunto per realizzare infinite varianti adattandole ai gusti improvvisando in qualsiasi momento. Bastano davvero poche parole per rendere l'idea della bontà! E' un dolce ottimo servito a colazione, l'ideale come spuntino o con una tazza di tè. 

 La sofficità,
 l'effetto contrasto dei colori
 la copertura di una golosissima ganache alla crema di nocciole,
il fascino delle ortensie,
renderà la proposta sorprendente!



Plumcake marmorizzato con ganache alla crema di nocciole

Ingredienti

Per la base
210 g di farina 00
150 g di zucchero
2 uova
120 olio di semi
100 ml di latte 
1 cucchiaio colmo di cacao amaro in polvere
aroma di vaniglia
1 pizzico di sale
1/2 bustina di lievito vanigliato
Per la Ganache alla crema di nocciole
100 ml di panna fresca
50 g di cioccolato fondente
2 cucchiai di nocciolata Rigoni di Asiago 
Per decorare:
Coloranti in gel Decora
ad uso alimentare
Fondente Modelling Bianca Decora
tagliapasta ortensia Decora 

pepite al cacao argento Decora 

Procedimento


1. Accendere il forno a 180°C.
2. In una terrina, con uno sbattitore, montare le uova con lo zucchero.
3. Aggiungere l'olio a filo, il latte, l'aroma e mescolare.
4. Aggiungere a cucchiaiate la farina mescolata con il lievito, con un movimento dall'alto verso il basso per non smontare il composto.
5. Continuare a mescolare.
6. Versare metà dell'impasto in una ciotola.
7. Unire all'impasto rimasto il cacao, un goccino di latte e mescolare.
8. Ungere il fondo in uno stampo piccolo da plumcake e infarinarlo, rimuovendo l'eccesso di farina.
9. Versare i 2 composti alternati come se fosse una scacchiera, poi sopra l'impasto scuro mettere quello chiaro e viceversa, col la punta di un coltello mescolare i due impasti. Proseguire così in modo alternato fini ad esaurimento dei due impasti.
10. Cuocere in forno (180°C) per 30-40 minuti circa.
11. Capovolgere su una gratella e far raffreddare. 
Preparare la ganache alla crema di nocciole
Nel frattempo, preparare la ganache alla crema di nocciole. In un pentolino, mettere la panna e scaldare senza bollire. Unire il cioccolato tritato, mescolando fino a completo scioglimento. Unire la crema di nocciole e lasciare rapprendere il composto fino al raggiungimento della consistenza desiderata. Spalmare la ganache alla crema di nocciole sulla superficie del plumcake. 
Decorazione
Decorare con il fondente bianco colorato con una punta di colorante turchese; stendere la pasta e poi ritagliare le ortensie con l'apposito stampino e modellando i petali dare la giusta forma. Completare il centro di ogni fiore dopo aver colorato la pasta con il giallo alimentare e formando dei bottoncini, da far aderire ai fiori con un pò di acqua e un pennellino. Lasciare asciugare appena i fiori e posizionare sulla ganache alla crema di nocciole, cospargendo la superficie di pepite al cacao argento.




Pubblicato da Seddy

Plumcake marmorizzato con ganache alla crema di nocciole

.