9 luglio 2014

Crostata di pasta brisée ai frutti di bosco


"Un'ottima alternativa alla classica formala proposta stile fashion della Crostata di pasta brisée ai frutti di bosco, dalla fantastica consistenza friabile, farcita con un ripieno delizioso di confettura. Sottile e coperta da croccanti cuoricini decorativi, necessità di un minimo di abilità, ma ne vale la pena. La luccicante confettura al centro è un tocco in più, potete variare i gusti e scegliere i frutti che preferite, a piacimento sfruttare la versatilità della ricetta, preparandone piccole per le occasioni speciali." 


La scelta ideale...
"La qualità del Made in Italy"
La linea "Natura e Tradizione" rappresenta il top della gamma Vis, specialisti del gusto, genuinità e sapore dei Prodotti Tipici Valtellinesi. L'alta percentuale di frutta soddisfa anche i palati più raffinati, sorprendendoli con aromi e sapori unici. Per la preparazione della crostata a scelta l'utilizzo degli altri gusti disponibili: albicocca, pesca, mirtillo, fragola, lampone, ace, ciliegia, rosa canina.  


Crostata di pasta brisée ai frutti di bosco

Per la pasta brisée:
250 g di farina tipo 0 
100 g di burro morbido a pezzetti
1 cucchiaino di zucchero
un pizzico di sale
70 g di acqua fredda
Per il ripieno:
confettura extra gusto Frutti di Bosco Vis 
Per spennellare:
tuorlo + acqua o latte
zucchero semolato 


Procedimento

1. Versare in un robot prima la farina e poi gli altri ingredienti e impastare (con il bimby 20' vel.4-5).
2. Avvolgere l'impasto in una pellicola trasparente e lasciarlo in frigorifero per 30 minuti prima di utilizzarlo.
3. Trascorso il tempo di riposo, dividere la pasta in 2 parti. Stendere uno strato di pasta con un matterello, su un piano di lavoro leggermente infarinato, dando una forma rotonda tanto grande da ricoprire uno stampo rotondo a cerniera, precedentemente foderato con carta da forno. Lasciare ai lati i bordi per poter contenere il ripieno.
4. Riempire l'interno, con uno strato di confettura ai frutti di bosco.
5. Stendere l'altro strato di pasta e ricavare i cuoricini, tagliati con una formina per biscotti a forma di cuore.
6. Spennellare con acqua fredda i bordi della crostata. Sistemare a cerchio i cuoricini alternati e sovrapposti, premendo delicatamente, aiutandosi con un pennello bagnato. Ripetere l'operazione sistemando i cuoricini nello stesso verso. Lasciare il centro libero per creare una presa d'aria. 
7. In una ciotola piccola sbattere il tuorlo e l'acqua, spennellare la crostata e cospargere la superficie con lo zucchero semolato. Infornare per 20-30 minuti a 180°C fino a doratura.
8. Raffreddare su una gratella. Lasciare raffreddare completamente prima di servire.


Consigli & Segreti
L'impasto assumerà la giusta consistenza solo dopo aver riposato in frigo.
La pasta brisée può essere preparata in anticipo e conservata in frigorifero per 1 giorno chiusa in un contenitore ermetico.
Si può congelare fino a 3 mesi, scongelando in frigorifero prima dell'utilizzo.

Post più recente Post più vecchio

    Share This

10 commenti:

  1. semplice ma deliziosa!

    RispondiElimina
  2. Semplicemente bellissima, complimenti!

    RispondiElimina
  3. deve essere buonissima con la pasta brisée..Bellissimi i ricami.
    Baci.

    RispondiElimina
  4. Bellissimi tutti quei cuoricini!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :-) una torta bella e buona!

    RispondiElimina
  5. Deliziosa e carinissima!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. adoro le crostate di brisèe, bellissima anche la decorazione sopra, Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  7. Che meraviglia Seddy!!
    Cosa darei per poterne assaggiare una fettina!!!
    Un caro abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  8. Seddy, complimenti! E' un amore di dolce (visto anche tutti i cuoricini!!) e ne mangerei una fetta volentieri anche ora se potessi!
    Un bacione.

    RispondiElimina
  9. Ma che belli tutti quei cuori, un dolce casereccio perfetto per colazione, merenda! fra i miei preferiti! buon week end!

    RispondiElimina


.