8 maggio 2014

Ravioli saporiti con farina di semola di grano duro


"Ebbene sì, i ravioli rappresentano davvero il mio piatto forte! Non più una tecnica di rilassamento, il dedicarsi con pazienza per preparare una buona pasta all'uovo ripiena, ma consiste in una continua sfida nel quantificare il minor tempo impiegato nella realizzazione. Un record da battere ogni volta, anche in termini di freschezza, il sapore dell'impasto con l'impiego di nuove mescolanze di farine, rinnovato da diverse farciture particolarmente squisite."


La mia ricetta della pasta all'uovo speciale dei ravioli saporiti
questa volta cambia composizione,
 scelgo di utilizzare in parte la farina di semola rimacinata di grano duro Molino Rossetto,
 con il suo bel colore giallo paglierino,
 di grana fine facile da stendere,
 molto adatta per la preparazione della pasta fatta in casa. 


Consigli & Segreti
Per velocizzare la preparazione si consiglia, dopo aver preparato l'impasto e ricavato delle sfoglie sottili, l'utilizzo della "raviolatrice", una vaschetta con la forma dei ravioli. Stendere la striscia di pasta nella vaschetta, facendola aderire premendo con le dita, disporre il ripieno preparato su ogni cavità, ricoprire con un'altra striscia di pasta, pressare bene con un piccolo mattarello.


Ravioli saporiti con farina di semola di grano duro

Ingredienti
Per la sfoglia:
150 g di farina di semola
 rimacinata di grano duro Molino Rossetto
150 g di farina 00 di grano tenero
 Molino Rossetto
3 uova
1 cucchiaio di olio di oliva
un pizzico di sale
Per il ripieno: 
200 g di zucchine
125 g di ricotta 
parmigiano grattugiato a piacere 
noce moscata q.b. 
sale e pepe
Per condire: 
300 g di passata di pomodori 
basilico fresco
20 g di olio extravergine di oliva 
sale e pepe q.b.


Procedimento

Preparare la pasta: su una spianatoia fare una fontana con le farine, porre al centro le uova, l'olio e un pizzico di sale; impastare amalgamando bene tutti gli ingredienti. Lasciare riposare.
Preparare il ripieno: pulire le zucchine, affettare fini e appassire in un pò di olio o burro, insaporire con sale e noce moscata. Tritare in un mixer, unire la ricotta, a piacere un pò di parmigiano grattugiato e amalgamare bene. 
Con l'aiuto dell'apposita macchinetta stendere la pasta in una sfoglia e ricavare delle strisce larghe. Confezionare i ravioli con il metodo tradizionale delle sfoglie ripiene di mucchietti di farcia, ripiegando la pasta e tagliando con l'apposita rondella, oppure con l'apposita raviolatrice. 
Preparare il sugo di pomodoro: in un tegame cuocere il pomodoro, il basilico, l'olio, sale per 10-15 minuti circa. 
Cuocere i ravioli in abbondante acqua bollente salata, con un cucchiaio di olio, per pochi minuti. Scolarli bene facendo attenzione a non romperli. 
Condirli con il pomodoro e parmigiano a piacere. 
Post più recente Post più vecchio

    Share This

9 commenti:

  1. Non mi sono mai cimentata nei ravioli ma mi hai messo voglia

    RispondiElimina
  2. Hummm ils sont superbes, sa donne faim!
    bisous

    RispondiElimina
  3. 6 sorprendente e questi ravioli invogliano troppo :-D Complimenti cara e felice serata <3

    RispondiElimina
  4. Quand'ero piccolo per me era la pasta a quadretti e ora che son grande continuerei a mangiarne a carrettate. Un salutone, Fabio

    RispondiElimina
  5. Sono perfetti!
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  6. Va' che belli!!! Bravissimaaaaaa!!! :-D

    RispondiElimina
  7. Sono splendidi e scommetto che ci hai impiegato poco tempo...eh eh eh...la sottoscritta, se ci si mette, li fa belllini anche lei...ma ci mette ore e ore e ne prepara in quantità industriali!! Buooooni!! Baci, cara :-)

    RispondiElimina
  8. Bellissimi, si vede che sei un'esperta,son perfetti, i miei fanno pena a paragone, mi cimento troppo raramente per aspirare a qualcosa di decente visivamente! bravissima!

    RispondiElimina
  9. Oggi preparo ravioli di pesce e cambio ricetta con la tua, ho deciso di mescolare le farine!!! Ciao, Elena

    RispondiElimina


.