21 maggio 2014

Come fare le orecchiette: Video Tutorial


"Spesso ho pensato di realizzare dei video tutorial pratici per Cuore di Sedano. Qualcosa di semplice e accessibile, che raccolga brevemente i passaggi più importanti, in modo da rimanere impressi facilmente e guidare nella pratica l'esecuzione. La realizzazione del primo video è stata del tutto casuale, anche abbastanza divertente, spero sia utile e di stimolo per gli appassionati della pasta fresca fatta in casa. Dopo aver visto il tutorial, potrete così creare le orecchiettespecialità di pasta fresca pugliese, particolari per la loro forma e per la superficie ruvida che riesce a trattenere bene diversi tipi di condimento, proprio come le originali gustate durante i miei viaggi in Puglia."  


Cuore di Sedano presenta:

Il primo video tutorial per inaugurare il canale YouTube.
Tecnica pratica per fare le orecchiette in casa.
Buona visione!


Orecchiette con farina di grano arso
e farina di grano duro

Dose per 2 persone
Per l'impasto:
160 g di farina di semola
rimacinata di grano duro Molino Rossetto
20 g di farina di grano arso
 biologica Molino Rossetto
90 ml di acqua tiepida
un goccino di olio
extravergine di oliva
un pizzico di sale

Procedimento

In una ciotola mescolate le due farine e trasferitele su una spianatoia. Fate una fontana con il buco al centro e aggiungete gli altri ingredienti; l'acqua poco per volta. Impastate bene fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. (Con il Bimby: 30'' vel. 6 e 1 min. modalità Spiga.). Lasciate riposare l'impasto coperto con un canovaccio per 10-15 minuti circa affinchè diventi ben elastico.  
Trascorso il tempo, dividete la pasta a pezzetti e formate con il palmo delle mani dei cilindretti. Tagliate dai cilindretti dei pezzettini di pasta di circa 1 cm di larghezza e, con un coltello dalla punta arrotondata, aiutandovi con l'indice della mano, strisciateli sulla spianatoia infarinata e rovesciateli al contrario sul dito pollice per ottenere dei dischetti concavi. 
Fate asciugare le orecchiette ben distanziate sulla spianatoia e cosparsa di farina.

Una volta asciugate, se non consumate fresche, si possono conservare, sistemate su un vassoio, in frigorifero per qualche giorno; oppure si possono congelare riposte in un vassoio ben distanziate. Una volta congelate riporle in un sacchetto gelo, per qualche mese.

A presto con la ricetta delle orecchiette condite squisitamente!
Post più recente Post più vecchio

    Share This

14 commenti:

  1. Ho sempre desiderato farle! Grazie per il tuo video, più chiaro di così non si può :)
    Un bacio!

    RispondiElimina
  2. Ma non ce la farei mai...mi verrebbero fuori un incrocio tra gli strozzapreti e le trofie!
    Sei meravigliosa!

    RispondiElimina
  3. Ricambio la visita e ti faccio i complimenti per l'ottima manualità nel fare queste orecchiette...un tutorial molto utile...brava!!! Ti seguo con piacere!!!
    Un saluto, a presto...

    RispondiElimina
  4. Finalmente ho capito come farle grazie!
    Un abbraccio e buona serata:))

    RispondiElimina
  5. Adoro le orecchiette e anch'io vorrei provare a farle. Il tuo video è fatto molto bene. Complimenti!!!

    RispondiElimina
  6. Da vera maestra, video perfetto e chiaro!complimenti!

    RispondiElimina
  7. Non verranno mai belle come le tue, ma giuro che ci provo!

    RispondiElimina
  8. @Valeria Della Fina
    Grazie Valeria, vedrai è anche molto divertente. :)
    Un bacio a te!

    RispondiElimina
  9. @Nella Crosiglia ha detto...
    Invece, sono sicura che sei molto brava!
    Un abbraccio, a presto!

    RispondiElimina
  10. @Ely Mazzini
    Benvenuta Ely, mi fa piacere che sia interessante!
    Grazie, a presto

    RispondiElimina
  11. @uncestinodiciliege
    Grazie, sono contenta di essere stata utile. :)
    Un abbraccio e buona giornata!

    RispondiElimina
  12. @Edy
    Grazie Edy, buona preparazione!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. @Lilli nel Paese delle stoviglie
    Troppo buona! :)
    Grazie...

    RispondiElimina
  14. @Raffaella Segalini
    ...ma se sei insuperabile!!!
    Grazie Raffaella, a presto!

    RispondiElimina


.