Articoli recenti
Sidebar
Recent posts from different topics.

29 agosto 2015

Brioche col tuppo


Dunque, la giornata si è prospettata sin dall'inizio molto affaccendata, riparte gradualmente l'attività pratica della sperimentazione, utile e dilettevole, con un forno che riprende la piena funzione, emanando il profumo inebriante di un goloso Chocolate Bundt Cake, già sfornato, glassato e impacchettato in mattinata. Come di consueto, dopo la preparazione di un dolce non può mancare per cena un lievitato, quello per eccellenza, difatti l'impasto della Pizza Margherita attende e riposa... A proposito di lievitati e forni, meglio approfittarne per dare una ricetta a dir poco strepitosa: niente pò pò di meno che quella delle brioche col tuppo! Impossibile non conoscerle, sono una specialità irresistibile. Una piccola premessa è d'obbligo, visto che la ricetta delle brioche tipiche siciliane non è nuova, appartiene da qualche tempo alle sperimentazioni del blog. In effetti, La ricetta migliore delle brioche siciliane può essere considerata la migliore e garantita a tutti gli effetti, per ottenere le uniche e vere brioche, soffici e aromatiche da gustare con la granita o con il gelato e, non a caso, fa parte anche dei post più popolari. Eppure, in un'estate particolarmente calda, potrebbe capitare la voglia improvvisa di realizzarle in tempi "brevi", magari iniziando il pomeriggio per averle pronte la sera. Allora, non poteva mancare un seguito con la soluzione, per meglio dire una sorta di rivisitazione rapida, riducendo la dose e abbreviando i tempi di lievitazione, utilizzando un buon lievito madre secco con germe di grano, per una leggerezza ideale e golosità da non perdere!



Brioche col tuppo

250 g di farina 00
250 g di farina di forza
100 g di zucchero semolato
2 uova
200 g di latte
75 g di burro
50 g di lievito Madre Attivo con germe di grano Ruggeri
1 cucchiaino di miele bio Rigoni di Asiago
1 cucchiaino di sale
1/2 bustina di zafferano
aroma di vaniglia
o semi di mezza bacca
uovo e latte, per spennellare


Procedimento

In un'impastatrice, mettere le farine setacciate, il latte tiepido mescolato con il lievito, il miele, lo zucchero, l'aroma di vaniglia, impastare e quando saranno ben amalgamati fra loro, aggiungere le uova 1 per volta, il sale, lo zafferano disciolto in pochissima acqua, il burro a pezzetti. L'impasto risulterà molto elastico, impastare fino a renderlo omogeneo e ottenere una completa incordatura, l'impasto si staccherà dalle pareti. Una volta pronto, porre l'impasto a lievitare in una ciotola coperto da pellicola, fino al raddoppio del volume. Trascorso il tempo formare le brioche, pesando pezzi da 90 g circa l'una, dai quali ricavare pezzi da 15 g per il tuppo di ognuna. Modellare prima la "palla" grande, stendendo la pasta e arrotolandola in orizzontale su se stessa, ripiegare allo stesso modo in verticale, chiudere a pallina. Fare alla stessa maniera con la piccola rendendola leggermente conica, da adagiare sopra la grande, alla quale sarà stato praticato un incavo. Adagiare ben distanziate su teglie da forno foderate con carta da forno. Lasciare ancora lievitare coperte o nel forno spento fino al raddoppio del volume e prima di infornare spennellare con uovo sbattuto e latte in egual misura. Cuocere in forno a 180°-190° C per 15 minuti circa. Fare raffreddare su una gratella e servire farcite con un buon gelato artigianale.



Consigli & Segreti
Si possono conservare chiuse ermeticamente per almeno 2 giorni.


I wish you all a very happy weekend!

With love
from Seddy


Pubblicato da Seddy

Brioche col tuppo

22 agosto 2015

Insalata di ceci mediterranea


Ricetta speciale per chi ama la cucina vegetariana, facile e veloce, per un subito pronto in tavola con un piatto ricco e gustoso all'insegna di un regime alimentare sano ed equilibrato. Questa deliziosa insalata di ceci insieme a erbette aromatiche e arricchita con un mix colorato di verdure a cubetti, interamente vegana e gluten free, fa parte di tutta una serie di soluzioni alternative sperimentate nel periodo estivo. Una versione di insalata stuzzicante da non perdere, pratica e divinamente fresca!


Insalata di ceci mediterranea

Ingredienti
500 g di ceci già cotti
scolati e sciacquati
230 g di pomodori ciliegino
tagliati a metà o quarti
1 cetriolo sbucciato
e tagliato a dadini
2 carote pelate
e tagliate a dadini
1/2 peperone verde 
tagliato a dadini
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
3 cucchiai di aceto
aglio tritato e cipollotti a rondelle (facoltativo)
prezzemolo tritato
basilico tritato
un pizzico di origano
pepe nero
sale



Procedimento

In una insalatiera mettere insieme i ceci con gli aromi secchi e insaporirli bene. Unire i pomodori, il cetriolo, il peperone, le carote, il prezzemolo, il basilico. Mescolare bene e condire con l'olio e l'aceto, salare e servire l'insalata in coppe guarnite con foglie di basilico.


Presentatela così!
Servire l'insalata in coppette, ultimando con un filo di olio extravergine di oliva e foglie di basilico fresco.



Pubblicato da Seddy

Insalata di ceci mediterranea

18 agosto 2015

Focaccine dolci al miele


L'eleganza dei motivi floreali e il fascino dei colori pastello, dalle vivaci sfumature calde e delicate, accompagnano l'appuntamento estivo dell'Afternoon Break! Un momento magico dall'atmosfera piena di vita, con una piacevole coccola da condividere - in compagnia delle meravigliose creazioni Easy life - per gustare golose delizie creando un attimo di gusto perfetto.


Cosa c'è di meglio di una sana merenda all'insegna della bontà? Magari, proprio con delle morbidissime e profumate focaccine dolci al miele, farcite da uno strato di ghiotta nocciolata. Una versione di lievitato molto semplice e buona, che saprà conquistare tutti per la morbidezza avvolgente e la doratura ideale, ottime da assaporare anche a colazione e nelle occasioni speciali.


La scelta ideale...
Per una presentazione briosa e impeccabile ho scelto di utilizzare le splendide porcellane WATERCOLORS collection by Easy life, l'original italian design che offre una vasta gamma di prodotti moderni e classici per la famiglia, creati da moderne tecnologie con l'attenzione rivolta all'alta qualità, combinando i migliori materiali all'insegna della creatività.


Focaccine dolci al miele

Ingredienti


250 g di farina  Arifa Ruggeri

100 ml di latte
2 cucchiaini di miele bio Rigoni di Asiago
1 uovo piccolo
35 g di burro
25 g di lievito Madre Attivo con germe di grano Ruggeri
5 g di sale
aroma di vaniglia
Per farcire:
Nocciolata Rigoni di Asiago q.b. 


Procedimento

A mano o con l'aiuto di un'impastatrice, iniziare a impastare gli ingredienti, mescolando prima il lievito nel latte tiepido e poi aggiungendo la farina. In seguito, unire l'uovo, il sale e infine il miele e il burro. Lavorare l'impasto bene in modo da renderlo omogeneo.
Mettere l'impasto in una ciotola e coprire, lasciare riposare per circa 10-15 minuti, quindi formare delle palline dal peso di 60 g ciascuna, da posizionare su una teglia da forno rivestita con carta da forno. Dopo circa 10 minuti appiattire le palline delicatamente con un mattarello, forare la superficie con una forchetta e riposizionare sulla teglia.
Lasciare lievitare per 1 ora circa coperte con un canovaccio o nel forno spento, lucidare con una miscela di uovo e latte, cuocere a 200° C per 15 minuti circa. Una volta sfornati raffreddare su una gratella e prima di servire farcire con un generoso strato di nocciolata o con della marmellata.



Pubblicato da Seddy

Focaccine dolci al miele

6 agosto 2015

Insalata di cereali con pesto e pomodorini


Ogni tanto, riemergo dalle acque come Venere... e nell'attesa di riprendere l'attività a pieno regime, propongo qualche idea all'insegna del mangiar sano, a favore di un'alimentazione varia ed equilibrata, ricca di sapori e profumi. Il piacere di cercare il gusto mettendo insieme solo ingredienti di stagione diversi, cambiando spesso la composizione di un piatto per stuzzicare il palato e rendere i pasti ancora più appetitosi. La semplicità nel creare qualcosa che soddisfi le proprie esigenze superando ogni aspettativa, comincia proprio da una scelta casuale, che consiste nel valutare l'abbinamento di pochi prodotti freschi a disposizione, ed è subito pronto in tavola in modo facile e veloce


Cosa occorre...
Per la realizzazione di un'insalata sfiziosa e fresca occorre una miscela di 3 cereali: riso, farro e orzo, con l'apporto di un buon contenuto di fibra e vitamina. Un condimento gustoso e aromatico, di un pesto a base di basilico e frutta secca (mandorle e nocciole), arricchisce il sapore e la bontà di ciò che può essere considerato un delizioso piatto vegetariano molto speciale.

Insalata di cereali con pesto e pomodorini

Ingredienti per 4 persone

320 g di mix 3 cereali
Per il pesto di basilico, mandorle e nocciole:
30 foglie di basilico
50 ml di olio extravergine di oliva
50 g di parmigiano reggiano 
35 g di mandorle e nocciole tostate
pomodori ciliegino, a piacere


Procedimento

Cuocere i cereali in una pentola con abbondante acqua bollente e salata. A cottura ultimata, scolare bene e passare sotto l'acqua fredda. 
Preparare il pesto di basilico, mettendo la frutta secca e il formaggio in un robot da cucina e azionare a intermittenza in modo da tritare il tutto. Aggiungere il basilico e l'olio d'oliva e azionare il robot in modo da amalgamare bene. A piacere, salare e pepare.
Condire con la salsa di pesto i cereali, tagliare i pomodori ciliegino in quarti e unire al composto. 
Servire l'insalata in coppette, ultimando con un filo di olio extravergine di oliva e foglie di basilico fresco.
Note: nel caso in cui dovesse avanzare del pesto, coprire con un filo d'olio e conservare in un contenitore a chiusura ermetica in frigorifero per alcuni giorni.


Pubblicato da Seddy

Insalata di cereali con pesto e pomodorini

16 luglio 2015

Cuor di Biscotto


In ogni cucina c'è un forno, con una sua storia da raccontare e diversi aspetti da descrivere minuziosamente. Per alcuni potrebbe essere un rapporto semplice sin dall'inizio, mentre per altri un'intesa un pò più complicata. Quante soddisfazioni potrebbe dare un forno, come per magia regalare tante meraviglie! E sì, bisognerebbe proprio riconoscere i meriti a tutti quei forni in continua funzione, molto sfruttati tanto da non conoscere tregua in nessuna stagione. Giusto a caso si potrebbe citare un esemplare, perfetto e puntuale come sempre con la sua bella sfornata di biscotti, per deliziare un pomeriggio d'estate con la dolce coccola del momento.


Il Cuor di Biscotto è un dolce di pasta frolla friabile, composto da due biscotti a forma di cuore sovrapposti, farciti con un ripieno goloso di crema di cacao e nocciole o, a piacere, una variante a base di confetture di vari gusti. L'ideale da gustare in ogni momento della giornata, ottimi per la prima colazione o per accompagnare un thé pomeridiano.


Cuor di Biscotto


Ingredienti

Per la frolla:
250 g di farina Bio Arifa Ruggeri
125 g di burro morbido a pezzi
2 tuorli
100 g di zucchero a velo
aroma di vaniglia
un pizzico di sale
Per farcire:
75 g di Nocciolata Rigoni di Asiago

zucchero a velo, per spolverizzare

Attrezzature utili: Tagliapasta Decora


Procedimento

1. Preparare la frolla mettendo in un mixer la farina e il burro morbido, frullare pochi secondi fino a ottenere un composto sabbioso; trasferire su una spianatoia o all'interno di una ciotola, unire lo zucchero a velo, i tuorli, l'aroma di vaniglia e un pizzico di sale. Lavorare l'impasto rapidamente, quindi fare riposare il composto in frigorifero per per 30 minuti avvolto in un foglio di pellicola trasparente.
2. Trascorso il tempo, stendere la pasta con un mattarello dello spessore di 1/2 centimetro, ritagliare le formine per fare i biscotti utilizzando l'apposito stampino (metà cuori interi e metà forati al centro) e infornare per circa 10/15 minuti a 180°C. 
3. Sfornare e raffreddare su una gratella e farcire a piacere con nocciolata o confetture varie, accoppiando un ogni cuore intero al corrispondente forato. Prima di servire spolverizzare di zucchero a velo.




Pubblicato da Seddy

Cuor di Biscotto

15 luglio 2015

Spighe di Grano


Un'idea carina e gustosa, per il piacere di creare una bella tavola in armonia con l'atmosfera estiva in stile romantic chic e assaporare insieme la leggerezza di un prodotto speciale in tutta la sua fragranza. Facili da realizzare e molto scenografiche, le Spighe di Grano sono perfette da proporre come lievitato estivo, in occasione di un buffet o cena servita all'aperto, una gioia per gli occhi e per il palato, il tocco particolare stupirà gli ospiti per la loro bellezza e semplicità!


La scelta ideale...
Made in Italy
Per una migliore realizzazione delle Spighe di Grano la scelta di utilizzare l'ottima farina Bio Arifa Ruggeri, una miscela bilanciata di farine biologiche (tenero, duro, farro e mais). la somma delle loro caratteristiche ne determina l'altissimo livello di qualità, l'alto contenuto di minerali, il basso contenuto di carboidrati e l'eccellente lavorabilità in ogni impiego. Ideale per la sua leggerezza, impiegata nella preparazione di pane, pasta fresca, dolci e focacce. Per ottenere un prodotto speciale in aggiunta il consiglio di utilizzare il Lievito Madre Attivo con germe di grano Ruggeri, un lievito madre in polvere che sostituisce il lievito di birra e che può essere aggiunto a qualsiasi tipo di farina, incrementando le qualità organolettiche. Inoltre, migliora la lievitazione e lo sviluppo dell'impasto esaltando l'aroma e mantenendo il prodotto finale più leggero, fragrante e digeribile.


Spighe di Grano

Ingredienti

300 g di farina Arifa Ruggeri
160 ml di acqua
30 g di lievito Madre Attivo con germe di grano Ruggeri
5 ml olio extravergine di oliva
1 cucchiaino di miele bio Rigoni di Asiago
3 g di sale



Procedimento


1. Iniziare l'impasto sciogliendo nell'acqua tiepida il lievito, aggiungere il miele e la farina; a metà impasto unire l'olio e il sale. fare lievitare in un contenitore unto di olio fino al raddoppio del volume.
2. Rovesciare l'impasto su un piano di lavoro, con il tarocco tagliare un pezzo di impasto e formare la prima spiga: stendere un bastoncino lungo 35 cm circa, posizionandolo sulla teglia di cottura ricoperta con carta da forno; da un secondo bastoncino ritagliare dei cilindretti di circa 3 cm, da accostare al primo bastoncino, posizionandone uno a destra e uno a sinistra e alternandoli per dare la forma di una spiga. Spennellare la base dei cilindretti con un pennello imbevuto di acqua prima di attaccarli al bastoncino, per farli aderire bene. Incidere i cilindretti con la punta delle forbicine.
3. Ripetere il procedimento per le altre spighe: una volta ultimata la teglia, infornare e proseguire con un'altra teglia. 
4. Fare cuocere le spighe in forno a 180°C per 20-25 minuti o finchè saranno dorate.




Pubblicato da Seddy

Spighe di Grano