widgets

Torta Tartufata

Torta Tartufata

La Torta Tartufata, dolce tentazione ricca di cioccolato dal cuor di nocciola, si distingue non solo per la bontà, ma per l'aspetto accattivante dall'effetto monocolore stupendo...

Continua
Torta sbriciolata ai cereali

Torta sbriciolata ai cereali

La torta sbriciolata ai cereali con ricotta e gocce di cioccolato è un'idea semplice molto raffinata per l'appuntamento della serie: "Un dolce per ogni domenica". Un dolce secco si trasforma se arricchito da un morbido ripieno, con il segreto racchiuso nella bontà degli ingredienti giusti.

Continua
 American Breakfast Pancakes

American Breakfast Pancakes

Una colazione in perfetto stile americano, con i pancakes americani facili e veloci, comodi da realizzare rapidamente. Ottima idea per iniziare la giornata, spugnose e morbide frittelle, arricchite e guarnite a piacere adattandole ai vari gusti, per un risultato davvero perfetto e delizioso...

Continua
Pane margherita ai cereali

Pane margherita ai cereali

Fare il pane è una poesia infinita. Il pane margherita ai cereali con lievito madre di uva passa zibibbo e lunga maturazione, un tipo di pane asciutto e croccante a forma di ciambella, accostato al tipo classico e tradizionale assume un tono quasi importante, il risultato raggiunto con un pizzico di fantasia in più, che rallegra la tavola regalando un'aria di festa.. .

Continua
  • Torta Tartufata
  • Torta sbriciolata ai cereali
  • American Breakfast Pancakes
  • Pane margherita ai cereali

20.12.14



Un pomeriggio in dolce relax dedicato ai Dolci delle Feste, in compagnia delle novità Decora, con un'idea festosa che prende forma con piccoli e leggeri decori dall'effetto delicato. Una ricetta gustosa, per realizzare con facilità delle ottime tortine al sapore di mandorle, arricchite da una golosa copertura soffice e stellata. Fantasie, colori e disegni a tema, per personalizzare un dolce per ogni festa!


Prova una variante!
. Per ottenere delle tortine ancora più golose, farcirle al centro con crema pasticcera.


Merry Christmas cupcake

Ingredienti
Per 12 tortine:
90 g di farina 00
30 g di farina di mandorle
120 g di zucchero
120 g di burro morbido
(oppure 80 ml di olio di semi)
2 uova
30 ml di latte intero
aroma di vaniglia
1 cucchiaino di lievito vanigliato per dolci
Per la copertura:
250 ml di panna fresca
Colorante in gel celeste Decora
ad uso alimentare
Fondente Modelling Bianca Decora

Attrezzature utili: Kit Cupcakes Frozen Star Decora
Sac à poche monouso Decora
pirottini rigidi Decora


Procedimento

Preparare l'impasto:
1. Accendere il forno a 180°C.
2. Mettere tutti gli ingredienti in un mixer e azionare fino ad amalgamarli bene, oppure in una ciotola montare a crema il burro e lo zucchero con fruste elettriche, finchè il composto non sarà spumoso.
3. Aggiungere l'uovo e l’aroma di vaniglia.
4. Unire la farine setacciate e il lievito, il latte e mescolare bene.
5. Versare l'impasto ottenuto negli appositi pirottini rigidi, avendo cura di non riempirli oltre i 2/3.
6. Mettere in forno caldo (180°C) per 20-30 minuti.
7. Sfornare e raffreddare su una gratella.
Decorazione:
Montare la panna ( a piacere unire un cucchiaio di zucchero a velo); dividerla in due ciotole e colorarne una parte aggiungendo del colorante alimentare celeste. Trasferire le 2 creme separatamente in sac à poche con bocchette a stella larga. Guarnire le tortine e decorare con stelline in tono, create con pasta di zucchero colorata aggiungendo qualche goccia di colorante. Completare con zucchero glitterato. Servire personalizzati utilizzando il Kit Cupcakes Frozen Star Decora.

18.12.14


I Biscotti Canestrelli fragranti sono dolci frollini artigianali a forma di piccole margherite, dalla consistenza molto friabile, che gli conferisce un delicatissimo sapore. Tipici in varie zone d'Italia, come Liguria e Piemonte, caratterizzati dalle diverse varianti nella realizzazione della ricetta di frolla davvero squisita.


La ricetta proposta è quella che di più incuriosisce per la novità, consiste nell'utilizzo del tuorlo sodo nell'impasto a base di ingredienti semplici. La loro profumazione data dall'uso a piacere di un'aroma, in questo caso la vaniglia, li rende ancora più gradevoli al palato.


Prova una variante!
. Se sostituite 20 g di farina con altrettanto cacao amaro, otterrete dei deliziosi canestrelli scuri.
E se poi volete esagerare, immergete per metà un canestrello alla volta nel cioccolato fuso e fatelo rassodare...


Biscotti canestrelli fragranti 

Ingredienti
150 g di farina 00
100 g di fecola di patate
150 g di burro
75 g di zucchero a velo
3 tuorli sodi
aroma di vaniglia
scorza di 1/2 limone, a piacere
un pizzico di sale
zucchero a velo per spolverizzare


Procedimento

1. Per prima cosa rassodare le uova per 8' in acqua bollente. Una volta tiepide, sgusciarle separando i tuorli che verranno utilizzati per l'impasto. Porre tutti gli ingredienti in una planetaria: la farina e la fecola setacciate, l'aroma di vaniglia, lo zucchero a velo, il burro morbido, il pizzico di sale e iniziare a impastare, aggiungendo per ultimo i tuorli passati al setaccio. (Con l'utilizzo del Bimby: polverizzare lo zucchero 15'' vel. 8. Aggiungere gli altri ingredienti 20'' vel. 5.)
Se si vuole preparare l'impasto a mano, lavorare il burro morbido (a temperatura ambiente) con lo zucchero a velo, utilizzando un cucchiaio di legno, fino ad ottenere un composto liscio, omogeneo e pastoso. Unire l'aroma di vaniglia, le farine setacciate, la scorza di limone grattugiata, il sale e amalgamare gli ingredienti aggiunti ottenendo un impasto omogeneo. Terminare unendo i tuorli sodi, ben setacciati.
2. Fare con l'impasto un panetto, avvolgere nella pellicola per alimenti e mettere a riposare in frigorifero per 30 minuti o 1 ora circa. Riprendere la pasta dal frigo, stenderla su un piano di lavoro leggermente infarinato, in uno strato spesso di 1 cm.
3. Con il tagliabiscotti in metallo a forma di fiore ricavare tanti fiorellini di pasta, forando il centro di ogni fiore con lo stampino tondo a espulsione. Collocarli su una teglia rivestita con carta da forno, ben distanziati tra loro, occorreranno due infornate.
4. Collocare la teglia in forno e cuocere a 170°C per 15-18 minuti, senza farli scurire. togliere i canestrelli dal forno, una volta tiepidi, fare raffreddare su una gratella, quindi cospargere di zucchero a velo.


Consigli & Segreti
Ricordate che i canestrelli non devono dorarsi eccessivamente. Appena vedrete che i contorni cominciano a scurirsi, toglieteli subito dal forno.


17.12.14


Una coccola pomeridiana dal gusto pieno e goloso con un piccolo segreto di bontà nei Biscotti ai cereali con confettura alle bacche di Goji. La produzione "biscottifera" natalizia continua con la proposta di un concentrato di sapore e colore, che unisce tutta la delicatezza dei cereali e la squisitezza dei preziosi frutti rossi. Gustiamoli insieme!


Curiosità
Le bacche di Goji, note in Oriente come straordinari frutti della longevità, rappresentano un vero concentrato di vitamine e minerali, in particolare ferro, fosforo e manganese, aiutando nella regolazione del metabolismo energetico; potassio e magnesio, aumentando la resistenza muscolare; zinco e cromo, offrendo un valido supporto nelle diete ipocaloriche.  Infine il germanio, un potente antiossidante utile come coadiuvante per artrite reumatoide, ipertensione e allergie.


Biscotti ai cereali con confettura alle bacche di Goji

Ingredienti
Per la frolla:
125 g farina biologica Molino Rossetto
40 g di farina d'orzo Molino Rossetto
40 g di farina integrale Molino Rossetto
25 g di farina di avena Molino Rossetto
20 g di farina di farro Molino Rossetto
60 g di zucchero di canna Toschi Vignola
125 g di burro
1 uovo
aroma di vaniglia
8 g di lievito per dolci Molino Rossetto
un pizzico di sale
Per farcire:
confettura Più Frutta Goji Vis


Procedimento

1. Setacciare le farine con il lievito e disporle a fontana. Incorporare al centro lo zucchero, il burro, l'uovo, l'aroma di vaniglia e un pizzico di sale. Lavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Se dovesse occorrere aggiungere qualche goccino di latte.
2. Lasciare riposare il panetto, avvolto nella pellicola per alimenti, per almeno 30 minuti in frigorifero. Stendere l'impasto in una sfoglia di 2-3 mm di spessore. Ritagliare i biscotti con lo stampino rettangolare, ritagliare i centri di metà dei biscotti con stampini a forma di cuore e stella. 
3. Disporre distanziati su teglie rivestite con carta da forno e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 10-15 minuti. Una volta pronti trasferire su una gratella fino a completo raffreddamento.
4. Prima di servire, farcire con la deliziosa confettura a base di bacche di Goji Vis, a piacere spolverizzare con dello zucchero a velo.


Prova una variante!
. Se preferite, al posto dei biscottini, potete preparare una crostata o delle tartellette.


16.12.14


Casa Cuore di Sedano si prepara al Natale biscottando! Si sfornano delizie tutti i giorni e più volte al giorno, dai semplici dolci tipici delle festività alle golose tentazioni, sperimentando tutto ciò che potrebbe essere una sfiziosa idea regalo da impacchettare per allietare le persone care. Profumi, aromi e varietà, delicate morbidezze e piacevoli croccantezze, racchiusi nel buon sapore di un dolce fatto in casa. 


Prova una variante!
La ricetta si può realizzare sia con le nocciole che con altro tipo di frutta secca, come mandorle o noci; l'aggiunta di una piccola quantità di cacao all'impasto, sostituendolo in parte alla farina, per una golosa versione cioccolatosa.


Biscotti di Natale - Christmas cookie

Ingredienti
Per 18 biscottini:
160 g di farina biologica Molino Rossetto
120 g di burro freddo a cubetti
50 g di zucchero a velo vanigliato
40 g di granella di nocciole tostate
100 g di gocce di cioccolato
aroma di vaniglia
un pizzico di sale
zucchero a velo per spolverizzare


Procedimento

Versare la farina, il burro, lo zucchero, l'aroma di vaniglia e il sale in una ciotola o robot, amalgamare bene. Trasferire in una ciotola e unire le nocciole con le gocce di cioccolato. Il composto dovrà risultare liscio e omogeneo.
Con l'impasto ottenuto modellare delle palline grandi quasi quanto una noce, possibilmente della stessa dimensione. 
Adagiarle direttamente su una teglia foderata con carta forno e ben distanziate.
Cuocere nel forno ad una temperatura di 180°C per circa 20 minuti. 
Una volta tolte dal forno, lasciarle raffreddare senza toccare essendo molto delicate. Trasferire su una gratella.
Servire subito dopo averli spolverizzati o rotolati nello zucchero a velo.


Consigli & Segreti 
. Potete ricavare dall'impasto dei bastoncini, da cui ricavare piccole porzioni da modellare formando le palline.
. La preparazione è senza uova.


13.12.14


Per la rubrica Sapori d'Italia, la proposta della ricetta regionale dei Mostaccioli, che rappresenta un dolce tipico della tradizione natalizia della gastronomia molisana. Tante sono le specialità dolciarie di questa terra di grande ospitalità e genuinità, dove si rispettano ancora le antiche tradizioni e la stagionalità con semplicità - un concentrato di amore e raffinatezza, profumi e sapori nelle delizie dell'arte culinaria.


Curiosità
L'origine del nome mostaccioli è legato al passato, la preparazione del dolce era legata al mosto cotto e al periodo della vendemmia. Inoltre, il termine pare derivi dai segni scuri sul labbro superiore e ai lati della bocca, somiglianti ai mustacci. 



Mostaccioli molisani

Ingredienti per 20 pezzi:
100 g di farina di grano tenero Molino Rossetto
100 g di farina di grano duro Molino Rossetto
1 uovo intero
50 g di zucchero
50 g di mielbio Rigoni di Asiago
oppure mosto cotto
20 g di cacao amaro in polvere
aroma di cannella
buccia di arancia biologica grattugiata
4 g di ammoniaca per dolci
Per la copertura:
200 g di cioccolato fondente


Note: nella mia variante ho aggiunto 2 cucchiai di rum o in alternativa un goccio di caffè

Attrezzature utili:  Vassoio goloso, Roses bouquet  Orval Créations,
tazze e piattini, Roses bouquet Orval Créations



Procedimento


1. Su una spianatoia disporre la farina a fontana e versare nell'incavo l'uovo, battendolo con lo zucchero e il cacao.
2. Aggiungere il miele sciolto ed aromatizzare con cannella e buccia di arancia. Unire l'ammoniaca e lavorare bene l'impasto.
3. Formare un panetto, spianare con il mattarello a forma di sfoglia spessa circa un dito e, con un coltello, tagliare dei piccoli rombi di 4 cm per lato.
4. Disporre i rombi ben distanziati su una placca da forno imburrata e infarinata o foderata con carta da forno e fare cuocere per circa 15-20 minuti a 180°C.
5. Appena cotti lasciare raffreddare su una gratella, e immergere o spennellare ognuno nel cioccolato fondente fatto sciogliere a bagnomaria. Lasciare asciugare su una gratella prima di gustarli. 





Sapevate che...
Gli originali hanno la forma di rombi di media grandezza, in questo caso aumentare il tempo di cottura, circa 30 minuti in totale.


Consigli & Segreti
. Se si desidera ottenere una quantità maggiore di mostaccioli, aumentare in proporzione tutte le dosi degli ingredienti.



Presentateli così!
Servire i mini mostaccioli su un vassoio oppure, se si desidera regalarli confezionare singolarmente nelle cartine trasparenti, argentate o dorate.


12.12.14


Il pane decorato è un'arte ricca di storia e tradizione, in continua evoluzione tra i panettieri di ogni parte del mondo. Un'idea creativa sorprendente da sperimentare, il pane decorato fatto in casa per abbellire la tavola delle feste, per tutti gli appassionati della panificazione e della decorazione.  Un pane particolarmente saporito, preparato con farina macinata a pietra e decorato con la tecnica dello stencil, stupirà sicuramente per le potenzialità decorative e la semplicità dell'esecuzione. Scopriamo insieme come si fa, è sufficiente una piccola quantità di cacao in polvere, pochissimi utensili per ottenere risultati davvero incredibili. Buon divertimento!


Cosa occore...
. Per prima cosa munirsi di maschere da stencil, con vari soggetti per varianti da apportare ai disegni e creare con abbinamenti svariate combinazioni. Si possono anche creare utilizzando del mylar, una plastica apposita per stencil o cartoncini, ricavando i disegni con forme ritagliate.
. Per colorare l'interno dei disegni utilizzare del cacao in polvere, il metodo utilizzato è quello dello spolvero attraverso un colino a maglia fine, così la polvere di cacao penetrerà all'interno dei margini del disegno.  


Pane con farina macinata a pietra

Ingredienti per 1 pane
400 g di farina macinata a pietra Molino Rossetto
240 ml di acqua tiepida
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
4 g di malto Molino Rossetto
4 g di lievito secco attivo Molino Rossetto
8 g di sale
cacao in polvere per spolverizzare


Procedimento

1. In una ciotola (più piccola) setacciare la farina.
2. In un'altra ciotola (più grande), versare l'acqua e unire il lievito.
3. Unire gli ingredienti secchi a quelli umidi. Mescolare con un cucchiaio di legno e poi con le mani fino a formare un impasto, aggiungendo il sale.
4. Coprire con la ciotola che conteneva gli ingredienti secchi e fare riposare 10 minuti.
5. Dopo 10 minuti, lasciando l'impasto nella ciotola, iniziare a fare le pieghe tirando un pezzo di impasto di lato premendolo al centro. Girare leggermente la ciotola e ripetere l'operazione con un'altra porzione d'impasto. Ripetere per altre 8 volte. L'intero processo dovrebbe richiedere circa 10 secondi e l'impasto dovrebbe iniziare a fare resistenza.
6. Coprire di nuovo la ciotola e fare riposare per 10 minuti.
7. Ripetere due volte le fasi 5 e 6, poi ancora la 5. Coprire la ciotola e fare lievitare 1 ora.
8. Spolverare di farina un piano di lavoro e trasferire l'impasto.
9. Formare un disco liscio.
10. Foderare un cestino per la lievitazione o uno scolapasta con un canovaccio pulito. Spolverare generosamente di farina di semola e metterci sopra l'impasto.
11. Spolverare di farina di semola l'impasto.
12. Fare lievitare finchè non raddoppia di volume.
13. Accendere il forno  240°C. Scaldare una teglia sul fondo del forno (se il forno è grande). Riempire d'acqua una tazza e mettere da parte.
14. Quando l'impasto sarà raddoppiato di volume, rovesciare il cestino sulla teglia.
15. Sfilare con delicatezza il canovaccio.
16. Appoggiare delicatamente sulla superficie del pane la maschera da stencil, quindi spolverizzare del cacao all'interno del disegno con l'aiuto di un colino a maglia fine. Con un coltello affilato fare dei tagli ai lati del disegno.
17. Infornare il pane sulla teglia e abbassare la temperatura a 220°-200°C.
18. Cuocere per circa 40- 50 minuti o finchè è ben dorato.
19. Per controllare se è ben cotto dare dei colpetti sul fondo. dovrebbe suonare vuoto.
20. Se non è pronto lasciarlo ancora nel forno per qualche minuto. Altrimenti, farlo raffreddare su una griglia.


Prova una variante!
Un'alternativa potrebbero essere dei panini decorati al posto del pane grande, magari posti come simpatici segnaposto.


Note: per la realizzazione delle tecniche decorative del pane è utile visitare il sito di Ciril Hitz, panettiere e insegnante appassionato. Un video, da cui è tratta la tecnica del mio pane, illustra in maniera semplice l'esecuzione della tecnica del pane decorativo.


Stenciling on your bread...



11.12.14


Un benvenuto nella cucina di Cuore di Sedano, il libro "La Scienza in cucina e l'Arte di mangiar bene" di Pellegrino Artusi, noto scrittore, gastronomo e critico letterario italiano. Un manuale pratico per le famiglie, molto apprezzato e famoso, composto da 790 ricette, con tanto di garbato ritratto dell'autore in prima pagina, ristampato infinite volte. Ahimè, non ho avuto ancora modo di consultare l'opera a dovere, ma sfogliando velocemente, cade l'occhio subito a caso sulla ricetta del Panettone Marietta, ottima alternativa al panettone classico, come egli stesso definisce: "E' un dolce che merita di essere raccomandato perchè migliore assai del panettone di Milano che si trova in commercio, e richiede poco impazzamento." Ottimo il risultato della variante adattata ai gusti personali, un dolce soffice e aromatico, dal gusto gradevolissimo e dall'aspetto invitante, da presentare sulla tavola delle feste, oppure da offrire come dono speciale. Presto nuove proposte da sperimentare, consultando questo ricchissimo e prezioso ricettario della cucina italiana!


La ricetta originale

604. Panettone Marietta
di
Pellegrino Artusi

"La Marietta è una brava cuoca, e tanto buona ed onesta da meritare che io intitoli questo dolce col nome suo, avendolo imparato da lei."

300 g di farina finissima
100 g di burro
80 g di zucchero
80 g di uva sultanina
1 uovo intero
2 tuorli
una presa di sale
10 g di cremor tartaro
5 g scarsi di bicarbonato di sodio
20 g di candito a pezzettini
odore di scorza di limone
2 decilitri di latte
granella di zucchero

"Versatelo in uno stampo più liscio che largo e di doppia tenuta onde nel gonfiare non trabocchi e possa prendere la forma di un pane rotondo."


Prova una variante!

Ingredienti
300 g di farina biologica Molino Rossetto
100 g di burro
80 g di zucchero
80 g di gocce di cioccolato
1 uovo intero
2 tuorli
una presa di sale
10 g di cremor tartaro
5 g scarsi di bicarbonato di sodio
aroma di scorza di arancia
1 cucchiaio di rum
2 dl di latte

Accessori utili: stampo a cerniera 18 cm di diametro



Procedimento

In una ciotola ammorbidire il burro a bagnomaria e lavorarlo con le uova; aggiungere la farina e il latte poco per volta, l'aroma di arancia, il rum e lavorare con le fruste elettriche per almeno 15 minuti, in modo da montare bene. Il composto deve risultare di una consistenza nè troppo liquida e nè troppo solida. Infine, unire le gocce di cioccolato infarinate, le scorzette di arancia a pezzetti, il cremor tartaro e il bicarbonato di sodio. Versare il composto in uno stampo imburrato e infarinato o foderato con carta da forno, spolverizzare di zucchero a velo misto di farina e cospargere di granella di zucchero; cuocere in forno caldo a 180°C per 55 minuti circa, fino a doratura.


"Se vi vien bene vedrete che cresce molto formando in cima un rigonfio screpolato."

da  "La Scienza in cucina e l'Arte di mangiar bene"
 di Pellegrino Artusi

10.12.14


Un dolce fantasioso per il consueto appuntamento pomeridiano con il cake design in compagnia di  Decora - l'arte di decorare con dolcezza, creando momenti di relax e divertimento. Una nuova idea creativa per sognare un mondo fantastico e fiabesco, con la casetta biscotto decorata con glassa fondete. Scopriamo insieme i passaggi per realizzare un dolce originale, simpatico e gustoso per la gioia dei più piccoli!


La Dolce Casetta delle Fiabe

Per la pasta frolla:
500 g di farina Molino Rossetto
250 g di burro freddo, a pezzetti
200-250 g di zucchero
1 uovo grande
oppure 2 piccoli
aroma a piacere
Per la ghiaccia reale:
100 g di zucchero a velo
20 g di albume
gocce di limone

Attrezzature utili:
Kit Casetta Delle Fiabe Decora
Coloranti in gel celeste, fucsia e oro Decora
ad uso alimentare
Fondente Modelling Bianca Decora
Decortwist Decora
Fogli decorativi Decora


Procedimento

Preparare la pasta frolla:
1. In una ciotola disporre la farina a fontana e mettere gli ingredienti, impastare amalgamando bene.
2. Avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e lasciare riposare in frigorifero per 12 ore.
3. Stendere la pasta frolla con un mattarello e ritagliare con i set tagliapasta presenti nel kit, tutti i pezzi che dovranno comporre la casetta: 2 facciate, 2 tetti, 2 pareti, porte, finestre, tettoia.
Dopo averli formati, tenere in frigorifero per altri 15 minuti e informare direttamente su una placca da forno (foderata con carta da forno) per circa 10-15 minuti a 180°C.
Preparare la ghiaccia reale.
4. In una ciotola amalgamare con l'aiuto di una forchetta o frusta, metà zucchero, l'albume, il limone e l'altra metà dello zucchero. Una volta pronta farà da collante per l'assemblaggio dei pezzi della casetta.
Come montare e decorare la casetta.
5. Una volta fredde tutte le parti della casetta, utilizzare la ghiaccia reale come collante per assemblare il fronte della casetta alle pareti laterali. Con l’aiuto di un pennello distribuire uno strato uniforme di ghiaccia lungo i bordi dei vari pezzi. Procedere montando le due pareti alle facciate praticando una leggera pressione. Lasciare asciugare per almeno una notte prima di montare il tetto. Procedere applicando uno strato di ghiaccia reale lungo i bordi superiori della casetta e poggiare i due pezzi che formeranno il tetto, sigillando al centro le due parti. Lascia asciugare per fare aderire i pezzi perfettamente prima di procedere alla decorazione.
6. Decorare la casetta utilizzando la pasta di zucchero, colorandola a piacere; con il tagliapasta tettoia rivestire il tetto utilizzando come collante qualche gocciono di acqua calda e zucchero a velo. Rivestire le sagome di biscotti, porte e finestre, arricchire la casetta con dettagli dando sfogo alla fantasia.
Note: un semplice passo passo per la realizzazione della casetta con il video e tante idee sul sito Decora

Latest Posts

.

Top Articles