13 settembre 2020

Brioche della domenica


Un dolce risveglio con la Brioche della domenica che rende speciale la classica colazione del mattino, quella di tutta la famiglia in totale relax. Una delizia, sana e nutriente dal profumo inebriante, perfetta per accompagnare il cappuccino o il caffè, particolarmente soffice e saporita, leggera e senza burro,  ricca di mirtilli rossi essiccati e granella di mandorle che le conferiscono il massimo del gusto. Una proposta genuina di brioche semplice da preparare, molto versatile nelle graziose forme svariate, o morbidi intrecci che lasciano spazio alla fantasia rendendola sempre più accattivante. L'ideale da servire anche in ogni momento della giornata, ottima da gustare a merenda, straordinariamente buona!


Brioche della domenica

Ingredienti

250 g di farina 0
30 g di zucchero di canna finissimo Eridania
2 uova medie
40 ml di olio di semi
60 ml di latte
aroma di vaniglia
scorza, di limone
scorza, di arancia
3 g di lievito secco
4 g di sale
Per farcire
mirtilli rossi essiccati q.b.
mandorle in granella q.b.
1 uovo sbattuto con un pizzico di sale, per spennellare
zucchero a velo Eridania, per spolverare


Procedimento

In una ciotola mescolare gli ingredienti secchi: farina, lievito e zucchero.. 
A parte, unire il latte alle uova sbattute e l'olio e gli aromi. 
Unire gli ingredienti umidi a quelli secchi, amalgamando finchè il composto sarà omogeneo, anche se risulterà molto appiccicoso, infine aggiungere il sale.
Coprire e fare riposare 10 minuti.
Dopo 10 minuti lavorare l'impasto nella ciotola, tirando un pezzo d'impasto di lato e premendolo al centro. Girando leggermente la ciotola, ripetere con le altre porzioni dell'impasto. Ripetere per 8 volte; l'intero processo dovrebbe richiedere 10 secondi e l'impasto dovrebbe iniziare a fare resistenza (bagnarsi le mani con l'acqua per non fare in modo che l'impasto si appiccichi alle mani). 
Coprire ancora e fare riposare per altri 10 minuti. Ripetere questa operazione di piegatura per altre 5 volte e trasferire l'impasto in un contenitore oleato e con chiusura ermetica.
Mettere in frigo e fare lievitare tutta la notte.
La mattina seguente l'impasto sarà raddoppiato di volume, lasciare a temperatura ambiente.
Sgonfiare l'impasto, spolverizzare di farina un piano di lavoro e trasferire l'impasto.
Prendere l'impasto e stenderlo con il mattarello ottenendo un rettangolo.
Spennellare tutta la superficie con l'uovo sbattuto.
Cospargere con i lamponi e la granella di mandorle.
Arrotolare l'impasto dal lato lungo per formare un tronchetto.
Tagliare a fette di circa 3/4 cm, utilizzando un filo per ottenere il taglio perfetto.
Sistemare le fette nello stampo (20 cm), con il lato tagliato verso l'alto.
Coprire e fare lievitare finchè sarà raddoppiato di volume, spennellare la superficie con l'uovo rimasto.
Accendere il forno a 180°C e infornare, per circa 20/30 minuti, finchè la brioche sarà dorata.
Sfornare e raffreddare su una griglia. Prima di servire spolverizzare di zucchero a velo.
Note: al posto dell'uovo si può spennellare l'interno con il burro fuso e spolverizzare di zucchero canna.






Post più recente Post più vecchio

    Share This

4 commenti:
Join the discussionBrioche della domenica

  1. La torta delle rose.. Mi piace da matti.. soffice con scelta su svariati ripieni.. Mi piace con i lamponi (o mirtilli?)!! baci e buona domenica .-*

    RispondiElimina
  2. che meraviglia questa brioche😍😋😘

    RispondiElimina


.