24 dicembre 2018

Pandorlato


Il Natale è una magia che si rinnova ogni anno. Tanto atteso, per la gioia di stare insieme ai propri cari, riuniti al caldo tepore di casa nella dolce atmostera, accompagnato da piacevoli melodie, addobbi meravigliosi e luci sfavillanti. Ricco di profumi e sapori, tavole eleganti e ben imbandite per l'occasione con dolci tentazioni. Un grande classico intramontabile sarà il protagonista per eccellenza, come consuetudine un dolce tradizionale tipico delle festività. Una strepitosa scoperta il Pandorlato glassato, risolve il dilemma: Panettone o Pandoro? Un lievitato leggero e delicato, dalla piacevole morbidezza e splendida alveolatura, che prevede un procedimento non molto impegnativo e con una lenta lievitazione. Il profumo caratteristico e il buon sapore di un dolce fatto in casa, in più la soddisfazione ripaga il lungo lavoro necessario per ottenere un risultato straordinario.


Pandorlato glassato

Ingredienti

280 g di farina W 350 (in alternativa la Manitoba)
80 ml di latte
90 g di zucchero
110 g di burro
180 g di uova (3 uova intere)
8 g di lievito di birra fresco
5 g di sale
scorza, di 2 arance 
2 cucchiai di Cointreau
1 cucchiaino di miele d'acacia

Per la glassa:
25 g di mandorle
50 g di zucchero
25 g di amido di riso
25 g di albumi

Per decorare:
granella di zucchero
mandorle con la pelle
zucchero a velo

Attrezzature utili: canasta per panettone  Decora

Note: la ricetta del Pandorlato è tratta dal blog della carissima Lory B. Bistrot (a sua volta da Anice e Cannella), invito tutti a visitare il suo bellissimo blog. La ricetta originale è stata in parte rivisitata,  aggiungendo la glassa alle mandorle e la scorza di 2 arance. 



Procedimento


Iniziare al mattino verso le 8 per infornare la sera, oppure il contrario. Infatti, per comodità, ho iniziato la sera e infornato il giorno dopo.
1. Mescolare il latte tiepido con il lievito, il miele e 70 g di farina. Aspettare mezz'ora, il composto gonfierà.
2. Trascorso questo tempo, mettere in planetaria e unire gli albumi, il resto della farina e mescolare con la foglia a vel. 1 (Kenwood). Unire il sale, il liquore e portare lentamente a vel. 2; incordare (ci vorranno 5 - 10 minuti.
3. Ridurre a vel. 1,5 ed unire un tuorlo, alla ripresa dell'incordatura aggiungere un altro tuorlo e metà dello zucchero, riprendere l'incordatura e unire l'ultimo tuorlo con tutto lo zucchero, incordare.
4. Serrare l'incordatura e unire, un cucchiaio alla volta, 40 g di burro fuso freddo, portare a vel. 1.5, incordare e aggiungere il burro rimanente morbido a pezzetti (precedentemente lasciato a temperatura ambiente), insieme alla buccia di arancia, incordare.
L'impasto dovrà presentarsi lucido e ben legato, nel caso aggiungere 2 cucchiai di farina. (Questo passaggio è molto faticoso, ma alla fine il composto sarà ben incordato).
5. Porre in un recipiente da frigo, sigillare e, dopo 40/50 minuti (assicurarsi che parta la lievitazione), porre in frigo per circa 6/8 ore.
6. Tirare fuori dal frigo e, dopo 30 minuti, rovesciare sul tavolo da lavoro infarinato e dare le pieghe di tipo 2, si dovrà ottenere una massa compatta.
7. Con la chiusura sotto arrotondare (pirlare) e trasferire in uno stampo da panettone da 750 g. Coprire con pellicola e porre in forno spento, lampadina accesa finchè non arriva a 3 cm sotto il bordo dello stampo.
8. Un'ora prima della cottura preparare la glassa alle mandorle. Frullare tutti gli ingredienti e lasciare a temperatura ambiente (in frigorifero si conserva pure una settimana).
9. Prima di infornare, glassare distribuendo la glassa con un sac à poche, non coprendo eccessivamente e cospargere con granella di zucchero. Decorare con mandorle a piacere e spolverare con zucchero a velo. Cuocere in forno a 180°C per circa 30 minuti, su placca del forno posizionata su grada bassa, perchè cresce molto. Se durante la cottura lo zucchero si colora troppo, coprire con carta stagnola per evitare che bruci. Sfornare e porre su gratella fino al raffreddamento.





Post più recente Post più vecchio

    Share This

2 commenti:
Join the discussionPandorlato

  1. Che meraviglia....
    Buon Natale ^_^

    RispondiElimina
  2. I hope that your Christmas would be enjoyable and may the essence of Christmas remain always with you. Merry Christmas .
    Ryoma.

    RispondiElimina


.