8 maggio 2024

Torta Crostata allo yogurt greco, mirtilli e mandorle

 

La Torta Crostata allo yogurt greco, mirtilli e mandorle è un dolce composto da un guscio di pasta frolla friabile che avvolge all’interno un impasto soffice allo yogurt greco bianco @pavlakis_mondo_greco, dal gusto delicato e dalla consistenza cremosa. Una proposta deliziosa perfetta per questa stagione, la croccantezza delle mandorle e l’aroma intenso del limone, la rendono particolarmente fresca e profumata! Una ricetta semplice da realizzare, molto versatile: potete sostituire i mirtilli con la frutta fresca che più vi piace! L’ideale per una sana colazione o merenda, ottima da servire con il nella pausa pomeridiana o da portare nei picnic. Provatela, ne rimarrete entusiasti!

 


TORTA CROSTATA ALLO YOGURT GRECO, MIRTILLI E MANDORLE


INGREDIENTI 

Per la pasta frolla

175 g di farina 00

 

60 g di zucchero

 

70 g burro

 

1 uovo

 

vaniglia bourbon in polvere

 

¼ di cucchiaino di lievito per dolci

 

un pizzico di sale

 

Per la torta:

 

100 g di farina 00

 

90 g di zucchero

 

1 uovo

 

40 ml di olio di semi

 

100 g di yogurt greco bianco Pavlakis

 

scorza, limone grattugiata

 

vaniglia bourbon in polvere

 

80 g di mirtilli freschi

 

un po' di succo di limone

 

5 g di lievito per dolci

 

un pizzico di sale

 

mandorle a lamelle q.b.

 

zucchero a velo, per spolverizzare

 


PROCEDIMENTO

Preparare la pasta frolla: in una ciotola disporre la farina setacciata, al centro il burro, lo zucchero, l'uovo, la vaniglia e il sale; impastare tutti gli ingredienti rapidamente fino ad ottenere un composto omogeneo. Formare un panetto e avvolgere nella pellicola trasparente, lasciare riposare in frigorifero per 2 ore (o meglio tutta la notte). Trascorso il tempo, riprendere il panetto di frolla e stenderlo con un mattarello dello spessore di 1/2 centimetro, adagiare nello stampo rotondo per crostata, microforato e antiaderente (cm 20 di diam.), con un coltello togliere l'eccesso dai bordi e bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta; porre in frigorifero.

Preparare la torta: in ciotola, versare lo zucchero con l’uovo, montare con una frusta (o sbattitore elettrico) fino a fare diventare il composto chiaro e spumoso. Aggiungere l'olio a filo, la vaniglia, la scorza di limone grattugiata e lo yogurt greco; amalgamare bene. Unire la farina con il lievito setacciati, un po' di succo di limone e infine i mirtilli. Riprendere lo stampo con la frolla dal frigorifero e versare il composto della torta all’interno, livellare bene con una spatola e distribuire sulla superficie le mandorle a lamelle. Cuocere nel forno caldo a 170 per circa 40 minuti, o fino a quando facendo la prova stecchino, ne uscirà asciutto e pulito. Sfornare il dolce e porre a raffreddare su gratella. Prima di servire spolverizzare la superficie con lo zucchero a velo.

 

 

Note: il passaggio della pasta frolla in frigorifero dopo la preparazione e anche prima di versare il ripieno è fondamentale per un’ottima tenuta in fase di cottura.

 

 IN COLLABORAZIONE CON Pavlakis.



Post più recente Post più vecchio

    Share This

1 commento:

I COMMENTI ANONIMI NON VERRANNO MODERATI.

.