29 gennaio 2013

Medaglioni di Tonno e Pane raffermo


La cucina del recupero consente di impiegare gli avanzi di pane e senza buttare via niente, evitando e riducendo gli sprechi alimentari, creare pietanze gustose. Il criterio della rielaborazione di cibi adottato nei medaglioni di tonno e pane raffermo può e deve essere introdotto come metodo quotidiano anche per quanto riguarda le rimanenze di altri cibi, come pasta e riso per preparare saporite frittate, o il pane secco impiegato nel preparare i canederli e le torte di pane, tutto ciò che sapientemente può dar vita a nuove e gustose preparazioni. 


Ingredienti

300 g di pane raffermo
1 uovo
1 scatoletta di tonno all'olio d'oliva Asdomar
30 g di formaggio grattugiato
latte q.b.
un ciuffo di prezzemolo
sale e pepe

Preparazione

Sbriciolare il pane con le mani o tritare con un mixer e unire gli altri ingredienti. 
Formare un impasto della stessa consistenza delle polpette.
Con l'ausilio del bimby invece: tritare il pane a vel. 10, unire a vel. 4 antiorario gli altri ingredienti, per ultimo a filo il latte q.b.
Comporre i medaglioni negli stampini appositi e cuocere nel forno a 180° per 20' circa.
Si può preparare a parte un sughetto con pomodori freschi e basilico come accompagnamento.
Post più recente Post più vecchio

    Share This

21 commenti:

  1. Trovo che questo sia un recupero a di poco delizioso.. che idea geniale! Complimenti davvero, amica mia! Usare tutto è una grande arte, sai? :) Un abbraccio, stella!

    RispondiElimina
  2. Bella questa ricetta, mi richiama l'estate!

    RispondiElimina
  3. che bella idea!!!!!

    RispondiElimina
  4. Ottima ricetta davvero,non solo originale ma gustosa e da realizzare con poco,queste a mio parere sono davvero le migliori preparazioni in cucina!brava.
    Z&C

    RispondiElimina
  5. niente male questo recupero!!!!

    RispondiElimina
  6. Anche io mi associo alle altre: ottima ricetta di riciclo!
    http://basilicopistacchioenonsolo.blogspot.it/

    RispondiElimina
  7. A casa mia raramente buttiamo qualcosa, è proprio un sano principio quello di comprare e consumare sempre tutto!
    Mi sembrano facili e buonissimi questi medaglioni! Li proverò anche io!! :)

    GIVEAWAY : 2 RIGHE D'AMORE

    RispondiElimina
  8. Ecco un'idea che mi piace! Il tonno va forte qui a casa mia, però di solito uso quello al naturale e aggiungo olio evo fresco.
    Al forno questi medaglioni sono senz'altro più leggeri che non fritti ;)

    RispondiElimina
  9. Che acquolinaaaaa, deve essere buonissimo!!! Brava e grazie per l'idea

    RispondiElimina
  10. Ingredienti semplici per una ricetta geniale!

    RispondiElimina
  11. Mi piace moltissimo la tua ricetta!!
    Bella, economica e di riciclo!!
    Un bacione e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  12. Adoro la cucina di recupero... bella ricetta davvero! felice serata tesoro :*

    RispondiElimina
  13. E torniamo al risparmio, al non buttare nulla... :))

    RispondiElimina
  14. Buonissimi, li farò presto! :D Complimenti e un bacione, buona serata! :)

    RispondiElimina
  15. Ma è semplicemente fantastica.. un'ottima ricetta di recupero! un bascio!

    RispondiElimina
  16. ciao! apprezzo moltissimo il recupero e poi ne escono piattini gustosi come il tuo :D
    un caro abbraccio
    sabrina
    http://mycherrytreehouse.blogspot.it/

    RispondiElimina
  17. La trovo molto interessante !

    RispondiElimina
  18. Davvero, una ricetta fantastica per un riciclo d'obbligo, ormai, con i tempi che corrono. chissà che buona!
    Elli

    RispondiElimina
  19. Semplice e geniale! Mi piace un mondo questa ricetta e di sicurto la farò, dev'essere anche buonissima!! Grazie!!

    RispondiElimina
  20. Mi piacciono moltissimo questi medaglioni, carissima, e condivido l'idea del riciclo che, non di rado, ci aiuta a preparare piatti inaspettatamente deliziosi! Poi buttare il cibo è una cosa che proprio non faccio, mi fa male, quindi ogni idea è ben accetta! Un bacio

    RispondiElimina
  21. Io preparo con gli stessi ingredienti delle ben più rustiche polpette, tu ne hai fatto un piatto alla Seddy col tuo tocco di originalità!:) E condivido ciò che dici, lo spreco di cibo è cosa inammissibile. Baci !

    RispondiElimina


.